12°

26°

Provincia-Emilia

Il vescovo di Fidenza ricorda mons. Aimi: "Ci lascia così un grande padre"

Il vescovo di Fidenza ricorda mons. Aimi: "Ci lascia così un grande padre"
Ricevi gratis le news
0

«La Chiesa di Fidenza piange oggi un grande sacerdote e un grande uomo». Così ieri mattina, nella cattedrale gremita di fedeli e di autorità, il vescovo monsignor Carlo Mazza, ha esordito, ricordando monsignor Aldo Aimi, morto a 80 anni e per 26 vicario generale della Diocesi fidentina. Sulla bara, i paramenti sacri del sacerdote e sul libro all’ingresso del duomo tante affettuose dediche lasciate da chi lo ha conosciuto e stimato.
Con il vescovo monsignor Carlo Mazza, c'erano a concelebrare, numerosi sacerdoti della Diocesi. «La nostra Chiesa di Fidenza - ha sottolineato il vescovo nell'omelia - vive un altro addio doloroso per la scomparsa di monsignor Aldo Aimi. Esprimiamo sentimenti di profondo cordoglio al fratello Romano e ai famigliari. Il velo leggero di "sorella" morte si è disteso sul suo volto, ormai diafano e trasmutato dal male inesorabile che l’ha consumato. Ci lascia così un grande "padre", uno spirito eletto, un uomo di intense sfumature e vibrazioni interiori, delicatissimo e dolce nel tratto e nelle relazioni. Ci lascia un grande "sacerdote", integro e puro, servitore di Dio e della sua Chiesa, dotato di una coscienza finissima, rispettoso delle istituzioni e dei ruoli, esperto di arte e di storia, esemplare nella disciplina e obbediente sereno e pacato alla Chiesa e ai suoi Pastori».
Il presule ha ricordato come monsignor Aimi fosse un riferimento luminoso e sicuro e come la sua morte spalanchi in noi un vuoto difficilmente colmabile. «Un padre così - ha aggiunto il vescovo Mazza - è davvero unico e insostituibile, nel senso della sua originalità e complessità di doni umani, cristiani e sacerdotali di cui il Signore l’ha colmato in abbondanza e che lui ha sviluppato lungo gli anni della vita dalla giovinezza fino ad ora attraverso il servizio ministeriale, la dedizione alla Chiesa di Fidenza, e un magistero spirituale presso diversi Istituti religiosi femminili. Lascia un’impronta indelebile nei 26 anni del suo incarico di vicario generale. non fu certamente un progressista, non ne aveva l’animus intellettuale, ma neppure un reazionario, cresciuto com'era all’ombra di Vescovi illuminati. Era un mite e saggio realista, tendendo sempre a soluzioni mediane e di sostanziale buon senso. Davanti alla morte di monsignor Aldo impariamo la sua lezione di uomo, di cristiano, di sacerdote. Sì, la nostra Chiesa perde una grande figura di uomo di sacerdote, piange la scomparsa di un padre sapiente generoso, ma guadagna un sicuro amico e un certo intercessore in cielo. Monsignor Aldo, vivi nella gloria di Dio e conserva un occhio di tenerezza per noi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover