14°

26°

Provincia-Emilia

Collecchio - Bruno Fabbi: "Una missione fare il vigile"

Collecchio - Bruno Fabbi: "Una missione fare il vigile"
Ricevi gratis le news
0

Giancarlo Zanacca
Bruno Fabbi, il comandante della polizia municipale di Collecchio, va in pensione, dopo 37 anni «sulla strada» a partire dal lontano 1974 quando entrò a far parte del corpo di polizia municipale del Comune.
Sessantacinque anni, è un uomo deciso, attivo che ha maturato la propria esperienza sul campo. Era sindaco Gino Manganelli, quando venne assunto. E durante la sua attività, iniziata come agente e conclusa come comandante, di sindaci ne ha visti ben 9. Dopo Manganelli, Bruno Mambriani, Claudio Talignani, Franco Gorreri, Claudio Magnani, Walter Civetta, Alfredo Peri, Giuseppe Romanini e Paolo Bianchi.
«Ho svolto le mie mansioni con passione, con dedizione. Consapevole del fatto che tra sicurezza stradale ed educazione stradale esiste un legame inscindibile:  ed è per questa ragione che negli ultimi anni sono stati promossi corsi formativi rivolti agli studenti collecchiesi dalla materna alla secondaria di primo grado».
Quando venne assunto, gli agenti a Collecchio erano solo 3: il comandante Giovanni Capobianco, Gino Martinelli e lui. E di «strada» ne è stata fatta tanta da allora se si pensa che gli agenti sono passati da 3 a 7 agli inizi degli anni Novanta, e sono diventati dieci nel 2000.
 «Nei primi anni - ricorda Fabbi - il servizio veniva svolto solo a piedi, non avevamo in dotazione alcun mezzo. Grazie alla lungimiranza degli amministratori ed all’impulso dato dal corpo, nel giro di pochi anni abbiamo avuto a disposizione un adeguato parco mezzi, con due  motocicli e quattro autovetture».
 Negli anni Settanta la sede del corpo di polizia municipale era dislocata negli spazi oggi occupati da un negozio di elettrodomestici agli inizi di viale Libertà, all’angolo con via Ruffini «assieme agli uffici del commercio».
 Poi venne traslocata dietro al Comune dove oggi si trova l’ufficio Enìa, per rientrare poi  all’interno della residenza municipale.
Nel 1974 i compiti degli agenti di polizia municipale erano piuttosto circoscritti: il controllo del traffico era concentrato soprattutto all’incrocio fra la statale della Cisa, viale Libertà e via Galaverna.
«Nei fine settimana si formavano code molto lunghe, al momento del rientro dei vacanzieri dalle località di villeggiatura. L’apertura della tangenziale ha determinato una rivoluzione con un miglioramento deciso della viabilità interna al paese grazie anche alla realizzazione di nove rotatorie e di piste ciclabili».
Bruno Fabbi è una persona rigorosa che ha fatto del proprio mestiere una missione: «sono sempre pronto ad ascoltare le esigenze di tutti e a fornire il proprio supporto in particolare alla fasce più deboli dell’utenza». Una coerenza dal volto umano, la sua: nella consapevolezza che dalla formazione degli operatori della stessa polizia municipale dipende l’operatività di un corpo efficiente e competente.
«Saper parlare e saper ascoltare i cittadini», un obiettivo non facile da raggiungere che Fabbi ha percorso nei suo anni di servizio contrassegnati dalla stretta collaborazione anche con le altre forze di pubblica sicurezza presenti sul territorio,  a partire dall’arma dei carabinieri.
Dopo la recente costituzione del corpo unico di polizia municipale dell’Unione dei Comuni della Pedemontana parmense,  Fabbi è diventato comandante del corpo unico che assomma gli agenti dei Comuni di Collecchio, Sala Baganza, Felino, Montechiarugolo e Traversetolo.
A lui è stato affidato il compito di traghettare il vecchio corpo verso il nuovo. «Il mio obiettivo è stato quello di rendere Collecchio un paese sicuro e vivibile. Per questo da anni il Comune è coperto 365 giorni all’anno».
La sua «strada» ha preso un’altra direzione, ma per tutti rimarrà ancora «il comandante».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

tg parma

Ok al bilancio di Fondazione Cariparma e via libera al nuovo Cda Video

la segnalazione

"Il parcheggio dell'Ercole Negri pericolosamente al buio da troppo tempo"

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

1commento

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

londra

Per il giudice Alfie può andare a casa, ma non in Italia. I medici frenano

piacenza

Due discoteche chiuse per alcol a minorenni

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento