13°

23°

Provincia-Emilia

Provinciale di Bazzano: la riga di mezzeria che «divide»

Provinciale di Bazzano: la riga di mezzeria che «divide»
Ricevi gratis le news
0

 Elio Grossi

Alcuni abitanti delle frazione di Bazzano, sia residenti fissi che temporanei, lamentano la mancanza della striscia bianca al centro delle provinciale 99. 
Una strada che in 10 chilometri, partendo da Isolanda di Provazzano, unisce la Valtermina con la Val d’Enza e precisamente con la strada regionale 513 con la quale si collega in località Molino di Bazzano, cioè al ponte di Bazzano, sul torrente Enza.   
Questa volta i «mugugni» sono andati oltre le parole   e la lamentela  è sfociata in una plateale richiesta con lo spray imbrattando (e danneggiando) un nuovo tabellone di tre metri quadrati che indica i progetti di lavoro che si stanno facendo o devono essere eseguiti entro breve tempo nell’area circostante.   
Sulla vicenda arriva il parere di un esperto: Dante Terzi dell’Ufficio Viabilità della Provincia. Codice della Strada alla mano, ricorda ai bazzanesi che «agli articoli 140 e 141 relativi alle strisce di corsia e di margine della carreggiata, la spiegazione è chiara. Viene detto che se una strada extraurbana, anche se principale, non supera come sede stradale, nel suo totale, i  5,90 metri, la riga di mezzeria non ha ragione di sussistere e, anzi,  non è nemmeno ammessa. In questo caso sono necessarie  solo le strisce  laterali».   
«Gli abitanti di Bazzano hanno piena libertà di protestare, però  bisogna osservare che anche la  provinciale  17, Traversetolo-Vetto, ha la striscia centrale proprio fino a Isolanda di Provazzano ma poi la riga di mezzeria scompare nel tratto rimante: quello di 10 chilometri circa che  da Isolanda di Provazzano arriva fino al ponte di Vetto. E questo perché la sede stradale si restringe».   
Ma c'è chi sostiene che la provinciale  99, detta di Bazzano, è quasi tutta - almeno nel primo e ultimo tratto - a tornanti, e che in certe anse supera, anche se di poco,  i 6 metri.   «Verissimo - continua Terzi - ma non sarà mai possibile che venga fatta una segnaletica orizzontale a macchie di leopardo, cioè in due o al massimo tre punti dei suoi 10 chilometri. Se la strada ha una media larghezza di 5,9 metri, bisogna rassegnarsi e accontentarsi di quelle laterali, come fanno tutti coloro che si trovano nelle stesse condizioni. Anche perché se fosse stato possibile, mai la Provincia si sarebbe sottratta dal compito di tracciarla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita.

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno