17°

27°

Provincia-Emilia

Pellegrino: il Consiglio comunale contrario alla privatizzazione dell'acqua

Pellegrino: il Consiglio comunale contrario alla privatizzazione dell'acqua
Ricevi gratis le news
0

Samantha Gasparelli
«L'acqua è un bene pubblico e tale deve rimanere»: è il parere dato dalla giunta di Pellegrino, che nel corso dell’ultimo consiglio comunale ha espresso un voto politico contrario alla privatizzazione del servizio idrico integrato.
La questione preoccupa fortemente il vicesindaco Emanuele Pedrazzi: «I recenti provvedimenti assunti dal Governo ed approvati dal Parlamento accelerano il processo di liberalizzazione delle gestioni dell’acqua, sempre più spinte verso affidamenti a società prevalentemente private: questa direzione danneggia fortemente i comuni sia a livello amministrativo sia patrimoniale».
Secondo Pedrazzi, la privatizzazione delle acque costringerà i comuni a ricoprire un ruolo marginale nelle società di gestione che gli stessi avevano costituito per la gestione del servizio idrico integrato, obbligandoli a svendere le quote azionarie delle suddette società, con un grave danno economico.
«Anni fa, Pellegrino ha affidato la gestione del servizio idrico a Montagna 2000, una società in origine compartecipata da pubblico e privato, ma oggi totalmente pubblica. Se entrassero in vigore nuove normative di privatizzazione, il lavoro di questi dieci anni sarebbe buttato al vento e così tutti i soldi investiti nel progetto. La regione, in base alla normativa vigente, ha conseguito negli ultimi anni risultati significativi, soprattutto nei comuni di montagna: ha avviato ad unitarietà l’intero ciclo idrico, ha superato la frammentazione delle molteplici gestioni preesistenti, ha permesso un uso equo fra i territori dell’acqua con l’eliminazione delle zone carenti e sono stati fatti investimenti ingenti per l’ammodernamento della rete e degli impianti».
Secondo il vicesindaco, la posizione della giunta è in linea con i principi universali sanciti delle Nazioni Unite, secondo cui «l'acqua è una risorsa naturale di vitale importanza la cui disponibilità deve essere garantita a tutti gli uomini in ogni luogo: la sua mancanza sarà in futuro la causa principale di tensione e di conflitto nel mondo».
Per Pedrazzi, il voto espresso dal consiglio comunale ha un forte valore simbolico.
«Occorre riconoscere - ha concluso - ai comuni di montagna un equo ritorno in termini di risorse da destinare alla qualificazione ambientale: è proprio in montagna che la risorsa idrica si forma e va ad alimentare le diverse fonti di prelievo e accumulo. Ringrazio personalmente il consigliere di minoranza Luca Corinti, che ha votato a favore: ha dato dimostrazione di buon senso e di saperlo applicare a situazioni di grande importanza sociale, al di là della parte politica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: gravissima una donna

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella"

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

8commenti

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessual: arrestato

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

SERIE A

Parma, che tour de force

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

12commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

6commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

SANITA'

33 morti sospette al Noa di Massa: indagato il primario dell'ospedale

USA

Coppia insospettabile "drogava e stuprava donne": forse centinaia di casi

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

1commento

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design