14°

27°

Provincia-Emilia

Unica scuola per Polesine e Zibello? I "Maestri autoconvocati" protestano

Unica scuola per Polesine e Zibello? I "Maestri autoconvocati" protestano
Ricevi gratis le news
1

Comunicato stampa di "Maestre e Maestri, Autoconvocati, di Parma e Provincia"

Solo a mezzo stampa la comunità scolastica Parmense ha appreso che ci saranno chiusure di scuole a Polesine e Zibello, il gruppo “Maestre e Maestri, autoconvocati, di Parma e Provincia”, ha riscontrato che questa grave notizia non risulta né alle autorità scolastiche preposte dal ministero, né è stata data alcuna informazione ai sindacati che rappresentano il personale scolastico. Gli enti locali sono proprietari solo degli edifici e delle suppellettili, non hanno la potestà di definire unilateralmente gli aspetti giuridici della scuola, che nonostante tutto è ancora Statale. Qualsiasi soppressione scolastica operata unilateralmente solo dai Sindaci non è legittima, facciano attenzione a non sforare nelle competenze di altri. La dislocazione del personale sul territorio, docente e non docente, non è di competenza dei Comuni che sono solo i proprietari degli immobili.
Il portavoce del gruppo “Maestre e Maestri, autoconvocati, di Parma e Provincia”, Salvatore Pizzo, a tal proposito dichiara: “Così facendo si aggravano gli effetti della riforma Gelmini, ufficialmente gli organici del prossimo anno non sono stati ancora definiti, è dovere dei politici locali andare a Roma e chiedere ai partiti ai quali fanno riferimento e per i quali raccolgono consenso di ottenere più personale scolastico per il loro territorio, questa cancellazione preventiva è un atto grave di passività, oltre che indice di una scarsa attenzione per le relazioni sindacali. Con meno scuole aperte si dà una giustificazione a chi da Roma manda meno risorse, bisogna farsi valere e non alzare bandiera bianca - conclude il portavoce Pizzo - e comunque sia hanno l’obbligo di raccordare queste iniziative con gli uffici territoriali preposti dal Ministero, che non si trovano a Busseto come forse i sindaci di Zibello e Polesine credono. Se veramente chiudessero quelle scuole nelle modalità che stanno seguendo, paradossalmente esse risulterebbero ancora aperte, siamo al caos e qualora tale chiusura desse adito a meno posti nell’organico provinciale, di cui per il prossimo anno scolastico non si sanno ancora i parametri, non è da escludere che qualche insegnante possa adire alle vie legali".

(foto d'archivio: la scuola elementare di Polesine)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • bucca giovanna

    11 Febbraio @ 18.34

    quella che scrive è la propietaria della cartolibreria davanti la scuola elamentare di zibello sono indignata per tutto ciiò il sindaco di zibello non si rende conto delle consequenze che subirà la mia attività sarà il fallimento totale dopo aver portato una ventata di freschezza in questo paese

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

serie b

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

I crociati in 10 per infortunio nel finale del secondo tempo

2commenti

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

5commenti

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

1commento

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

arte

Dondi protagonista al Fuorisalone di Milano

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

4commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

scuola

Lucca, offese al prof: bocciati i tre studenti. Due alunni sospesi

stranieri

Giovane pakistana uccisa da padre e fratello in patria. Voleva sposare un italiano

SPORT

MOTOMONDIALE

Gp Americhe, terze libere: Marquez miglior tempo

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia