21°

ROCCABIANCA

Emergenza ponti sul Po, fumata nera

Ripartizione dei 35 milioni di euro stanziati dal governo: si allunga l'iter. La rabbia di cittadini e amministratori

Emergenza ponti sul Po, fumata nera
Ricevi gratis le news
0

Fumata nera per la ripartizione dei 35 milioni di euro stanziati dal governo, tramite il decreto fiscale, per fronteggiare l’emergenza di tutti i ponti sul Po. Si dovranno attendere ancora alcune settimane per capire quanti soldi saranno effettivamente assegnati alla singola urgenza e, quindi, per sistemare il ponte sul Po tra Colorno e Casalmaggiore, chiuso dallo scorso 7 di settembre e bisognoso di almeno 5 milioni di euro, ed il ponte di San Daniele e Roccabianca, attualmente a senso unico alternato, per il quale servono circa 3 milioni.

Il tema della ripartizione dei soldi per le emergenze dei ponti sul Po, infatti, non è stato inserito, come annunciato, all’ordine del giorno della Conferenza Stato Regioni in programma ieri pomeriggio perché alcune delle province hanno cercato di introdurre interventi non di tipo emergenziale, come espressamente richiesto dal decreto, per i propri ponti allungando in questo modo l’iter procedurale e non permettendo di avere tutta la documentazione necessaria in tempo per la Conferenza.

A ricostruire la vicenda è stato il sottosegretario di Stato alla presidenza del Consiglio dei ministri, il cremonese Luciano Pizzetti, che si è confrontato anche con i parlamentari parmensi.

«Per la spartizione dei 35 milioni di euro – ha spiegato – è necessario un decreto frutto di un’intesa con le province. A tale scopo l’Upi, l’Unione delle province italiane, ha inviato una note alle province che si trovano lungo l’asta del Po con strutture di attraversamento del fiume invitandole a segnalare solo le situazioni di reale emergenza. Nelle loro risposte però le province hanno inserito di tutto e di più. Le uniche che si sono attenute in modo rigoroso ai dettami del decreto, per “ponti chiusi o a senso unico alternato”, sono state Parma e Cremona. Questa situazione ha complicato l’iter. L’Upi ha dovuto inviare una nuova nota sottolineando la necessità di indicare solo gli interventi emergenziali, escludendo le manutenzioni di carattere ordinario. Da tutto questo è derivato un ritardo che non ha permesso di preparare il decreto di spartizione in tempo utile per la Conferenza».

A quel punto ha avuto inizio una serie di confronti tra vari enti per cercare comunque di contenere i tempi. «L’Upi – ha spiegato ancora Pizzetti – si è impegnata a completare la raccolta della propria documentazione entro lunedì. Nel frattempo si è lavorato per ottenere la convocazione di una conferenza straordinaria almeno per il 24 gennaio, se non già per il 18. In ogni caso la spartizione delle risorse avverrebbe entro i termini del cronoprogramma stilato per il ponte di Colorno e Casalmaggiore visto che la scadenza per la presentazione del progetto esecutivo è fissata per il 24 di febbraio, per cui per quella data i soldi saranno certamente disponibili e si potranno iniziare i lavori».

L’intoppo ha fatto infuriare cittadini e pendolari, ormai esasperati dai disagi derivanti dalla chiusura del ponte. E a non prenderla certo bene è stato anche il sindaco di Colorno Michela Canova che con pendolari e cittadini si confronta quotidianamente. «Quello che è accaduto non è un esempio di buona politica - ha tuonato il primo cittadino -. Ci sono province che, a fronte di un’importante apertura del Governo rispetto ad una situazione emergenziale, hanno cercato di inserire progetti non urgenti. Il decreto parla chiaro: i soldi servono per sistemare ponti chiusi o a traffico alternato, mentre mi risulta che qualche provincia abbia persino cercato di inserire un ponte nuovo. Agire in questo modo non va bene. È demoralizzante assistere a queste situazioni. Il senso di responsabilità, specie per situazioni emergenziali come questa, dovrebbero averlo tutti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Cinema

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È in corso il Festival del Prosciutto: quanto conosci questa specialità della nostra cucina?

GAZZAFUN

10 quesiti sulla cucina parmigiana: scopri se sai davvero tutto!

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Auto sbanda, code in Autocisa

CARABINIERI

Operazione antidroga: arrestato tunisino sfuggito all'arresto in giugno

Il 30enne, residente a Parma, è stato fermato al porto di Genova, al suo rientro dalla Tunisia

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Gazzareporter

Parma di sera vista da Giulia, 14enne appassionata di fotografia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

MOTORI

Il Motor Show diventa Festival e trasloca da Bologna a Modena

MONTE SERRA

Incendio nel Pisano: 700 sfollati, in azione i Canadair. "Scenario apocalittico" Foto

SPORT

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SPORT

Rugby Colorno, ecco come cambierà la squadra: intervista a Nick Scott Video

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel