13°

26°

Provincia-Emilia

Sorbolo, "Speed check" e passaggi pedonali rialzati per aumentare la sicurezza

Sorbolo, "Speed check" e passaggi pedonali rialzati per aumentare la sicurezza
Ricevi gratis le news
1

Pierpaolo Cavatorti
Le richieste dei cittadini delle frazioni concernenti un maggior controllo sulla velocità delle auto che transitano nei centri abitati avranno presto una risposta. Sono in arrivo infatti  dispositivi per il controllo della velocità.
 Il Comune di Sorbolo si accinge ad installare apparecchi specifici e a realizzare dissuasori di velocità nei nodi viabilistici principali del territorio, come via Marconi in ingresso ed in uscita, sulla strada provinciale per Coenzo e strada del Canale a Casaltone, così come nei principali incroci del centro del paese.
«Lo scopo - afferma il sindaco Angela Zanichelli - è ovviamente quello di indurre gli automobilisti a rispettare i limiti imposti dalla legge ma anche dalle normali regole di convivenza civile, che obbligano  chi guida un’auto a rispettare la vita umana e, dunque, a non assumere comportamenti rischiosi per sé e per gli altri».
Si tratta - continua il sindaco - di concetti fondamentali e a parole, ampiamente condivisi anche se poi nei fatti tutti noi, talvolta, da diligenti cittadini ci trasformiamo in piccoli Rambo per le ragioni più svariate, che vanno dalla fretta alla disattenzione, dal nervosismo al piacere della velocità. Insomma, anche i migliori possono sbagliare - dice la Zanichelli - e per questo, occorre che gli accorgimenti messi in campo vengano letti come strumenti di prevenzione, di aiuto per tutti ad adottare comportamenti corretti». «Se a ciò si aggiunge - continua il sindaco - che sempre, anche negli incontri realizzati in queste settimane in tutte le frazioni, i cittadini ci hanno chiesto misure per ridurre la velocità in strada, ben volentieri aderiamo a tali inviti».
 Nelle prossime settimane, infatti, verranno installate apparecchiature di controllo della velocità dei veicoli in transito, i cosiddetti “speed check”, e contemporaneamente verranno realizzati in vari punti del capoluogo e delle frazioni passaggi pedonali rialzati, con la doppia finalità di tutelare i pedoni e di rallentare la velocità dei veicoli, creando un’unica «zona 30».
Il sindaco Zanichelli ricorda anche la recente «fusione» della Polizia Municipale della Bassa Est con il Corpo di Colorno. «Un altro tassello importante è infatti la creazione del Corpo unico di Polizia Municipale - continua il primo cittadino - tra i Comuni di Sorbolo, Colorno e Mezzani che potrà contare su un unico coordinamento ed una squadra di ben tredici agenti, che presidieranno il territorio in maniera più incisiva, garantendo anche uscite serali e notturne».
«Sicuramente - conclude il sindaco - in questi anni la sensibilità di noi tutti verso il tema della sicurezza stradale è  aumentata e grazie ai molteplici interventi messi in campo da più soggetti istituzionali, continua a diminuire in  provincia il numero di morti sulle strade. Questa è dunque la strada giusta». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rambo

    13 Aprile @ 23.22

    questi interventi vanno bene, ma non essendeci un circonvallazione, per attraversare Sorbolo o uscirne bisogna fare 3/4 dossi in piu' gli stessi rallentano ancor di più i mezzi pubblici (vedi linea 21) ; poi il mercoledì che in pratica x dirigersi a PR e' obbligatorio percorrere str al donatore con 2 dossi troppo alti (per le bici sono praticamente degli scalini ...immagino gli anziani......) che costringono praticamnete gli automobilisti ad affrontare tali dossi in prima.........cmq va bene così ........il traffico rallenta........ accelera rallenta......e lo smog e il rumore aumenta...........COMPLIMENTI praticamente a SORBOLO SI POTRA SOLO GIRARE A PIEDI........

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

1commento

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: è grave

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

carabinieri

Viale Mentana, arrestato con un etto di hashish il pusher dai mille nomi

1commento

MALTRATTAMENTI

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «Un danno per il commercio»

3commenti

festa

25 Aprile: un parmense di appuntamenti in piazza, in bici e in musica L'agenda

Concerto in città con Baustelle e Mara Redeghieri

striscioni

L'oltraggio di Forza Nuova al 25 Aprile

E la replica dei giovani del Centro Esprit

incidenti

Una moto a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15: due feriti

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

L'ASTA

Il 9 maggio si saprà il destino del centro sportivo di Collecchio

parma calcio

Lucarelli e Munari, una camera per due

Polesine Zibello

Vuole i soldi per la dose e minaccia il padre con un coltello

Ticket

«Stangata» sulle cure per la psoriasi

Intervista

Baustelle: «Non archiviamo il 25 aprile»

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

5commenti

ITALIA/MONDO

SISMA

Forte scossa di terremoto in Molise: 4.2

tragedia

Morto bimbo di 4 anni ricoverato Modena, cause da chiarire

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

NAPOLI

Scheletro di bimbo negli scavi di Pompei. Il direttore: "Grande scoperta"

gusto light

La ricetta "green" - Insalatona di cetrioli con mele e noci

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento