14°

25°

Provincia-Emilia

Con le mondine rivive la tradizione

Con le mondine rivive la tradizione
Ricevi gratis le news
0

 Gaetano Coduri

Una festa dedicata a quelle donne «eroine» delle fatiche che, nell’immediato dopoguerra furono le protagoniste delle risaie piemontesi.  Sono infatti tante a Bore e in Val Ceno le mondine che  -come a «stormi» - emigravano verso le immense campagne di riso del freddo e umido Piemonte. Un lavoro duro e malsano che serviva  per portare a casa qualche spicciolo per il sostentamento dei figli e della famiglia. 
E a  Bore - in una tradizione consolidatasi ormai da anni - per due giorni è stata celebrata la festa delle mondine e delle antiche tradizioni popolane che hanno segnato la storia dell’Appennino emiliano. 
La festa è iniziata a Pozzolo - frazione storica  di Bore e antica residenza di molte mondine - con la messa nella Rocca presieduta dal parroco don Giancarlo Biolzi. Nell'omelia il sacerdote  ha ricordato i sacrifici che queste donne facevano un tempo nelle risaie per portare a casa qualche lira. Al termine della celebrazione, con una vecchia corriera che all’epoca veniva usata per accompagnare al lavoro le «mondariso», tutti i partecipanti hanno fatto tappa nel capoluogo, nel salone del centro polivalente accoglienza di Bore che per l’occasione si è trasformato in un «museo» dedicato agli antichi mestieri e in teatro di una mostra fotografica accompagnata da un angolo dedicato alle prelibatezze contadine: tortine di riso, torta di patate pozzolese, tortelli dolci di castagne, e torta fritta ripiena di «nonna Pina, la mondina». 
La ricorrenza è entrata poi nel vivo nella tarda mattinata quando il gruppo dei «Tiratardi» di Mortara con l’utilizzo di strumenti musicali antichi hanno suonato brani tutti dell’epoca. 
E’ poi seguito un convivio con prelibatezze locali preparato dai volontari del gruppo «Voci del fiume Po», a cui  hanno partecipato centinaia di persone e, nel pomeriggio nel centro polivalente accoglienza si è tenuto uno spettacolo musicale del gruppo «Dolci Melodie» che  ha regalato suggestive emozioni. 
Per dire idealmente grazie alle mondine, Sara Loreni ha poi interpretato Giovanna Daffini in onore di Antonietta Delmolino, icona delle mondine di Bore e del canto popolare, l’unica ancora in vita che quest’anno compirà 101 anni. Le «mondariso» hanno insomma costituito per il loro numero e per le innumerevoli battaglie condotte, una pagina fondamentale della storia del mondo del lavoro che nessuno mai potrà più dimenticare. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paola Di Benedetto dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo

TELEVISIONE

Sexy Paola dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo Foto Video

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

In 5mila in piazza Garibaldi. I Baustelle sul palco dopo le 23

25 APRILE

In 5mila in piazza Garibaldi. I Baustelle sul palco

tg parma

Azzannata da un pitbull e insultata per il velo: la denuncia di una donna a Parma Video

La proprietaria del cane se n'è andata dopo il violento episodio

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta sugli affitti: 2 sfratti al giorno in media a Parma e provincia Video

Inquilini abusivi: proprietario di un appartamento "accolto" con un coltello

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

politica

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

Cavandoli: "Entrambe le parti erano mosse da motivazione valide e giuste"

6commenti

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

AUTOSTRADE

Schianto in A1: due in Rianimazione. Incidente in A15 in serata

Una moto è finita a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

borgo gallo

L'accumulatore seriale ha «ridotto» così il palazzo in centro: le foto Video

carabinieri

Viale Mentana, arrestato con un etto di hashish il pusher dai mille nomi

4commenti

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

parma calcio

Lucarelli e Munari, una camera per due

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

2commenti

cavriago

Non gli andava bene l’orario di consegna: prende la postina a bastonate

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

DEGRADO

Stazione, parcheggio H: vigilanza armata dalle 14,30 alle 22,30

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

LA BACHECA

Ecco 20 nuovi annunci per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

CAMERINO

Dopo la condanna per abusi assume un mix farmaci: morto prof di Anatomia

TECNOLOGIA

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni in Europa

1commento

SPORT

CHAMPIONS

Il Real Madrid sbanca Monaco: 2-1 al Bayern

PARMA CALCIO

Verso Vercelli: Vacca torna in gruppo, si lavora per il recupero di Scavone Video

SOCIETA'

COPENHAGEN

Ergastolo all'inventore del Nautilus per l'uccisione della reporter

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel