19°

30°

Provincia-Emilia

Collecchio, polemica sui nidi

Collecchio, polemica sui nidi
Ricevi gratis le news
0

di Gian Carlo Zanacca

Presa di posizione di Gian Luca Belletti, copogruppo della compagine di minoranza di "Per Collecchio solidale" in merito al progetto di riorganizzazione dei nidi Allende e Montessori.
Nei giorni scorsi l’assessore alle politiche scolastiche Giovanni Brunazzi ha illustrato le misure che il Comune intende adottare nei prossimi mesi:  affidamento in gestione ad  una società privata del nido Montessori e spostamento del corpo docente comunale alla Allende.
«La Giunta - dice Belletti - ha deciso di appaltare l’asilo nido Montessori ai privati. In spregio al programma amministrativo presentato agli elettori, in spregio ad ogni norma di buon senso e alla qualità di un servizio dimostratosi finora ottimo, hanno deciso di svendere i pezzi del servizio pubblico collecchiese partendo dal primo gradino».
Una presa di posizione netta: «Ci troviamo di fronte ad una decisione assolutamente inaccettabile, la cui motivazione sarà, come sempre, quella del contenimento dei costi. La possibilità di risparmiare risorse era fattibilissima, bastava tagliare le numerose e superflue spese di immagine. Gli amministratori del Comune hanno copiato in tutto e per tutto la metodologia del governo nazionale: tante chiacchiere e «aria fritta» per nascondere i problemi, per dare un’immagine in cui tutto va bene anche quando in realtà si agisce per l’esatto contrario».
Quindi, secondo Belletti, «la verità è che, come sempre, a pagare saranno i cittadini, i quali si troveranno ad avere un servizio ridotto, a ore, qualitativamente assai inferiore ma che verrà a costare molto di più».
Le ragioni? «Mi auguro che sia soltanto per incapacità programmatica e per mancanza di visione dei problemi. Certo è più semplice esternalizzare un servizio che cercare di mantenerlo. Se poi così facendo si peggiorano le cose, non importa. Ci attiveremo in ogni modo come lista, affinchè la Giunta riveda la scelta prospettata ai genitori».
Immediata la replica del sindaco Paolo Bianchi: «Belletti sa benissimo che i vincoli imposti dal governo centrale non permettono nuove assunzioni di personale comunale. L’Amminisrazione, per offrire ai cittadini servizi di qualità, è stata obbligata ad esternalizzare una sezione di nido e in settembre a, causa della cessazione dal servizio di dipendenti comunali, saranno due le sezioni esternalizzate. Tutto ciò senza cambiamenti per gli utenti. E chiaro che l’ipotesi fatta per settembre va valutata in itenere per verificare quale  sia la sua migliore organizzazione attraverso un confronto costruttivo con i genitori e le organizzazioni sindacali. E comunque si garantiscono i 126 posti di asilo nido nella Montessori e nella Allende. Il nuovo assetto prevederà parità di servizi rispetto all’attuale. Rigettiamo le polemiche strumentali e male argomentate di Belletti e operiamo per la continuità di un servizio che sia efficiente per la collettività».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"