15°

25°

Provincia-Emilia

Meloni, intramontabile pittore del Po

Meloni, intramontabile pittore del Po
Ricevi gratis le news
0

Paolo Panni
 Ha alle spalle qualcosa come 84 anni di carriera, oltre tremila opere realizzate fra quadri ed affreschi «sbarcati» in ben tre Continenti: Europa, Africa ed America del Sud. Se questi non sono record, poco ci manca per Vittorio Meloni, intramontabile «pittore del Po» che, alla veneranda età di 92 anni, continua a maneggiare pennelli e tavolozza come se fosse un ragazzino. Nativo di Santa Croce di Polesine, da sempre vive a Zibello con l’arte della pittura che gli scorre, più che mai, nelle vene. Non c'è stato un solo giorno, della sua vita, in cui non abbia messo mano ai pennelli. E se la sua casa è ormai una «galleria» che «straripa» di opere d’arte, anche in paese sono tante le abitazioni impreziosite dai suoi quadri ed affreschi. Diverse sono le tecniche che utilizza, dall’olio su tela per proseguire con il quarzo su sabbia selezionata e la polvere di marmo. Ultimamente ha anche «abbracciato» la tecnica del disegno a seppia: perché, a 92 anni, è giusto imparare nuove espressioni artistiche. Per quanto riguarda i soggetti, Meloni ha sempre avuto una particolare inclinazione per il Grande fiume (da qui l’appellativo di «pittore del Po»), la natura, gli scorsi della sua terra, ma anche le donne ed i soggetti religiosi. «Tutto quello che riguarda la natura - commenta - mi piace perché si tratta della cosa più bella che Dio ci ha dato insieme ai bambini e alle donne». Il primo dipinto lo ha realizzato che aveva 8 anni, «immortalando» la chiesa parrocchiale di Santa Croce di Polesine. Da lì ha avviato la sua incredibile ed interminabile produzione artistica, ispirandosi sempre a pittori del calibro di Caravaggio, Michelangelo e Correggio. Ed il fatto che di lavoro ha sempre svolto l’imbianchino, dimostra il suo incessante contatto coi pennelli. E’ riuscito a lasciare tracce delle sue capacità artistiche anche in tempo di guerra, quando indossava la divisa dei bersaglieri in Tripolitania. «Mentre mi trovavo in prima linea - ricorda - avevo un album da disegno e disegnavo in continuazione. Un giorno il colonnello mi mandò a chiamare perché il tecnico comunale di Tripoli aveva visto alcuni dei miei disegni e mi incaricò di realizzare alcuni dipinti per il teatro di quella città. Poi dipinsi anche in un convento di una città poco distante dove conobbi una suora molto buona e, grazie a lei, ebbi l’opportunità di affrescare anche una chiesa di Bendasi». Meloni, durante il periodo del secondo conflitto bellico ha rischiato anche di essere inviato in Russia, ma riuscì ad evitare la spedizione concordando, con un soldato tedesco, il dono di un quadro. «Così - scherza - qualcosa è finito anche in Germania ed una decina di quadri li ha anche mio nipote in Brasile». E come non ricordare le sue collaborazioni con pittori come Walter Madoi e Giuseppe Moroni? Facendo emergere uno dei tanti aneddoti ricorda che «un giorno Walter Madoi mi suonò il campanello di casa alle 6 del mattino, proveniente da Milano. Eravamo amici e doveva ancora far colazione. Io non avevo molto da offrire; si accontentò di quattro uova in padella preparate da mia moglie Bruna e di una bottiglia di buon vino bianco. Con Walter - prosegue - affrescammo anche il ristorante Al Cavallino Bianco di Polesine. Con Giuseppe Moroni invece ho collaborato a dipingere le chiese di Castelvetro Piacentino, Santa Croce, Polesine e Spigarolo». Da un po' di anni Meloni si è anche «specializzato» nella realizzazione di soggetti religiosi. Se oggi diverse chiese della zona sono arricchite dalle sue opere è grazie, soprattutto, alla sua generosità perché lui, va detto, non ha mai chiesto nulla in cambio. «I soldi - afferma dall’alto della sua enorme saggezza - non sono tutto nella vita. Ci sono cose molto più importanti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

Il personaggio

Beppe Boldi, maestro di cori: 55 anni di carriera

MEMORIA

I luoghi della Resistenza a Parma

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

"Tutto è bene quel che finisce bene", scrive la cantante

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

Lucarelli esorta tutti su Fb: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta"

1commento

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

Mondo

Nicaragua, 25 morti in scontri, cronista muore in diretta

Colpito alla testa mentre stava riprendendo su Facebook.

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

10commenti

ITALIA/MONDO

Mondo

Macron vola da Trump: "Nessun piano B sull'accordo con l'Iran" Video

Economia

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere il 99% delle barriere Video

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

MEDIA

Osservatorio giovani-editori: entra Tim Cook di Apple 

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover