16°

29°

Provincia-Emilia

Gainago, chiusa la strada per il cantiere sull'argine

Gainago, chiusa la strada per il cantiere sull'argine
Ricevi gratis le news
0

Chiara De Carli

Da lunedì sarà chiuso totalmente al traffico il tratto di strada che dall’incrocio tra via Malcantone, a Gainago, arriva al «podere Iaschi». Il provvedimento, già anticipato nei giorni scorsi da una limitazione del traffico ai soli residenti, si è reso necessario per consentire ai mezzi di cantiere di ripristinare e consolidare la sponda dell’argine franata nei giorni scorsi. L’intervento è stato illustrato ieri mattina, nel municipio di Torrile, durante una conferenza stampa alla quale hanno partecipato, oltre all’assessore ai Lavori pubblici Luigi Simonazzi e al sindaco Andrea Rizzoli, anche il responsabile dell’ufficio tecnico comunale, Corrado Zanelli, e Roberto Orati di Aipo. 
«Le problematiche sull'argine Naviglio sono iniziate da qualche mese quando, con le prime piogge , è franato un primo pezzo di argine - ha spiegato l’assessore Simonazzi -. Già in quell'occasione avevamo contattato Aipo e messo in sicurezza provvisoria la viabilità mettendo delle transenne. La situazione è peggiorata sempre di più fino a costringerci alla chiusura della strada che corre sopra al rilevato. I lavori di messa in sicurezza di questi 350 metri di strada inizieranno lunedì e comporteranno la chiusura totale della viabilità per almeno due mesi. Come Comune cercheremo di fare in modo che i disagi per i residenti siano minimi».
«L'intervento comprende la ripresa delle frane mediante il consolidamento e ricostruzione della scarpata - ha aggiunto Orati -. Lungo la sponda, all’interno del rilevato a circa venti centimetri di profondità, verrà inserita una rete anti-intrusione per impedire la realizzazione di tane da parte delle nutrie». E', quindi, ancora una volta la nutria la causa del dissesto subito dall’argine del Naviglio: le tane scavate dai roditori per difendersi dal freddo o per allevare i piccoli sono diventate una via preferenziale per le acque del canale che, nel loro movimento naturale, hanno eroso la sponda fino a causare i crolli delle settimane scorse. Oltre all’inserimento della rete, i tecnici di Aipo hanno previsto anche il rafforzamento di piede e scarpata attraverso la realizzazione di una massicciata in pietre che contrasterà l’azione erosiva delle acque. La tipologia di intervento è la stessa di quelli che, dal 2005, hanno interessato il tratto compreso tra il ponte di via 1° Maggio e via Malcantone. «L'inserimento della rete metallica - ha proseguito Orati - sta dando buoni risultati essendo le sponde trattate ancora integre. A differenza dei precedenti interventi, in questo caso sarà interessata anche la strada che verrà tagliata per consentire le lavorazioni di ripristino e consolidamento». L’importo stanziato per i lavori è di circa 75 mila euro interamente finanziati da Aipo e il tempo previsto per la realizzazione è di 60 giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Trovato a terra sulla pista da motocross: è gravissimo

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

5commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

10commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

3commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

verdi off

Bianchi, rossi, verdi: variazioni (e sorrisi) a tema pic-nic al Parco Ducale Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

paura

Fuori da Buckingham Palace con un taser, arrestato

Firenze

Un sedicente artista rompe un quadro in testa a Marina Abramovic

SPORT

3a giornata

Roma ko a Bologna, crisi nera. E quel Parma lì, chi l'avrebbe detto Risultati, classifica

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse