17°

27°

Provincia-Emilia

Monte Ardone, la minoranza: "Fare chiarezza sui progetti"

Monte Ardone, la minoranza: "Fare chiarezza sui progetti"
Ricevi gratis le news
0

Donatella Canali
Si continua a discutere di Monte Ardone. Nelle prossima seduta del consiglio comunale, prevista per giovedì prossimo, all’ordine del giorno - salvo rinvii - c'è anche l’approvazione della convenzione tra Comune, Palladio Team, gestore dell’impianto, ed il proprietario dei terreni su cui passa la strada.
 Il documento è stato anticipato nei giorni scorsi dall’approvazione, nell’ambito di un consiglio comunale monotematico, della lettera d’intenti sottoscritta dalle parti in causa. La lettera ha raccolto tra i banchi della minoranza quattro voti contrari -  quelli di Ivan Paletti («Fornovo il tuo paese»), di Giovanni Vergiati (Udc), di Giuseppe Restiani (Lega Nord) e di Alessio Magnani («Il Ponte») -, ed uno a favore, da parte di Enrico Vaghezzani, pure de «Il Ponte». Tra le note di contestazione dei consiglieri, il poco tempo avuto a disposizione per conoscere e approfondire i contenuti della lettera, anticipata nel corso della seduta da una relazione cronologica che ha segnalato mancanze, sul piano dei controlli, ed anche il mancato ritrovamento, da parte dei tecnici, del documento di fideiussione sottoscritto a suo tempo da Gma e Comune per assicurare gli interventi sulla viabilità dell’impianto.
Una «ricerca» che potrebbe avere risvolti giudiziari. Per Paletti, «occorre trovare le verità e capire quali siano i procedimenti pregressi da “sanare” che citate nella lettera. Sottolineo che questa amministrazione ha cominciato a parlare della discarica solo da quando è franata la strada, possibilità che  era stata segnalata più volte».
Per Restiani, «la lettera d’intenti doveva riportare le cifre degli interventi, dati e progetti. Questi ultimi vanno esaminati con cura e temo non ci siano i tempi tecnici da qui alla stipula della convenzione. Occorre essere intransigenti». Sia Restiani che Vergiati hanno premesso la loro contrarietà all’accoglienza degli inerti. Per Vergiati, «la tutela della salute è il punto principale e sono preoccupato per la qualità dei rifiuti che verranno conferiti. La costruzione dell’impianto era stata giustificata da una falsa emergenza rifiuti e ora si è totalmente cambiata direzione. Per quanto riguarda questa “sanatoria”, non sono d’accordo ma  mi adeguo». Per Alessio Magnani, «pur riconoscendo la volontà della maggioranza di trovare una soluzione, non mi sento di votare un documento che cita tanti passaggi amministrativi che non conosco nel dettaglio e ai quali io non ho preso parte».
La seduta del consiglio «aperta» al pubblico ha consentito l’intervento degli ex sindaci Johann Marzani e Fiorenzo Bergamaschi, che hanno ripercorso la vicenda, difendendo il loro operato anche sul tema del controllo, e ricordando come la discarica di Monte Ardone sia stata oggetto, contrariamente a tutti gli altri  della provincia, di un’infinita serie di controlli tecnici e di ricorsi, sia al Tar e due al consiglio di Stato, tutti vinti dall’amministrazione. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Foto d'archivio

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

2commenti

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

PARMA-CAGLIARI

Oggi ci vorrà un Parma da battaglia

Segui gli aggiornamenti in tempo reale dalle 15

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

8commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Vigile del fuoco precipita da 7 metri e muore ad Ancona Video

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"