11°

26°

Provincia-Emilia

Al Santuario della Cisa gli ex voto dei campioni

Al Santuario della Cisa gli ex voto dei campioni
Ricevi gratis le news
0

Valentino Straser
Il Santuario degli sportivi si trova al Passo della Cisa. Fa capo alla parrocchia di San Bartolomeo di Valbona. Vi si onora la Madonna della Guardia: per interessamento della Famiglia Pontremolese, dal 1965 è considerata la patrona degli sportivi di tutto il mondo.
Per questo al suo interno si trovano numerose maglie donate dai più grandi campioni, dal ciclismo al calcio all'atletica: un atto di devozione alla Madonna, un gesto di riconoscenza per aver vissuto una luminosa carriera sportiva costellata di soddisfazioni agonistiche, compiuto anche per la soddisfazione di vedere la propria maglia - quella indossata in occasione delle vittorie passate alla storia -  a fianco di quella di indossata da altri campioni dello sport.
Il primo a donare la maglia è stato Vittorio Adorni: la maglia rosa da vincitore del Giro d'Italia, nel 1965.  «Donare quella maglia -  sottolinea Adorni -  ha rappresentato un “voto alla Madonna”».
Il popolare campione compì la sua prima gita fuori Parma proprio alla chiesa del Passo della Cisa. «Era il 1955: avevo 18 anni e raggiunsi il Passo con la bicicletta di mio padre. Da quel momento in poi, la strada della Cisa divenne il mio campo di allenamento»: sulla stessa strada dove nel 1919 Enzo Ferrari aveva corso la Parma-Poggio di Berceto, cioè la sua prima corsa ufficiale da pilota.
Dopo aver vinto il Giro, Adorni chiese al parroco don Giorgio Laurenti di poter lasciare la sua maglia rosa nel Santuario. Don Giorgio accettò di buon grado. Adorni portò la maglia rosa al Santuario accompagnato da tutti i suoi compagni di squadra.
Alla cerimonia parteciparono Gimondi, Mazzacurati, Fantinati, Minieri, Partesotti, Pambianco, Ronchino, Zoeffel, Blanc e inoltre Martelli, Longo, Poletti, Taccone, il direttore sportivo Luciano Pezzi e Luigi Salvarani.
Durante la Santa Messa celebrata da don Laurenti, all’Offertorio Adorni uscì dai banchi per deporre la maglia rosa dinanzi all’immagine della Madonna. L'eco del gesto compiuto da Adorni si sparse rapidamente. Pochi mesi dopo, anche Gianni Rivera donò la sua maglia al Santuario. Poi anche altri campioni, come ad esempio Luciano Armani, che donò la sua maglia di vincitore del Giro di Sardegna, nel 1967.
«Quando giunsi al traguardo della corsa -  ricorda Armani -  non riuscivo a credere di aver vinto una corsa così importante. Pensai di dedicare quell'inaspettato successo alla mia famiglia e a Nostra Signora della Guardia».
Don Laurenti, testimone da oltre 50 anni della vita della chiesa del Passo, ricorda anche l’arrivo della fiaccola olimpica nel 1967, la stessa usata nelle Olimpiadi invernali di Cortina nel 1956: una cerimonia svolta  alla presenza del sindaco dell’epoca, Gino Cavazzini e della preside della scuola di Berceto, Cantoni Cardinali.
Oggi la tradizione continua, con la Pedalata dedicata alla Madonna, che si svolge ogni 29 agosto, organizzata da Luciano Armani e Sergio Bettoni: la manifestazione richiama ogni anno nomi importanti dello sport e figli «illustri» del ciclismo, come Andrea Bartali, figlio del grande «Ginettaccio», e Faustino Coppi, figlio del campionissimo.
Sempre in onore del Santuario del Passo della Cisa. Un monumento allo sport, ma soprattutto un luogo di fede, come ricorda la scritta che si trova all’entrata della chiesa: «qui si entra per pregare Dio, e si esce per amare il prossimo».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

La 2° C della scuola Vicini visita la Gazzetta di Parma

SCUOLE IN REDAZIONE

La 2° C della scuola Vicini visita la Gazzetta di Parma

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Lealtrenotizie

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

3commenti

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

4commenti

PARMA

Incidente in tangenziale sud: rallentamenti fra le uscite Campus e via Montanara

Disagi fra le 9 e le 10

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

baseball

Un monte che fa sognare: Parma pareggia a Nettuno

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

4commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

SCRUTINIO

Elezioni in Molise: si rafforza il vantaggio del centrodestra

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

SERIE A

Campionato riaperto: il Napoli batte la Juve ed è a -1

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover