11°

26°

Provincia-Emilia

Ferrari, una vita per la famiglia e il lavoro

Ferrari, una vita per la famiglia e il lavoro
Ricevi gratis le news
0

 Lorenzo Sartorio

Era una persona molto nota e stimata sia a Gaiano, dove risiedeva da una vita, che in tutto il collecchiese e il felinese. 
Ermes Ferrari, stroncato lunedì sera da un malore durante un incendio nella sua villetta di Gaiano, era nato a Felino nel 1928. Primogenito di Erminio  e Maria Ghillani, mezzadri nel fondo della famiglia  Gambara,  aveva  tre fratelli: Ada, Assunta e Sergio.  Ermes  nei primi anni Cinquanta seguì la sua famiglia che si trasferì a Gaiano nel fondo della famiglia Carnesecca. E nella frazione Collecchiese  mise su famiglia sposando l'amata  Artemisia, dalla quale ebbe Laila, oggi titolare con il marito dell’azienda «Le Carni» di Langhirano, Andrea,  fondatore e contitolare di «Monte delle Vigne», e Cristina, impiegata alla Parmalat.  Ferrari,  pur non abbandonando la vita dei campi che aveva nel sangue, entrò come dipendente  alle Vetrerie Bormioli Rocco dove rimase per tantissimi anni, stimato e benvoluto dai colleghi e dai superiori. 
Provato dal dolore per l’immatura  perdita dell’adorata moglie Artemisia, che curò con amore e tanta dolcezza restandole  vicino sino all’ultimo istante di vita, a Ermes  erano rimasti lo straordinario affetto della  famiglia, la casa che aveva costruito proprio di fronte al podere dove aveva lavorato con il padre, il giardino  che curava con passione e l’inseparabile  York, il pastore tedesco  divenuto il bastone della sua vecchiaia. Alla soddisfazione per i successi professionali dei figli, si accompagnava quella ancor più grande per il clima di serenità e di concordia che regnava nella sua famiglia.
 Stravedeva per i nipoti per i quali più che un nonno era un amico. Nella bella stagione amava ritornare a Felino per gustare uno scampolo di gioventù incontrando  gli amici che gli erano stati  accanto nei momenti tristi della vita. Ad ottant'anni suonati,  nonostante gli  acciacchi dell’età,   aveva mantenuto  come sempre l’abbigliamento  curato, come curata era la sua persona e la sua casa, testimoniando con ciò la grande fierezza e l’altrettanto grande dignità delle gente dei campi. Si interessava giornalmente  dei suoi nipoti  e della pronipotina Gaia e non vedeva l’ora di festeggiare la laurea di Virginia. 
Un malore lo ha colto in una sera di questo gelido dicembre  dopo avere dato il pasto serale al suo York. Ermes lascia il ricordo di un uomo buono, onesto, protagonista di una vita di lavoro  trascorsa all’insegna di quei valori che, traendo origine  dalla civiltà contadina, sono un esempio per tutti.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

La 2° C della scuola Vicini visita la Gazzetta di Parma

SCUOLE IN REDAZIONE

La 2° C della scuola Vicini visita la Gazzetta di Parma

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Lealtrenotizie

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

3commenti

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

4commenti

PARMA

Incidente in tangenziale sud: rallentamenti fra le uscite Campus e via Montanara

Disagi fra le 9 e le 10

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

baseball

Un monte che fa sognare: Parma pareggia a Nettuno

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

4commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

BELGIO

Tentò una strage di poliziotti: il terrorista Abdeslam condannato a 20 anni

SCRUTINIO

Elezioni in Molise: si rafforza il vantaggio del centrodestra

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

SERIE A

Campionato riaperto: il Napoli batte la Juve ed è a -1

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover