17°

27°

Provincia-Emilia

Paolo Manganelli, il medico amato da tutta Collecchio

Paolo Manganelli, il medico amato da tutta Collecchio
Ricevi gratis le news
1

Gian Franco Carletti
La sala riunioni dell'Assistenza volontaria è stata intitolata a Paolo Manganelli, il figlio dell'ex  sindaco Gino, deceduto nel marzo del 2007 a 57 anni d’età.
Sabato pomeriggio la targa in sua memoria è stata scoperta dal sindaco Paolo Bianchi, all'interno del locale situato all’interno della sede, che si trova  nel «Castello del Volontariato».
Quindi il parroco di Collecchio, don Guido Brizzi Albertelli, ha benedetto la targa.
Una cerimonia semplice, ma nel contempo assai significativa, in onore di un collecchiese noto a tutta la popolazione per le sue doti umanitarie e di servizio verso gli altri.  
Così Collecchio ha voluto ricordare una persona che ha rappresentato un valore aggiunto sia per l'Assistenza pubblica sia per l'Aido, le due associazioni che hanno potuto contare sull'importante apporto di Paolo Manganelli.
Angelo Schianchi, a nome dell'Assistenza Volontaria, ha tracciato la storia di Paolo Manganelli all'interno della Pubblica: ha ricordato che Manganelli è entrato a far parte del sodalizio fin dai primi anni di attività, che ha fatto parte per tre mandati del consiglio come vice direttore sanitario,  creando gli attuali sistemi di addestramento.
«Dopo il 1990 - ha aggiunto Schianchi - ha dovuto lasciare i propri incarichi nella Volontaria per ragioni professionali, ma ha sempre mantenuto con noi un importante rapporto».
Quando poi è stato presidente dell’Aido, «ha chiesto di utilizzare la sala del consiglio per l’attività della sezione anticipando così il Castello del Volontariato».
L’assessore Marco Boselli ha ricordato il ruolo di Paolo Manganelli «come medico e come persona sempre a disposizione degli altri, che risolveva i problemi tenendo sempre in primo piano le esigenze del personale e dei malati».
Dopo che Renato Trauzzi dell’Aido ha sintetizzato l’attività di Paolo Manganelli all’interno della sezione collecchiese, assai toccante è stato il commosso ricordo del professor Federico Quaini del reparto oncologico dell’Ospedale di Parma, che ha ricordato in particolare l’ultimo periodo di vita dell’amico.
Quindi l’assessore provinciale Giuseppe Romanini ha citato Paolo Manganelli come «una figura che non si dimentica, perchè ha saputo interpretare il suo ruolo in termini di servizio».
Infine il sindaco Paolo Bianchi ha ricordato «la sua dedizione verso una professione difficile e verso la propria comunità». 
Per ricordare Paolo Manganelli la vedova, come ha riferito il vice sindaco Maristella Galli, ha donato all’amministrazione i libri di medicina e le pubblicazioni scritte dal marito. A sua volta il Comune ha donato tutto questo importante materiale all’Assistenza Volontaria.
Tutti i volumi sono stati catalogati e sistemati in una libreria posta all’interno della sala intitolata a Paolo Manganelli. Tutti i cittadini potranno liberamente consultarli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    02 Marzo @ 08.28

    Paolo Manganelli: esempio di medico e di uomo. Indimenticabile !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Un disperso nella zona di Albareto: soccorritori al lavoro

Il Soccorso alpino: foto d'archivio

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

2commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

PARMA-CAGLIARI

Oggi ci vorrà un Parma da battaglia

Segui gli aggiornamenti in tempo reale dalle 15

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

8commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"