14°

27°

Provincia-Emilia

Sulle montagne cornigliesi potrebbe nascere il parco eolico

Ricevi gratis le news
3

 Alex Botti

Sulle montagne cornigliesi potrebbe sorgere un parco eolico in grado di soddisfare il 5% del fabbisogno energetico di tutta la provincia di Parma. L’impianto costerebbe circa 130 milioni di euro e avrebbe una produzione massima di 70 mW. 
La strada per  dare il via ai lavori è ancora lunga, ma tutte le parti interessate sono al lavoro per raggiungerlo il prima possibile. 
In primis l’amministrazione comunale, che crede molto in questo progetto, avviato già ad inizio legislatura. Il primo passo è stato la creazione di una convenzione comunale da proporre a tutte le aziende interessate e poter cosi scegliere quella più adatta. 
E' stata scelta la «4 Venti srl», società con soci e capitali di Parma. Stefano Pagliarini, amministratore unico dell’azienda, spiega le caratteristiche fondamentali dell’impianto in progetto. 
«Corniglio ha la fortuna ed il grande vantaggio di avere un’abbondante disponibilità di vento, che permetterebbe di costruire il più grande parco eolico di tutto il centro nord Italia. Un impianto con una produzione pari ad un decimo di quella di una centrale nucleare». 
Sarebbe diviso in 2 parti distinte: la principale da 40 mW sorgerebbe sul crinale del Cirone, mentre la seconda che troverebbe dimora sul Monte Polo sarebbe da 15 mW. Il progetto poi prevede una terza parte di altri 15 mW che sorgerebbe sul territorio di Berceto. 
«Numerosi sarebbero i vantaggi per Corniglio - ha proseguito Pagliarini - Il comune, per l’utilizzo del suo territorio, avrebbe diritto a delle royalty stimate attorno ai 400 mila euro  annui, ma non sarebbe questo l’unico vantaggio. Per la sua costruzione verrebbero coinvolte ditte ed imprese del territorio. Aumenterebbe dunque l'offerta di lavoro. Una volta costruito,  per la sua ordinaria manutenzione e gestione serviranno circa 30 dipendenti che verrebbero assunti nel cornigliese».
La durata dei lavori di costruzione è prevista attorno ai 2 o 3 anni. Secondo l’amministratore unico Pagliarini,  non creerebbe nessun disagio ai cornigliesi: «Per eliminare i problemi relativi ad un eventuale traffico di mezzi pesanti sulle strade cornigliesi, sulla vicina autostrada, all’altezza della località Tugo,  verrà istituito un casello provvisorio solamente per la durata dei lavori. Lo potranno utilizzare solamente i mezzi adibiti ai lavori nel cantiere». Inoltre, prosegue Pagliarini, «le pale sorgerebbero su terreni agricoli adibiti a pascoli e lontani dalle case»». 
La convenzione comunale avrebbe una durata di 29 anni. Al temine o sarà rinnovata, oppure si  interromperebbe il rapporto tra le due parti. In tal caso l’azienda avrebbe l’obbligo di smantellare tutto l’impianto, addossandosi ogni spesa di smaltimento e di ripristino del paesaggio naturale come era prima della costruzione dell’impianto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    12 Febbraio @ 16.41

    Sig.ra Giuly, mi permetto di dubitare che Lei abbia girato il mondo quanto me. I parchi eolici sono comunque una bruttura, evitiamo di metterli sui crinali.

    Rispondi

  • stefano

    11 Febbraio @ 22.44

    Spero tanto che non facciano questo scempio! Comunque il Cirone è nel Parco Nazionale ed è escluso che si possano installare pale eoliche con buona pace del sindaco di corniglio. Mettere degli aerogeneratori sul monte Polo sarebbe uno sfregio enorme. Li si vedrebbe da chilometri sia dalla val Baganza che dalla val Parma. Inoltre sia il Cirone che il monte Polo vengono interessati dalle rotte migratoie degli uccelli e come noto le pale eoliche sono molto pericolose per gli uccelli (soprattutto per i rapaci migratori). Saluti, Sefano.

    Rispondi

    • giuliano

      12 Febbraio @ 08.29

      caro amico gira il mondo e progredisci non ti puoi fermare sul treno a vapore.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

Calcio

Parma, tre punti costosi

Intervista

Mara Redeghieri: «Recidiva e resistente in piazza Garibaldi»

SALSO

Ex Tommasini, pronte cucine e laboratori per l'alberghiero

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

METEO

Caldo anomalo, 30 gradi in città

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

9commenti

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

4commenti

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover