13°

23°

Provincia-Emilia

La natura come palcoscenico: nasce il "Teatro delle stagioni"

La natura come palcoscenico: nasce il "Teatro delle stagioni"
Ricevi gratis le news
0

Giulia Coruzzi
Vi si approda percorrendo una delle strade più suggestive e panoramiche del territorio langhiranese, chiedendosi più volte se non si è per caso sbagliato strada, fermandosi di tanto in tanto a scattare una foto, con l’occhio puntato a una vetta che pare davvero dominare molte cose.
Il luogo che ospiterà il Teatro delle Stagioni è «appeso» alle rocce che lo circondano, un po' per proteggerlo e un po' per nasconderlo. Ed è sospeso a metà tra la realtà e il sogno. Sarà per la nebbia, la neve e i cespugli con cui ancora la natura lo sta custodendo; sarà perché è compreso tra una pieve e un campo santo, in un luogo di calma e struggimento.
 Nel punto più alto di Castrignano sta per svelarsi un progetto culturale «ecologico», un luogo che ospiterà un piccolo teatro e un museo all’aperto senza smettere di essere prima di tutto un bellissimo angolo di paesaggio.
 Alla base del «Teatro delle stagioni», che inizierà a proporre i primi eventi e performance a partire dalla prossima estate, vi è un principio ispiratore molto chiaro: abbattere, o almeno accorciare, le barriere tra artisti e pubblico, ridurre le gerarchie tra i partecipanti a uno spettacolo, avvicinarsi a fondere scena e platea.
«Ci ispira, in realtà un “involontario” ritorno all’antico, all’arcaico - racconta l’ideatore, Paolo Galloni -. Questo aspetto vorremmo renderlo evidente attraverso una deliberata apertura alla semplicità, all’ingenuità, all’innocenza. Il teatro per millenni ha avuto come ambientazione primaria gli spazi naturali, non ha elevato barriere, non si è barricato dietro una scenografia sontuosa e costumi elaborati, non ha contemplato posti riservati dove il pubblico siede composto e in silenzio, passivo».
 «Questi elementi - continua - possono essere attenuati o addirittura eliminati: attori e musicisti possono e devono agire in mezzo agli spettatori, che in qualche misura diventeranno presenze attive e coprotagonisti».
 Il «Teatro delle stagioni» è uno spazio nato da un’occasione unica di dialogo con la natura che nei secoli si è riappropriata delle rovine di una roccaforte medievale di fondazione addirittura longobarda, edificata non esattamente sulla sommità della collina che domina la valle, ma a pochi metri da essa, quasi a rispettarne la sacralità.
Sulla cima, infatti, dal secolo XIII, sorge una chiesa, ma si tratta probabilmente di uno spazio al quale era attribuita una valenza di sacralità ancora molto palpabile anche in epoche anteriori.
Questo spazio, estremamente evocatore, sarà anche un museo sotto il cielo: tra gli alberi e le pietre ospiterà, accoglierà e genererà arte, suoni, sorprese, improvvisazioni, impressioni.
 Il «Teatro delle Stagioni», oltre a ospitare tutti gli artisti che sarà possibile coinvolgere nel tempo, intende nominare artisti residenti. I primi saranno: Francesco Benozzo, poeta, musicista e linguista ricercatore all’Università di Bologna, Guido Ponzini, musicista, compositore, sound designer e artista visuale, Giacomo Monica, pittore e scultore. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita.

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno