17°

29°

Provincia-Emilia

Elezioni Borgotaro - Torri contro Signorini: "Raccolta firme scorretta"

Elezioni Borgotaro - Torri contro Signorini: "Raccolta firme scorretta"
Ricevi gratis le news
0

Franco Brugnoli

Il senatore leghista Giovanni Torri è arrivato a Borgotaro, l’altro pomeriggio, e ha «svuotato il sacco». 
Le scuse
Nel giardino del Museo delle Mura, ha tenuto una lunghissima conferenza stampa.
«Intanto voglio scusarmi - ha detto - con gli elettori, che di norma votano Lega Nord alle politiche, in quanto, alle imminenti amministrative, non vedranno il simbolo del partito, perchè, come è già noto, vi è stato un problema, in fase di presentazione della lista, per quanto riguarda l’autenticazione di un nome e poi per il ritardo di due minuti nella consegna. Noi, che siamo persone corrette, abbiamo poi deciso di non fare ricorso». 
Quindi Torri è passato ai chiarimenti: «Forse è più giusto che spieghiamo perché è avvenuto questo: noi avevamo dato mandato a Alessandro Signorini di fare una lista della Lega, che avrebbe potuto ospitare anche qualcuno della società civile, raccomandandogli però tassativamente di non accettare ciò che, per noi, poteva rappresentare il “vecchio”, chiaramente a livello politico. E Rodolfo Marchini, non certo come uomo, ma a livello politico, per noi rappresentava appunto il “vecchio”. Su questo pensavo di essere stato chiaro. Dopo una settimana, apprendo che è stata fatta una conferenza stampa, in cui si presentava la Lega, insieme a questa lista “Valtaro Viva”, nella quale, ancora era presente Rodolfo Marchini». Dopo avere ripercorso le diverse tappe della vicenda Torri ha raccontato la sua versione sulla sera prima della presentazione delle liste.
La ricostruzione di Torri
 «Arrivo a Borgotaro il venerdì sera - spiega il senatore Rocca - a casa di un nostro candidato  dove ritrovo ancora Marchini (che non so, a questo punto, a che titolo si era presentato), Signorini ed altri. Controllo i documenti e vedo che la raccolta delle firme era stata fatta su una modulistica, a mio avviso irregolare ed illegale, in cui non compariva neppure la lista dei candidati. I sottoscrittori avevano, in pratica, firmato “in fiducia”, senza sapere chi appoggiavano. La Lega queste cose non le fa, per cui, vedendo anche altre cose che non andavano, mi sono molto arrabbiato e ho chiesto chiarimenti. Vista l’insistenza e la reazione improvvisa di Signorini, che continuava a contestarmi, ho abbandonato per un attimo la mia diplomazia di senatore, mi sono alzato e mi sono avventato contro di lui, ma alcuni dei presenti mi hanno bloccato e lui se l’è data a gambe giù dalla finestra. Scappando però, Signorini ha perso dei documenti, che io ho raccolto ed ho tenuto». 
Infine le decisioni finali: «Per quanto riguarda la sorte di Signorini nel partito, penso che la minima cosa che possa accadere è la sua espulsione. Penso infatti che a Borgotaro si debba procedere ad una riorganizzazione della Lega Nord, con persone giovani, che soprattutto comprendano davvero le dinamiche del nostro partito». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

2commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

1commento

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

SERIE A

Parma, che tour de force

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

13commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

sentenza

Caso Maugeri, in appello si aggrava la condanna a Formigoni per corruzione: 7 anni e 6 mesi

ROMA

Detenuta lancia dalle scale i figli: avviato l'iter della morte cerebrale per il secondo bimbo

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

migranti

Thuram: "Se fossi italiano mi vergognerei di Salvini"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design