13°

23°

Provincia-Emilia

Giovane pestato da sei nomadi per uno sguardo

Ricevi gratis le news
2

Pestato per uno sguardo di troppo. Vittima della furia cieca messa in atto da sei nomadi, è stato l’altra sera un 23enne di Campegine che ha dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari, insieme a tre giovani intervenuti in suo aiuto. Per uno di loro si sono resi necessari ulteriori accertamenti per la sospetta perforazione traumatica della membrana timpanica. I sei aggressori, di età compresa tra i 21 ed i 25 anni, tutti residenti nella bassa reggiana, sono stati individuati dai carabinieri della stazione di Castelnuovo Sotto, e denunciati alla procura di Reggio Emilia. Dovranno rispondere di lesioni aggravate in concorso. L'episodio ha avuto il suo prologo all’interno di una discoteca del Mantovano. Qui il giovane campeginese avrebbe incrociato lo sguardo con uno dei nomadi, atteggiamento evidentemente non “digerito” da quest’ultimo. All’occhiata, letta come una sfida, è seguito un battibecco, ma in apparenza l’episodio si era  concluso praticamente sul nascere. Così invece non è stato, perché quando intorno alle 4 del mattino il campeginese è rientrato alla propria abitazione, si è trovato di fronte l’avversario che, spalleggiato da un compare, lo ha aggredito.
Notando quanto stava accadendo, quattro giovani estranei all’accaduto, sono intervenuti in suo aiuto con l’intenzione di mettere fine al pestaggio, senonchè dall’ombra sono sbucati gli altri componenti del gruppetto di nomadi e sulla vittima ed i pacieri si è improvvisamente scatenata una pioggia di pugni e calci. Velocemente come hanno agito, gli aggressori si sono quindi dileguati anticipando l’arrivo dei carabinieri. Malconci, tre dei reggiani hanno dovuto passare dal pronto soccorso dell’ospedale per ammaccature varie. Complicazioni per uno di loro a causa della sospetta perforazione di un timpano. Nel frattempo i carabinieri della stazione di Castelnuovo Sotto hanno avviato una meticolosa attività investigativa supportata da preziose testimonianze che hanno consentito di indirizzare l’attenzione su alcuni nomadi residenti tra Poviglio e Castelnuovo Sotto. Nei confronti dei sei indagati sono stati quindi acquisiti incontrovertibili elementi di responsabilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    30 Settembre @ 09.06

    LE TASSE NON SI ABBASSERANNO MAI. TANTA GENTE DA MANTENERE SEMPRE DI PIU'. GENTE CHE non capisce che NON SI DEVE RUBARE E SI DEVE LAVORARE ! Li manteniamo sono protetti SONO FALSI e vittimisti per convenienza. A quanto pare anche violenti e pericolosi!

    Rispondi

  • Gio

    30 Settembre @ 09.04

    Avanti !Oltre che mantenuti e protetti siamo alle solite. Delinquono. Perchè la Romania non ha risOlto il LORO problema?Perchè non li ha integrati ??Perchè RUBANO e sono FALSI ! oVUNQUE VANNO vi sono problemi creti dai Rom. Chi si è voluto integrare lo ha fatto.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno