12°

25°

Provincia-Emilia

Si lavora sulla frana di Monte Gallo ma ora è a «rischio» la Fondovalle

Si lavora sulla frana di Monte Gallo ma ora è a «rischio» la Fondovalle
Ricevi gratis le news
0

Valentino Straser
Non sono stati spenti i motori delle ruspe, al lavoro da oltre due giorni, nelle operazioni di rimozione dei detriti sul fronte della frana di Monte Gallo. Il lento, ma inesorabile movimento della lingua di fango verso valle, sta scaricando una notevole quantità di metri cubi di materiali, a ridosso del ponticello sul Rio delle Marne, dove corre la strada provinciale di Fondovalle Taro. La viabilità, lungo la provinciale, è al momento assicurata, ma un repentino cambiamento dell’equilibrio del versante potrebbe causare l’interruzione del traffico.
 Di questo problema se ne discuterà anche questa mattina durante il sopralluogo tecnico, condotto dai tecnici del Servizio Tecnico di Bacino della Regione che da giorni, insieme agli operatori della Provincia e all’Ufficio tecnico di Valmozzola, stanno monitorando l'evoluzione della frana.
Gli interventi di rimozione del fango si sono svolti, anche ieri, in condizioni meteo particolarmente difficili: alle temperature ben al di sotto dello zero, nel pomeriggio prima, e in serata poi, si è aggiunta  anche la neve. La preoccupazione dei tecnici rimane alta per l’arrivo della pioggia, attesa già da oggi, anche a carattere di rovescio. L’ingente massa di detriti, spessa in alcuni tratti anche una cinquantina di metri, potrebbe caricarsi di acqua negli avvallamenti e nelle contropendenze.
In caso di un repentino peggioramento del dissesto, è pronta, tuttavia, una soluzione alternativa per non interrompere la viabilità. L’ostacolo della frana potrebbe, infatti, essere superato utilizzando il tratto stradale dismesso una ventina d’anni fa, dopo la costruzione della Ghiare-Bertorella. La «vecchia strada» si può imboccare sia da Ghiare di Berceto che dal campo sportivo, per poi raccordarsi alla provinciale di Fondovalle Taro, nei pressi del Groppo di San Giovanni.
Al momento, i principali disagi causati dalla frana in atto riguardano, soprattutto, la viabilità. Rimane infatti interrotta al traffico, per ordinanza emessa dal sindaco di Valmozzola Claudio Alzapiedi, la strada comunale Lamino-Calcaiola, tagliata in due dal fronte del dissesto e letteralmente sommersa di detriti.
Oltre alla viabilità provinciale, ad essere minacciato dal dissesto è anche l’acquedotto comunale, costruito nei pressi della corona di distacco del dissesto, che serve circa il 20% delle utenze di Valmozzola. Altri problemi, causati dall’interruzione della strada comunale, riguardano sia un’azienda agricola situata nei pressi di Calcaiola che il transito di mezzi pesanti, costretti a deviare, sul piccolo ponte che scavalca il Taro, nei pressi di Roccamurata, oppure da Branzone. I residenti, invece, possono utilizzare la viabilità alternativa per Roccamurata per raccordarsi alla strada provinciale di Fondovalle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

1commento

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

1commento

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

1commento

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

6commenti

reggio emilia

Cellulare rubato passa di mano, due denunciati a Montechiarugolo, due a Felino

Inchiodati grazie al tracciamento, ma il telefono è sparito

bardi

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili per un 67enne ferito

mostra

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

gazzareporter

Rissa fra ragazze: volano bottiglie di birra (e infrangono un portone)

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

1commento

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

5commenti

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

1commento

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

cosa cambia

Sabato Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

COMPLEANNO

La storia dell'Astra, 70 anni tra calcio e baseball

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

ancona

Dimentica lo zaino con un chilo di marijuana sul treno: arrestato

bari

Norman Atlantic, dopo 3 anni chiuse le indagini per 32 persone

SPORT

tg parma

Franco Carraro a Parma: "Il nuovo ct? Io chiamerei Donadoni" Video

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

SOCIETA'

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

amsterdam

Ecco il primo supermarket senza plastica Video

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery