14°

22°

Provincia-Emilia

Pieve di San Genesio: i lavori al tetto sono urgenti

Pieve di San Genesio: i lavori al tetto sono urgenti
Ricevi gratis le news
0

 Paolo Panni

La pieve romanica di San Genesio, splendido «gioiello» immerso nel «cuore» della campagna, ha bisogno di urgenti interventi di sistemazione e restauro. I problemi riguardano le coperture: diverse infiltrazioni si sono già formate e sono evidenti all’interno dell'edificio.  Gli interventi da realizzare sulle coperture sono non solo urgenti ma, soprattutto, indispensabili. Per questo la parrocchia, guidata da monsignor Fernando Soncini, si sta prodigando per reperire le risorse. I costi da sostenere saranno elevati e occorrerà la collaborazione e la generosità di tutti. 
La «gara di solidarietà» è stata avviata e tutti sono invitati a contribuire. Anche in chiesa collegiata è stato di recente esposto un grande cartellone, con la scritta «Salviamo San Genesio», attraverso il quale i fedeli sono invitati ad «adottare» un coppo per salvare il più antico edificio sacro romanico della Bassa. 
Pochi decenni fa grandi lavori avevano già interessato la pieve di San Genesio, all’epoca in cui era parroco don Walter Dall’Aglio. Lo stesso ex parroco, presiedendo lo scorso agosto la celebrazione in occasione della festività di San Genesio, ha ricordato quanto realizzato e ha messo in evidenza la generosità che la popolazione di San Secondo ha sempre, concretamente, manifestato. 
Documentata già nel 1084, la chiesa viene citata per la prima volta come pieve nel 1195, e nel 1230 le «fanno capo undici cappelle», in un territorio che si estende dalla Via Emilia al Po.  Una prima chiesa, a tre navate chiuse da absidi e cripta, viene realizzata nell'XI secolo. Nel XIII secolo, probabilmente in seguito ad un’alluvione del Taro che ha alzato il piano di campagna, l’edificio è stato ricostruito sopra la chiesa precedente, ricalcandone la pianta, a tre navate di sette campate e tre absidi. L'edificio attuale si deve in gran parte a questa seconda fase costruttiva. Dopo essere stata nel XIII secolo una delle pievi più importanti del Parmense, ha conosciuto una lenta decadenza dal 1470, quando, nel nuovo centro di San Secondo, venne creata la parrocchia dell’Annunciazione. Nel 1787 la chiesa, ormai inutilizzata, venne ridotta, con la demolizione della facciata e delle prime tre campate, mentre nelle navate laterali furono ricavati un’abitazione ed un magazzino. I restauri condotti negli anni 1967-'72 hanno rimesso in luce le strutture duecentesche. In questi anni, oltre alla parrocchia, è stata l’associazione culturale «Vicus petiatus» a curarsi dell’edificio, sia con la pubblicazione di un libro che dando vita all’iniziativa «Chiese aperte» che, anche quest’anno, ha riscosso durante l’estate un grande successo. La pieve è inserita nei «Percorsi del Romanico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii, la famiglia rivela: "Non poteva più andare avanti"

MUSICA

Avicii, la famiglia rivela: "Non poteva più andare avanti"

Baye litiga con Aida per il tiramisù: invettive e intimidazioni. E il "Grande Fratello" minaccia provvedimenti

TELEVISIONE

Baye-Aida, violento litigio: il "Grande Fratello" minaccia provvedimenti Foto Video

Cafè Tano: la laurea  di Biagio Foto: ecco chi c'era alla festa

PGN FESTE

Cafè Tano: la laurea di Biagio Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Salvato dall'infarto grazie all'holter

Sanità

Salvato dall'infarto grazie all'holter

WHATSAPP

«Solo dopo i 16 anni? Giusto, ma non basta»

Progetto

Largo ai giovani con la Dallara Academy

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSO

Lo Street Talk di Villani in onda in tutt'Italia

TRAVERSETOLO

Allarme droga: siringhe nei bagni pubblici

BASSA

Ponte sul Po fra Colorno e Casalmaggiore: a giugno il bando, in primavera la riapertura

Il ponte sarà restaurato e riaperto al traffico: ecco le prossime tappe dell'iter

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'holter rivela l'infarto: parmigiano salvato dopo una giornata di ricerche

L'uomo ha promesso una pizza per tutti i suoi soccorritori

vigili del fuoco

Pitone di oltre un metro in un tombino di via Treviso Video

5commenti

IL CASO

La Bandiera Lilla sventola su Fontanellato: il turismo per i disabili

FIDENZA

Addio a Rina Guidelli, esperta contabile e borghigiana doc

Intervista

Anna Pirozzi, diva in Tosca: «Ringrazio mio marito»

il caso

L'inquilina (abusiva) accoglie i proprietari con il coltello

3commenti

Evento

Torna (parco Ex Eridania) il concerto del 1° Maggio a Parma Il programma

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

3commenti

Prevendita al via

Parma-Ternana, torna "Porta due amici in curva"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd-Di Maio ultima chance per evitare le elezioni

di Vittorio Testa

6commenti

CHICHIBIO

Ustaria dal m’rcà: tradizione fatta in casa con fantasia

1commento

ITALIA/MONDO

PORTOGRUARO

E' morto l'imprenditore Pietro Marzotto: aveva 80 anni Foto

PIACENZA

Bimbo schiacciato dal trattore: il padre è indagato

SPORT

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

Calciomercato

Milan, per l'attacco c'è Muriel

SOCIETA'

Posta elettronica

Google cambia Gmail: ora i messaggi si autodistruggono

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel

2commenti