18°

28°

Provincia-Emilia

La scuola prima condizione per fare vivere la montagna

La scuola prima condizione per fare vivere la montagna
Ricevi gratis le news
0

di Beatrice Minozzi

Prosegue il ciclo di incontri inseriti nella rassegna «Incontrarsi a Tizzano». Nei giorni scorsi i consiglieri regionali Gabriele Ferrari e Luigi Villani hanno incontrato il sindaco di Bardi, Giuseppe Conti, e il sindaco di Tizzano, Amilcare Bodria, per approfondire il tema «La Regione e l’Appennino: quali progetti per il futuro?».
Il senatore Fabio Fabbri ha presentato gli ospiti e il tema, facendo riferimento anche alla delega appena data alla vicepresidente della Regione sui temi della montagna, delega fortemente richiesta dallo stesso consigliere Ferrari e sostenuta anche dalla minoranza.
«Il tema della montagna è di fondamentale importanza e nei prossimi mesi si capirà se davvero la Regione intende affrontarlo come priorità - ha esordito Villani -. E’ il momento di smetterla di pensare che i problemi relativi al dissesto o allo spopolamento siano esclusivi dei territori di montagna: sono temi che coinvolgono ampiamente anche le città a causa delle continue ripercussioni che sulla città hanno».
Villani ha poi aggiunto che è indispensabile avere un interlocutore unico, che possa affrontare in modo globale le criticità della montagna. «Si devono recuperare strategie di lungo periodo legate alla progettualità sulla montagna - ha sottolineato Ferrari -, questa è l’idea alla base della richiesta dell’assessorato alla Montagna: è necessario che tutti soggetti siano realmente coinvolti in un progetto di lungo periodo».
Il presidio sulla scuola di montagna rappresenta, secondo il consigliere, la prima condizione di base per la vita della montagna stessa. Conti ha proseguito il dibattito illustrando la teoria delle Zone franche rurali e Zone franche montane, già proposte in consiglio provinciale, un tema votato a maggioranza e sostenuto anche dal consigliere delle terre alte Agostino Maggiali. Lo stesso consiglio comunale di Tizzano ha votato all’unanimità un ordine del giorno che chiede a Regione e Governo di intervenire su questo tema ampliando le zone franche anche a territori di montagna. «Non è di secondaria importanza il tema della viabilità in montagna - ha aggiunto Bodria -. Le curve non sono né di destra né di sinistra, occorrono progetti comuni e condivisi tra Provincia e Comuni montani per trovare le soluzioni migliori alla viabilità della nostre montagne. Anche il Comune di Parma deve partecipare a questa riflessione e le soluzioni vanno studiate insieme».
«Se non si investirà su questo tema - ha concluso Bodria - ma si dirotteranno gli investimenti sulla Pedemontana come è accaduto per la scelta fatta dalla Provincia sul Distretto del Prosciutto, il territorio montano è destinato a subire un deprezzamento enorme, e con il territorio tutte le realtà imprenditoriali che qui operano». «Lo Stato non è più in grado di sostenere le stesse spese del passato - è intervenuto Maggiali -. Occorre che si individuino delle priorità, e la montagna deve essere fra queste».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

SERIE A

Parma, che tour de force

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design