13°

26°

Provincia-Emilia

Busseto - Il programma di Leoni: "Patti chiari" con il cittadino

Busseto - Il programma di Leoni: "Patti chiari" con il cittadino
Ricevi gratis le news
1

Paolo Panni
Gianarturo Leoni, 57 anni, tre figli, bussetano «d’adozione», è pronto alla nuova «sfida» che lo vede in corsa per la carica di sindaco di Busseto. Nella città di Verdi vive già da diversi anni e, nel panorama della politica parmense, non è certo una figura sconosciuta. E’ presidente della San Donnino Multiservizi di Fidenza e della Stu Pasubio di Parma. E’ stato fra i fondatori di Forza Italia, già consigliere regionale della stessa Forza Italia e, negli ultimi cinque anni consigliere comunale a Busseto. A differenza di quanto accade, un po' in tutti i paesi, non ha scelto la strada della «civica» ma guida una lista politica, con i simboli di Pdl, Lega Nord e La Destra.
«Abbiamo scelto la strada della chiarezza - esordisce Leoni -, non a caso il nostro programma si chiamerà “Patti chiari”, un vero impegno con gli elettori sui principi cardine che ispireranno la nostra proposta di governo del Comune. Sarebbe stato un tentativo di ingannarli - continua - se avessimo scelto, come fatto dalla lista di centrosinistra di nascondere i nostri simboli dietro un presunto civismo, salvo proporre un candidato con tessera Pd. Ci siamo mostrati con i nostri simboli, con le nostre facce con idee chiare. Ciò non toglie che, al nostro interno, vi siano persone che non hanno alcuna tessera e che partecipano per pura passione civile e che sanno che, in caso di vittoria, non mi farò guidare dalla ideologia ma dalla realtà e dal pragmatismo».
Dopo cinque anni da consigliere di minoranza, parlando dell’amministrazione uscente dice di vedere «più ombre che luci» e spiega che «in questi ultimi anni si è passati dai fasti verdiani del 2001 a un'offerta turistica agonizzante e senza idee. Si è distrutto il tessuto commerciale cittadino aprendo le porte alla grande distribuzione e altri supermercati stanno arrivando.  Volendo salvare qualcuno - afferma Leoni - direi l’impegno personale del professor Mazzera che ha riportato una stagione teatrale a Busseto».
Parlando dei suoi obiettivi sa che il rischio è quello di presentare programmi somiglianti fra loro. «Si può, ad esempio - si chiede ancora Leoni -, non parlare di Verdi e del 2013? Chiaro che no. Ma se se ne parla vuol dire ammettere di essere in grave ritardo e la colpa non è certo di chi sta alla opposizione. L’unica soluzione possibile è quella di agganciarsi al percorso verdiano che passa da Parma e Milano e in questo mettiamo sul piatto il colore politico di quelle amministrazioni. Ma il 2013 rischia comunque di essere come il 2001 una bolla di sapone se non si costruisce una primavera culturale bussetana. Esistono luoghi quasi dimenticati - ricorda - che sono di una bellezza e di una importanza impareggiabile, esiste una storia cittadina che si sta perdendo nella indifferenza. E’ una ricchezza che va riscoperta e valorizzata perché Verdi è anche questo. Il turismo poi verrà da solo».
«Al centro del programma - prosegue il candidato del centrodestra - mettiamo solo ed esclusivamente il cittadino, vogliamo individuare risposte concrete, non semplici affermazioni di principio. Perché se c'è bisogno di una piscina, bisognerà trovare il modo di realizzarla; se c'è bisogno di un impegno sulla scuola di Roncole, l’amministrazione comunale dovrà impegnarsi; se sul territorio comunale c'è necessità di maggiore sicurezza, i cittadini devono poter essere sicuri, soprattutto nel luogo dove hanno scelto di vivere con la famiglia. E soprattutto il principio cardine della sussidiarietà orizzontale che vuol dire riconoscere che nella comunità vi sono persone, forze ed elementi vitali che vanno aiutati, è il caso delle associazioni esistenti ma anche di tutte quelle iniziative, singole o associate, che potrebbero dare un'occupazione ai giovani con il sostegno del Comune».
«Avremo modo - conclude Leoni - di approfondire i singoli temi, quello che posso garantire è che il nostro impegno prioritario sarà di costruire un dialogo continuo con i cittadini, perché solo attraverso l’ascolto dei problemi della comunità sarà possibile affrontare ogni situazione, offrendo servizi e risposte che il cittadino esige e merita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MANRICO

    16 Aprile @ 20.55

    AUGURI AL ( SPERO FUTURO SINDACO) DA UN BUSSETANO IN BRIANZA-

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

3commenti

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione sessuale Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perché ho sempre detto no a Pavarotti"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

politica

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

Cavandoli: "Entrambe le parti erano mosse da motivazione valide e giuste"

2commenti

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

borgo gallo

L'accumulatore seriale ha «ridotto» così il palazzo in centro: le foto Video

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

25 Aprile

I mezzi militari degli anni '40 sfilano a Traversetolo Foto

carabinieri

Viale Mentana, arrestato con un etto di hashish il pusher dai mille nomi

4commenti

DEGRADO

Stazione, parcheggio H: vigilanza armata dalle 14,30 alle 22,30

incidenti

Una moto a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15: due in Rianimazione

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

parma calcio

Lucarelli e Munari, una camera per due

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

2commenti

festa

25 Aprile: un parmense di appuntamenti in piazza, in bici e in musica L'agenda

Concerto in città con Baustelle e Mara Redeghieri

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

striscioni

L'oltraggio di Forza Nuova al 25 Aprile

E la replica dei giovani del Centro Esprit

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «Un danno per il commercio»

4commenti

tg parma

Volata finale: entusiasmo ed esperienza le armi del Parma Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

SCUOLA

Romagnosi, Boito, Sanvitale Fra Salimbene e Verdi: il grande concerto

ITALIA/MONDO

LIBERAZIONE

I cortei del 25 Aprile: Brigata Ebraica contestata a Milano, niente corteo unitario a Roma Foto

gran bretagna

I giudici: "Alfie sta morendo". E il padre minaccia una causa a tre medici per omicidio

SPORT

tifosi violenti

Champions, la polizia inglese conferma: arrestati due romani per tentato omicidio

2commenti

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

cavriago

Non gli andava bene l’orario di consegna: prende la postina a bastonate

ravenna

Insultano il sindaco su Fb: faranno 15 ore di volontariato

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel