18°

28°

Provincia-Emilia

Varano Melegari - Restauri al castello Pallavicino

Varano Melegari - Restauri al castello Pallavicino
Ricevi gratis le news
0

 Sulla linea di partenza i lavori di sistemazione del castello Pallavicino di Varano Melegari. Un intervento auspicato da associazioni locali e dalla comunità: da diversi anni il castello è diventato il centro di manifestazioni culturali, folcloristiche e artistiche, la sede permanente della mostra dei soldatini di piombo e la biblioteca comunale. 
Nei giorni scorsi la giunta comunale ha approvato il progetto di restauro scientifico del prospetto sud-ovest del castello e il rifacimento del muro di contenimento di via del Mulino. Questi ultimi lavori riguardano, in particolare, interventi urgenti di messa in sicurezza della struttura. 
Il progetto per la realizzazione del primo stralcio è stato predisposto dallo studio associato architetti Michele Bordi e Michele Catellani, e richiederà una spesa di 160 mila euro. La necessità di effettuare interventi nel maniero varanese era emersa a seguito di sopralluoghi effettuati congiuntamente dalla Soprintendenza per i beni e le attività culturali e dall’Amministrazione comunale nell’area circostante il castello di Varano Melegari, lungo via Mulino. 
Dall’esito del sopralluogo era emersa l’urgente necessità di provvedere al mantenimento e alla conservazione del castello. In particolare, si era ravvisata la necessità di attivare in tempi brevi un piano completo per l’esecuzione delle opere di consolidamento e regimazione del versante posto verso valle perché interessato da diversi e recenti fenomeni di microfrane che rischiano di compromettere irrimediabilmente la staticità del complesso castellano. Per procedere ai lavori si è provveduto, successivamente, alla predisposizione di un piano di consolidamento e di conservazione dei resti architettonici posti sotto tutela.
Grazie a un finanziamento di 160 mila euro, assegnato l’estate scorsa dal ministero dell’Economia e delle finanze al Comune di Varano Melegari per «Interventi di consolidamento del Castello Pallavicino» è stato possibile procedere alle fasi successive finalizzate alla sistemazione della struttura.  L’amministrazione comunale ha quindi provveduto a far redigere un ulteriore progetto preliminare con il quale sono state modificate le previsioni progettuali unificando il complesso dei lavori in due sole tranche. La prima, di 160 mila e la seconda di 164.948,21 euro, per una spesa totale che sfiora i 325 mila euro.
Il progetto iniziale, invece, prevedeva la realizzazione degli interventi in tre stralci: il primo per realizzare i lavori più urgenti (sostegno alla scarpata interessata da microfrane e rotolamento di sassi sulla carreggiata) di 59.615,87 euro; il secondo di  134.590,56 euro; il terzo per lavori di consolidamento alle lesioni della tessitura muraria del castello per una spesa di 164.984,21 euro. 
Con l’approvazione del progetto avvenuto nei giorni scorsi, si conclude l’iter burocratico per la sistemazione del castello, anche grazie al via libera pronunciato dalla Soprintendenza per i beni architettonici e paesistici per le province di Parma e Piacenza. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"