13°

26°

Provincia-Emilia

Rubate 320 forme di parmigiano a Palasone

Ricevi gratis le news
5

Cristian Calestani
A Colorno a febbraio, a Sala Baganza ad inizio settimana ed ora anche a Palasone di Sissa. Non si fermano, quindi, i maxi-furti di parmigiano. L’ultimo episodio della serie, avvenuto nella notte di venerdì, ha riguardato il caseificio Latterie Riunite di Palasone. Le modalità, più o meno, sempre le stesse con centinaia di forme, in questo caso 320 per un valore commerciale di circa 160 mila euro, caricate su un camion nel corso della notte ed ora pronte a finire sul mercato parallelo del «Re dei formaggi», il cui prezzo è salito negli ultimi mesi. Le mani che si sono passate le 320 forme sparite dalle scalere delle Latterie Riunite di Palasone sono sicuramente mani di esperti, di gente che sapeva benissimo di dover dare la precedenza durante il furto alle forme più avanti nella stagionatura, quelle dell’annata 2008. Ma tra quelle mani vi potrebbero essere anche quelle di un bambino visto che vicino alla finestra dalla quale sono passati i ladri vi sono impronte troppo minute per potere essere attribuite ad un adulto. Di sicuro c'è che, nel pieno della notte, una banda ha agito indisturbata nel cortile della latteria. I malviventi hanno tagliato le inferriate con la fiamma ossidrica e sono poi riusciti a staccare la parte bassa di una finestra senza dover nemmeno rompere il vetro, altro segnale di una certa esperienza nel mestiere. Una volta creato il varco ha avuto inizio il blitz che, sicuramente, ha coinvolto più uomini. Alcuni, e tra loro forse un bambino, sono entrati all’interno del caseificio ed hanno fatto razzia delle forme più avanti nel percorso di stagionatura poste negli scaffali più bassi della scalera, e quindi più facili da raggiungere. Qualcun altro ha invece atteso all’esterno pronto a caricare le forme su un camion. Non è da escludere poi la presenza di almeno un palo con il compito di avvertire gli altri ladri del possibile passaggio di automobili sulla strada che conduce al centro abitato di Palasone e che costeggia proprio la latteria. Ma in quei momenti non deve essere passato nessuno o chi è transitato non ha notato niente di strano e così i ladri hanno potuto completare la loro incursione senza particolari problemi. Non si è accorto di nulla nemmeno uno dei due proprietari del caseificio che abita a fianco del magazzino in cui sono collocate le forme di parmigiano. Nessun rumore sospetto al contrario di quanto accaduto solo pochi mesi fa quando dei colpi sinistri alla porta posta sul retro avevano permesso a lui e alla compagnia di sventare un tentativo di furto costringendo i ladri alla fuga. Le cose, purtroppo, sono andate molto diversamente venerdì notte. Al suo risveglio l’uomo ha constatato il furto di 320 forme per un valore commerciale di circa 160 mila euro. Sul posto è intervenuta una pattuglia della compagnia dei carabinieri di Fidenza e le indagini sono ora affidate alla stazione di Sissa guidata dal maresciallo Luciano Romano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gialloeblu

    17 Aprile @ 20.35

    320 forme x 40 kg........hai voglia condire tortelli.....

    Rispondi

  • sabcarrera

    17 Aprile @ 19.26

    Sappiamo che l forme sono marchiate e il Parmigiano non verrà spacciato per poco in qualche bettola. Questo vuol dire che ci sono ristoranti o negozi di buon nome che sono ricettatori.

    Rispondi

  • francesco brundo

    17 Aprile @ 13.22

    Quel bambino con tutto quel formaggio, crescerà sano ed onesto !!! i genitori non sapevano dove lasciarlo (altrimenti li avrebbero denunciati per abbandono di minori) hannno preferito portarselo al lavoro.....non ci posso credere !

    Rispondi

  • valerio

    17 Aprile @ 12.56

    Ma possibile non ci siano sistemi che possano impedire o filmare certi furti, dove vengono impiegati camion e che richiedono tempi lunghi?

    Rispondi

  • francesco brundo

    17 Aprile @ 12.53

    il 2008 ottimaa annata !!! possibile che nessuno veda, nessuno senta, nessuno parli ? che girino camion pieni di refurtiva nella notte e nessuno li ferma ? avevano la bolla di accognamento allora ! la GdF tanto brava a rompere le scatole alla gente onesta, multarti per una virgola, questi li lascia andare ? come mai ? a me sorge un dubbio : non gle ne frega niente a nessuno!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

1commento

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: è grave

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

carabinieri

Viale Mentana, arrestato con un etto di hashish il pusher dai mille nomi

1commento

MALTRATTAMENTI

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «Un danno per il commercio»

3commenti

festa

25 Aprile: un parmense di appuntamenti in piazza, in bici e in musica L'agenda

Concerto in città con Baustelle e Mara Redeghieri

striscioni

L'oltraggio di Forza Nuova al 25 Aprile

E la replica dei giovani del Centro Esprit

incidenti

Una moto a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15: due feriti

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

L'ASTA

Il 9 maggio si saprà il destino del centro sportivo di Collecchio

parma calcio

Lucarelli e Munari, una camera per due

Polesine Zibello

Vuole i soldi per la dose e minaccia il padre con un coltello

Ticket

«Stangata» sulle cure per la psoriasi

Intervista

Baustelle: «Non archiviamo il 25 aprile»

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

5commenti

ITALIA/MONDO

SISMA

Forte scossa di terremoto in Molise: 4.2

tragedia

Morto bimbo di 4 anni ricoverato Modena, cause da chiarire

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

NAPOLI

Scheletro di bimbo negli scavi di Pompei. Il direttore: "Grande scoperta"

gusto light

La ricetta "green" - Insalatona di cetrioli con mele e noci

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento