17°

28°

Provincia-Emilia

Il crollo del castello di Compiano: riaperta la provinciale

Il crollo del castello di Compiano: riaperta la provinciale
Ricevi gratis le news
3

RIAPERTA LA STRADA - E' stata riaperta definitivamente al traffico la strada provinciale che collega Compiano a Bardi, comuni della montagna parmense. L’arteria era chiusa dalle prime ore di ieri a causa del crollo di parte della cinta muraria del castello di Compiano.
I tecnici della Provincia e della Protezione civile regionale hanno provveduto a sgomberare dai detriti la strada ed il piazzale sovrastante che, sotto il peso di pietre e fango, rischiava di precipitare sulla strada provinciale.
.

LA SITUAZIONE - Il pericolo di nuovi crolli sembrerebbe comunque scongiurato. «Intanto ci stiamo attivando per recuperare le prime risorse necessarie per la messa in sicurezza del castello, vista la delicatezza del luogo in cui il crollo è avvenuto – ha spiegato il presidente della provincia Vincenzo Bernazzoli – L'Ufficio tecnico del comune di Compiano ci ha fatto pervenire una prima stima per gli interventi di somma urgenza che ammonta a 40 mila euro, una richiesta che avanzeremo alla protezione civile regionale. Dovremmo comunque fare una stima più complessiva per mettere in sicurezza tutta la cinta muraria della rocca che ha problemi noti per risolvere i quali avevamo già chiesto risorse importanti che purtroppo non ci sono ancora state messe a disposizione».
Martedì prossimo sarà a Parma l’assessore regionale alla Protezione Civile Paola Gazzolo che interverrà al tavolo di coordinamento convocato dall’ente su quanto accaduto a Compiano. Oggi invece sopralluogo nella zona colpita dal crollo da parte dei tecnici della Soprintendenza.

LE INTERROGAZIONI - Il crollo del muro di cinta della cisterna del castello di Compiano è oggetto di un’ interrogazione presentata in Regione da Gabriele Ferrari (Pd).
Il consigliere riferisce alcune delle conseguenze all’ accaduto che «fortunatamente ha registrato solo danni materiali». A seguito del crollo, segnala, la strada per Bardi è stata chiusa al traffico, i detriti oltre ad occupare tutta la piazza sottostante il castello hanno anche lesionato un muro di contenimento del paese, si è inoltre verificato un grave guasto alla linea elettrica che rifornisce parte del paese e alle condutture dell’acqua potabile e per motivi precauzionali era stata interrotta l’erogazione del gas nella zona.
«Il presidente della Provincia di Parma – sottolinea Ferrari - ha già assicurato l’impegno per mettere in sicurezza l’area e reperire risorse economiche per il ripristino della struttura». Considerato che, viste le cattive condizioni meteo che persistono nell’area, «si temono nuovi crolli anche perchè parte del muro non caduto presenta crepe e smottamenti», il consigliere chiede alla Giunta regionale quali misure sono state avviate ad oggi e la sollecita ad attivarsi, anche presso gli organi statali di competenza, per lo stanziamento di fondi di emergenza per sostenere la messa in sicurezza del Castello di Compiano e la sistemazione della parte danneggiata. Il consigliere chiede poi all’esecutivo di attivarsi quanto prima possibile per ripristinare, in sicurezza, la viabilità sulla strada provinciale del passo della Colla, che scorre a valle del castello.
«La Provincia di Parma – sottolinea Ferrari – è la seconda in Italia per numero di frane attive e l’accaduto testimonia ancora una volta l’assoluta necessità di stanziamenti immediati e adeguati per mettere in condizione Comuni e Province di provvedere alla messa in sicurezza del territorio e delle opere artistiche e architettoniche di cui anche la montagna è ricca».
Un intervento sul crollo del muro di cinta del Castello di Compiano (Parma), avvenuto l’altra notte, è stato richiesto dalla senatrice Albertina Soliani (Pd) in un’interrogazione al ministro dei Beni Culturali Sandro Bondi.
«Chiedo di sapere quali iniziative il ministro intende assumere e quali interventi, anche finanziari, intende sviluppare per il recupero urgente dell’area disastrata – ha spiegato la senatrice del Pd – Il Castello di Compiano è uno dei 'Borghi più belli d’Italià, racchiude la storia di secoli di cultura e di arte nel nostro territorio».
«Non solo – ha aggiunto Soliani – ma il crollo di parte dell’ala sinistra del muro ha provocato danni agli impianti elettrici, idraulici, telefonici e alla distribuzione del gas metano, rendendo inagibile anche la strada provinciale Ponte di Isola-Compiano-Bardi. Si tratta di una ferita pesante i cui danni, ad una prima stima, superebbero i 300.000 euro. Intendo sapere se il ministro è a conoscenza della situazione e se intende provvedere ad un’analisi dei danni ambientali e architettonici provocati dal crollo, e quali risorse intende mettere a disposizione».

IL CROLLO ( 8 dicembre)
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • new boy 1973

    10 Dicembre @ 07.26

    io non sono certo un sostenitore del ridicolo governo attuale, ma credo che questa vergogna sia il frutto di anni di incuria e di menefreghismo da parte dei politici governanti. Anni vuol dire anche 30 o 40! Il crollo di questo muro, cosi' come la casa a Pompei, è indice di ignoranza totale di tutti gli italiani. Abbiamo il patrimonio artistico più grande del mondo e lo stiamo lasciando cadere a pezzi. Se fossi un parlamentare europeo chiederei che venisse multato il governo italiano per incurie a patrimoni mondiali. Non esistono manutentori e periti che verifichino la stabilità dei nostri monumenti. Se penso che, in America del nord, trattano come "neonati" delle costruzioni di dubbia bellezza e di 100 anni di età....mi viene freddo a pensare che noi usiamo il Colosseo come una semplice rotatoria nel bel mezzo di Roma.... dovremmo vergognarci un pò tutti e a questo punto darci una mossa....MA VERAMENTE!!!

    Rispondi

  • enrico

    10 Dicembre @ 06.36

    PRIVATIZZARE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    09 Dicembre @ 21.27

    Verrà poi un terremoto provvidenziale,che si prenderà tutte le colpe,e sopratutto aprirà la via a lauti finanziamenti !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design