18°

Provincia-Emilia

Nel 2010 39 vittime della strada

Ricevi gratis le news
2

“Le professionalità in campo hanno dato risultati importanti, siamo il territorio con il minor numero di sinistri”. E’ un calo del 22% dei decessi negli incidenti stradali quello che Andrea Fellini, assessore alla Viabilità della Provincia di Parma, ha evidenziato oggi nel corso della presentazione dei dati annuali, relativi al 2010 nel Parmense. Un andamento che viene confermato anche dalla serie storica: dal ’95 ad oggi si evidenzia come l’anno scorso si è toccato il punto più basso, con 220 incidenti in meno rispetto a quindici anni fa.
“Se consideriamo che il numero delle automobili è aumentato, questo calo assume un significato importante – ha detto Fellini – un risultato raggiunto grazie a molteplici fattori fra cui il fatto che anni di investimenti dedicati a migliorare la viabilità garantiscono oggi più sicurezza. Tutti gli sforzi fatti dalle istituzioni in campo ci danno anche il segno di un cambiamento di mentalità in chi si mette alla guida”.
La sintesi dei dati presentati da Gian Marco Baroni, dell’Ufficio Statistica della Provincia, racconta di 1.659 incidenti stradali, con 39 decessi e 2.286 feriti. Calano anche i morti sulle strade provinciali (dalle 27 vittime del 2008, alle 22 del 2009 e alle 16 del 2010) e calano del 42,3% (11 persone)  le vittime fra gli utenti deboli, cioè pedoni e utenti di mezzi a due ruote.
“La fascia d’età più coinvolta è quella fra i 25 e 44 anni, ma anche quella relativa ai grandi anziani fornisce spunti di riflessione considerando che nel 2010 sono stati registrati ben 10 decessi di persone con 75 anni e più” ha osservato Baroni.
Parma, nel 2009 risulta essere la migliore provincia in assoluto in Emilia-Romagna con 384 incidenti ogni 100.000 abitanti, e nel 2010 il rapporto si abbassa a 377 (per il 2010 si è in attesa dei dati delle altre province).
Positiva l’evoluzione dei costi sociali, un parametro calcolato dall’Istat che quantifica tutte le conseguenze negative prodotte dai sinistri con morti e feriti: il calo degli incidenti nell’ultimo anno ha portato a una diminuzione del costo sociale di oltre 14 milioni di euro; rispetto al 2005 si è registrato un significativo -18,0%, pari a quasi 50 milioni di euro.
I dati dei sinistri avvenuti sulle strade del Parmense vengono rilevati da tutte le Forze dell’Ordine, i cui rappresentanti sono intervenuti anche alla presentazione svoltasi oggi in Provincia.
Il comandante Francesco Martino ha sottolineato che gli interventi effettuati dal Corpo dei Vigili del Fuoco sono circa 300 l’anno, autostrade comprese, un trend costante negli ultimi anni. “Quello che conta è la rapidità con cui si agisce perché fa scendere i costi sociali in termini di morti e feriti”.
Fernanda Canfora, in rappresentanza del Prefetto, ha posto l’accento sul valore della prevenzione, obiettivo di due progetti della Prefettura di Parma. “Ci siamo resi conto che la prevenzione premia, è cambiata la percezione del pericolo ed è cresciuta la consapevolezza che è necessario guidare in condizioni ottimali”.
Anche per il sostituto commissario della Polizia Stradale Armando Guidozzi la strada giusta è informare e prevenire. “Sulle autostrade si registra un calo del 50% delle vittime, questo anche grazie a strumenti di controllo della velocità, come i tutor”.
L’importanza della collaborazione fra i Corpi è stata sottolineata dal capitano dei Carabinieri Mario Livio Naspoli. “E’ molto positiva l’azione sul campo con le Polizie municipali, sempre disponibili anche fuori dal loro orario”.
Giuliano Giucastro dell’Ausl ha evidenziato le attività di prevenzione condotte dall’azienda sanitaria . “Oltre ai progetti mirati a una guida sicura, soprattutto in relazione all’abuso di alcool,  l’azione dell’azienda viene svolta con i servizi”.
I dati sugli incidenti stradali sono raccolti dalla Provincia per conto dell’ISTAT e della Regione Emilia-Romagna e diventano quelli ufficiali sull’incidentalità, raccolti secondo i parametri internazionali indicati dall’Eurostat, che permettono un confronto omogeneo tra i dati dei vari Paesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • patrizia

    05 Aprile @ 16.15

    Forse se venisse toilta la patente per sempre a chi commette questi crimini, le persone farebbero più attenzione ai segnali stradali

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    23 Marzo @ 20.39

    Se venissero ascoltati di più i consigli degli automobilisti la situazione migliorerebbe ulteriormente.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

4commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

PARMA

Il pubblico della fiera come i piloti Ferrari: l'emozione del pit-stop a "Mercanteinauto"

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel