14°

25°

Provincia-Emilia

San Secondo - L'ex sindaco Bianchi torna con una lista appoggiata dal Pd

San Secondo - L'ex sindaco Bianchi torna con una lista appoggiata dal Pd
Ricevi gratis le news
0

Paolo Panni

A San Secondo, dove la situazione politica è in costante evoluzione, e sono pressoché quotidiani i colpi di scena, a pochi giorni ormai dalla presentazione delle liste iniziano a farsi lentamente più chiare le cose.
Il Partito Democratico ha ormai scelto. A guidare la lista civica sostenuta dal partito di Bersani sarà Sergio Bianchi, che di San Secondo è già stato sindaco dal 1991 al 1994. 
Per lui, quindi, un ritorno sulla scena politica locale. Il suo nome in questi mesi non era ancora uscito ma, proprio nelle ultime ore, dopo febbrili trattative e continui incontri, la scelta è caduta su di lui.
La sua candidatura, va precisato, non è ancora ufficiale. Infatti da parte dei vertici del Pd non è ancora giunta alcuna conferma, ma non sono nemmeno arrivate smentite. Ieri, il nome di Bianchi, circolava moltissimo nel centro della Bassa e, dalla segreteria del Pd, è atteso già per le prossime ore il comunicato ufficiale. Quello che, salvo nuovi, clamorosi e del tutto improbabili sviluppi annuncerà la candidatura a sindaco dell’ex primo cittadino.
E, per quanto riguarda i componenti della lista, le indiscrezioni, ieri continuavano a caldeggiare i nomi dei medici Gianni Rastelli (più volte, anche nella scorsa tornata elettorale, indicato come possibile candidato sindaco) ed Emanuela Sani, così come si sono fatti i nomi di Daniele Pasqualino e Pier Luigi Poldi Allaj (che di San Secondo sono stati entrambi vicesindaco).
E se l’ufficialità sul nome di Sergio Bianchi appare ormai pura formalità, è considerata cosa fatta anche la candidatura di Antonio Dodi  a capo di una lista civica, collocata nell’area centrista, è ormai data per certa. Tuttavia continua a non arrivare nessuna conferma, né dal diretto interessato né dall’Udc e nemmeno dal Pdl, i due partito a cui viene maggiormente associato il nome di Dodi. In ogni caso anche per questa candidatura, stando a quanto continua a trapelare, mancano solo pochissimi dettagli.
Da alcuni giorni si vociferava anche di un possibile accordo fra la coalizione civica sostenuta dal Pd e la lista civica «San secondo bene comune», coordinata da Massimiliano Dall’Argine, e sostenuta fra gli altri dall’ex sindaco Roberto Bernardini. Ma l’ipotesi di questo accordo sembra ormai tramontata e allora, anche in questo caso, per la candidatura a sindaco di Dall’Argine non manca che l’ufficialità. Fra l’altro, la stessa lista, solo pochi giorni fa ha presentato ufficialmente il simbolo. La squadra di Dall’Argine avrà anche l’appoggio di Rifondazione Comunista? Difficile, al momento, saperlo. Il segretario provinciale del Prc Pietro Paolo Piro si è limitato a far sapere che «si sta valutando, nell’ambito naturalmente del centrosinistra, quale possa essere la soluzione possibile». E tutto è legato ai programmi perché «sosterremo - ha detto Piro - chi presenterà, a livello programmatico, quelle proposte che maggiormente, si avvicinano ai nostri progetti».
Sul fronte del centrodestra, come noto la Lega Nord dovrebbe correre da sola, col proprio simbolo, candidando alla carica di sindaco il senatore Giovanni Torri, come già annunciato anche dal segretario provinciale Roberto Corradi.
In piena attività anche la lista civica «Progettiamo San Secondo», coordinata da Roberto Longari che, raccolti i risultati del questionario diffuso in paese (con 13 quesiti che hanno spaziato fra viabilità, sicurezza, assistenza sanitaria, eventi e spazio socio-culturali, rapporti fra Comune ed associazioni, strutture sportive, problematiche sociali, energie rinnovabili ed aree verdi), sta concludendo il programma e dovrebbe annunciare, a brevissimo, il nome del candidato sindaco.
Lo stesso movimento guidato da Longari ha tenuto a ringraziare coloro che hanno contribuito rispondendo al questionario aggiungendo «qualche ringraziamento in meno a chi, negli ultimi 10-15 anni, è stato attivamente impegnato a rendere San Secondo quello che è ora». In piena attività infine, Paolo Leporati, candidato sindaco al timone del movimento civico «Libera Politica» che, ottenuto il sostegno di Fli, Api e Mpa, ha incassato anche quello di Partito Italia Nuova e della Lega Federale di Marco Lusetti.
Leporati, in questi giorni, ha incontrato numerosi cittadini e parecchie famiglie attraverso un vero e proprio casa per casa. Ed ha annunciato anche il candidato vicesindaco della sua squadra. Si tratta di Giovanna Pagliarini, già vicesindaco di Roccabianca (ai tempi del sindaco Allinovi), candidata sindaco nella stessa Roccabianca nel 2004 ed oggi responsabile di Fli per la zona della Bassa.
«Alcuni sondaggi - ha dichiarato Leporati - ci danno al 6-7 per cento e come inizio direi che non è male. La nostra lista sarà composta da persone sia di San Secondo che di altri comuni; siamo convinti che non conti il luogo in cui si ha la residenza, ma contano piuttosto i programmi ed i nostri sono indirizzati verso l’uso delle nuove tecnologie e verso lo sviluppo delle energie rinnovabili. Vogliamo portare il gas anche in quelle abitazioni in cui non è ancora arrivato dal momento che tutti hanno il diritto di usufruirne e vogliamo abbassare le rette degli asili, con azzeramento anche delle liste d’attesa. Altro obiettivo è l’introduzione del redditometro puntando molto sui servizi alla persona. Intendiamo inoltre valorizzare maggiormente il centro storico, dando vita ad eventi come la movida».
Leporati ha infine invitato soprattutto i giovani ad avvicinarsi al progetto di «Libera politica» contattandolo direttamente attraverso il sito del movimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paola Di Benedetto dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo

TELEVISIONE

Sexy Paola dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo Foto Video

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Affitti, a Parma sono ancora tanti quelli che non pagano

INCHIESTA

Affitti, a Parma sono ancora tanti quelli che non pagano

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

Lutto

Addio a Sergio Alfieri, il partigiano «Felice»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

INTERVISTA

Andrea Carè: «Davanti a Pavarotti mi tremarono le gambe»

Intervista

Jack Savoretti: «Fiero delle origini italiane»

Hobby

Pezzali e i trattori, storia di un amore

Via Farini

Ladro di cellulari incastrato dall'app

25 APRILE

In 5mila in piazza Garibaldi. I Baustelle sul palco

tg parma

Azzannata da un pitbull e insultata per il velo: la denuncia di una donna a Parma Video

La proprietaria del cane se n'è andata dopo il violento episodio

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta sugli affitti: 2 sfratti al giorno in media a Parma e provincia Video

Inquilini abusivi: proprietario di un appartamento "accolto" con un coltello

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

politica

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

Cavandoli: "Entrambe le parti erano mosse da motivazione valide e giuste"

6commenti

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

AUTOSTRADE

Schianto in A1: due in Rianimazione. Incidente in A15 in serata

Una moto è finita a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

LA BACHECA

Ecco 20 nuovi annunci per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

CAMERINO

Dopo la condanna per abusi assume un mix farmaci: morto prof di Anatomia

TECNOLOGIA

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni in Europa

1commento

SPORT

CHAMPIONS

Il Real Madrid sbanca Monaco: 2-1 al Bayern

PARMA CALCIO

Verso Vercelli: Vacca torna in gruppo, si lavora per il recupero di Scavone Video

SOCIETA'

COPENHAGEN

Ergastolo all'inventore del Nautilus per l'uccisione della reporter

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel