12°

26°

Provincia-Emilia

La frana sprofonda sempre più. Disagi per gli abitanti di Bazzano

La frana sprofonda sempre più. Disagi per gli abitanti di Bazzano
Ricevi gratis le news
0

Elio Grossi
 Tra ieri e l’altro ieri si è sprofondato sempre di più il punto d’inizio delle grossa frana nella strada intercomunale tra Bazzano di Neviano e Margine di Traversetolo. Un tratto di strada di circa 4 chilometri. Il 18 febbraio scorso, in seguito ad abbondanti piogge, nel tratto nevianese  la strada chiamata anche «Le Coste», si  è sprofondata improvvisamente interessando quasi tutta la sede stradale tanto da rendere necessario, da parte del sindaco di Neviano, l’immediata ordinanza di totale interdizione al traffico. Interruzione che perdura tuttora.
   In merito a questa strada intercomunale, molto panoramica, ci sono sempre state delle lamentele sia da parte dei residenti di Bazzano, sia da parte degli abitanti che si trovano lungo questa strada spartiacque.   Prima di tutti Enrico Dadati che ha sempre trovato difficoltà ad accedere alla sua azienda «ma in particolare adesso - ha detto - e cioè dopo il recente smottamento per cui la mia azienda è in forte difficoltà. Solo gli automezzi per raccolta latte e fornitura miscele alla rinfusa possono arrivare all’azienda (dalla parte si Bazzano), ma con una particolare cautela date le  profonde buche e pericolose creste che si trovano lungo il tratto di strada nevianese».   Anche Alfredo Ricci di Bazzano ha subìto molto danno da questo smottamento, «perché il movimento franoso che comincia dalla strada, Le Coste, interessa circa 3 biolche del mio terreno rivolto alla Valtermina e  adesso è tutto corrugato e di difficile accesso per la raccolta dei prodotti, come erba e cereali».   L’altro tratto di questa strada, verso nord è da diversi anni addirittura impraticabile. Nei primi cento metri, in forte pendenza, il confine tra i due comuni, hanno detto all’Ufficio tecnico del comune di Neviano, si trova proprio lungo la mezzeria della strada la quale, pertanto, resta sempre e solo inghiaiata e con ciottolami, e quindi percorribile solo con fuori strada.   L’allevatore di cavalli, Valerio Gilioli che ha l’attività proprio all’inizio di questo tratto, ha detto: «Non ho mai capito perché i due comuni non sono riusciti a trovare il modo per asfaltare insieme cento metri di strada paesaggistica. Adesso poi non mancava che la frana di Cà Notari».    «E' urgente sistemare il baratro che si è formato e contribuire così allo sviluppo turistico»  ha detto ancora Valerio Gilioli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

Serie A

Insulti al bus del Napoli. E dall'interno rispondono con un dito medio alzato

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover