18°

28°

Provincia-Emilia

Colorno - Pro loco «della discordia»: la resa dei conti in ottobre

Ricevi gratis le news
0

 Cristian Calestani 

 
Il nuovo volto della Pro loco di Colorno si conoscerà, con ogni probabilità, all’inizio di ottobre. La presidente dell’associazione colornese Doriana Poldi ha infatti indicato a grandi linee proprio nelle prime settimane del prossimo mese il periodo durante il quale si dovrebbero tenere le nuove elezioni dell’associazione che, nata con l’intento di promuovere eventi culturali e di vario genere in paese, negli ultimi anni ha fatto parlare di sé non solo per le proprie iniziative, ma anche per i propri dissidi interni. L'ultima crisi si è aperta ufficialmente a fine agosto quando, nel corso di un’assemblea, si sono dimessi sette degli undici consiglieri. 
A lasciare la propria carica sono stati, infatti, Mirella Fadani, Arienso Gandolfi, Anna Gelati, Vito Guazzi, Paola Popoli, Pino Piccinini e Luigi Volpi (che si è dimesso dopo aver accettato, poco prima, l’incarico in sostituzione dello scomparso Giuseppe Calzolari). Non hanno rassegnato le dimissioni, invece, i consiglieri Luigi Simeone, Gianfranco Montagna e Franco Piccoli e al proprio posto è rimasta anche la presidente Doriana Poldi che si è assunta il compito di provvedere alle operazioni preliminari al voto. 
Interpellata, la presidente della Pro Loco ha mantenuto una posizione molto cauta. Ha indicato nelle prime settimane di ottobre il periodo in cui si svolgeranno le nuove elezioni ed ha parlato dell’intenzione di «non voler fare alcuna polemica. La Pro loco è un’associazione composta da volontari che cercano di fare qualcosa per il proprio paese e non certo da persone in cerca di gloria o di attriti». A parlare per primo di dimissioni, durante l’ultima riunione consiliare datata 30 agosto, era stato il consigliere Vito Guazzi che, considerato il raddoppio dei soci iscritti alla Pro loco rispetto alle elezioni di due anni fa, aveva proposto una nuova tornata elettorale per fare in modo che il nuovo consiglio potesse essere espressione di una base elettorale molto più ampia. Con lui si erano trovati concordi altri sei membri del consiglio che si sono a loro volta dimessi facendo così venir meno la clausola dello statuto che prevede un minimo di sette consiglieri attivi. Ma il nocciolo della questione sembra essere rappresentato soprattutto dall’attuale posizione del vicepresidente Franco Piccoli. Piccoli era stato espulso dalla Pro loco su decisione del consiglio (con voto contrario di Giuseppe Calzolari, di Gianfranco Montagna e Luigi Simeone) e del collegio dei probiviri (composto da Giuseppe Fiorini, Filippo Grassi ed Agide Conti) in seguito ad un acceso scontro con la presidente. Poche settimane fa, però, il giudice ha sospeso il provvedimento disposto a carico di Piccoli in attesa di pronunciarsi sul merito di quella decisione. A quel punto Piccoli è tornato pienamente in carica, ma durante la prima riunione consigliare alla quale ha partecipato inizialmente, prima di assentarsi, sono arrivate le dimissioni dei sette consiglieri. Le nuove elezioni, con una base di soci allargata grazie anche ad un tesseramento a prezzi più vantaggiosi, avverranno senza rose di candidati e pertanto tutti i soci saranno potenzialmente eleggibili. «C'è tanta amarezza per questa decisione - ha commentato Luigi Simeone uno dei soci che non si sono dimessi- il consiglio stava iniziando a lavorare e la stessa presidente Poldi ha dimostrato di saper ricoprire bene il suo ruolo. Non ha senso indire nuove elezioni - ha aggiunto - quando siamo ad un anno dalla scadenza naturale del mandato. Dopo l’invito di Guazzi alle dimissioni mi sarei aspettato una maggiore riflessione da parte del consiglio e una maggiore volontà a terminare il mandato». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"