11°

26°

Provincia-Emilia

Trefiumi sotto le stelle: tradizione e solidarietà

Trefiumi sotto le stelle: tradizione e solidarietà
Ricevi gratis le news
0

 Enrico Gotti

È nata sul sagrato della chiesa, 26 anni fa, nel giorno di San Lorenzo. Allora erano solo in tre a fare da mangiare per la festa di tutto il paese. Oggi sono dieci volte tanto e quella sagra nel cuore di Trefiumi è diventata una delle più seguite dell’Appennino. Anche martedì una folla ha cenato sotto le stelle, tra i tavoli di legno che riempivano il borgo. 
L'omaggio a don Roberto
 «Trefiumi povera e bella, raccattata sulla sponda di un fiume... dove le stelle lasciano un’orma di cenere». Sono i versi di Don Roberto Ferrari, che fu parroco di Trefiumi fino al 1989, e che sono stati stampati, quest’anno, sulla tovaglia sopra ogni tavolo.
Il ricavato per il paese
 Ginetto Sandei ha visto nascere quella festa: «Quella cosa, nata quasi per scherzo o solo per fare giocare i bambini il pomeriggio della sagra e mangiare un po' di torta fritta, è cresciuta con l’aiuto e l’impegno di tutti, che hanno creduto nei valori di un tempo, quando San Lorenzo era l’occasione per il ritorno al paese natio, per lo stare assieme, per passare una giornata di festa, anche in tempo di ristrettezze economiche. Oggi diamo da mangiare a un migliaio di persone, con la buona volontà di tanti, che hanno a cuore Trefiumi». Il ricavato della sagra è reimpiegato direttamente per il paese.
 «L'anno scorso 5.000 euro sono stati spesi per il nuovo campo sportivo. - continua Sandei - Prima, ad esempio, per la sistemazione del salone parrocchiale e del sagrato della chiesa». 
 I volontari
 I volontari hanno dai 9 ai 70 anni. Il comitato organizzatore, composto da Alessandro Olivieri, Stefano Vicini, Rino Vicini, Ginetto Sandei, coinvolge persone di ogni età, anziani, adulti e giovanissimi. Nella cucina allestita nell’aia è un via vai di giovani camerieri con la maglietta «Staff», un brulicare di stranomi e di disposizioni impartite in dialetto. Dietro ai fornelli, a sorvegliare le ricette preparate con le quattro enormi pentole sul fuoco, due cuochi professionisti, Ivo Maini e il figlio Andrea.
 Dopo la banda che ha accompagnato nel pomeriggio la processione della statua di San Lorenzo nel paese, a chiudere la festa a tarda sera, come negli altri anni, sono stati i balli e i fuochi d’artificio nel cielo di Trefiumi. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Lealtrenotizie

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

baseball

Un monte che fa sognare: Parma pareggia a Nettuno

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

SCRUTINIO

Elezioni in Molise: si rafforza il vantaggio del centrodestra

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

SERIE A

Campionato riaperto: il Napoli batte la Juve ed è a -1

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover