14°

26°

Provincia-Emilia

Mori, via la targa ma restano le polemiche

Mori, via la targa ma restano le polemiche
Ricevi gratis le news
0

di Bianca Maria Sarti

La targa della via dedicata a Paride Mori è stata rimossa. Ma la polemica scatenata dall’intitolazione al capitano del battaglione “Bruno Mussolini” è ancora lontana dallo spegnersi. 
Alle dichiarazioni del responsabile per Traversetolo de “La Destra” Alberto Zanettini, che nel 2002 propose il nome di Mori alla commissione toponomastica, replica Ginetto Mari, all’epoca membro della commissione, che accusa Zanettini di aver omesso particolari fondamentali della biografia del capitano.
 «Smentisco categoricamente quanto affermato dal signor Zanettini, in quanto all’epoca sostenne che si trattava semplicemente di “un traversetolese, capitano dell’esercito caduto in guerra a difesa di Gorizia contro gli slavi”. Tutti prendemmo per corretta l’informazione di Zanettini (dovevamo avere dubbi sulla sua correttezza? Col senno di poi direi di sì!), mentre lui ha mentito spudoratamente, tacendo la verità che ben conosceva».
«Paride Mori - continua Mari - non era un “giovane sprovveduto” che si è fatto trascinare nella guerra ma era un fascista di 40 anni talmente convinto da essere un capitano di un esercito alle dirette dipendenze dei comandi nazisti e operando alla stessa stregua delle truppe naziste». 
Mari difende la decisione del sindaco di revocare l’intitolazione. 
Al suo fianco si schiera anche l’assessore al commercio Gianni Bellini, che si scaglia contro il capogruppo dell’opposizione Clemente Pedrona, intervenuto con una lettera comparsa sulla Gazzetta: «Respingo con forza le illazioni faziose del consigliere Pedrona e condivido la presa di posizione del sindaco Alberto Pazzoni. Il nominativo del capitano fu proposto dall’allora consigliere Zanettini che furbescamente si dimenticò o non pensò doveroso documentare precisamente il ruolo i Mori». 
«Il caso Paride Mori - conclude Bellini - dimostra chiaramente che ci siamo sbagliati non per l’intitolazione ad una strada, ma per aver proposto una politica di dialogo con un centrodestra che dimostra costantemente a proprio vantaggio l’applicazione della parte più negativa della sofistica politica».
 Zanettini, da parte sua, ritorna in pista ed attacca il sindaco: «Lo scandalo l’hanno provocato proprio gli amministratori, che come minimo, prima di togliere la targa, dovevano convocare un consiglio comunale e ascoltare il parere di tutti.  Questo comportamento è legale?». 
Sarcastico, invece, Mario Bertoli, segretario provinciale de La Destra-Storace: «Vorrei mettere sull'avviso il sindaco perché, onde evitare ulteriori “orrendi” e “deprecabili” errori, non gli salti in mente di intitolare le vie ad alcuni noti personaggi come stanno facendo invece sindaci di altre città: Raimondo Vianello, Walter Chiari, Enrico Ameri, Giuseppe Dordoni. Cosa hanno fatto queste apprezzate e stimate persone di così deprecabile? Hanno aderito alla Repubblica Sociale Italiana ed in seguito furono detenuti nel 1945 dagli anglo-americani nel campo di concentramento di Coltano (Pisa) e soprattutto non hanno mai rinnegato il loro passato mussoliniano». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

MALTRATTAMENTI

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «un danno per il commercio»

festa

25 Aprile: un parmense di appuntamenti in piazza, in bici e in musica L'agenda

Concerto in città con Baustelle e Mara Redeghieri

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

Intervista

Baustelle: «Non archiviamo il 25 aprile»

Polesine Zibello

Per i soldi per la dose minaccia il padre con un coltello

Ticket

«Stangata» sulle cure per la psoriasi

L'ASTA

Il 9 maggio si saprà il destino del centro sportivo di Collecchio

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

londra

Per il giudice Alfie può andare a casa, ma non in Italia. I medici frenano

piacenza

Due discoteche chiuse per alcol a minorenni

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento