15°

26°

Provincia-Emilia

Kate e William fra pasta e aspirapolvere: il Royal wedding visto da una casalinga

Kate e William fra pasta e aspirapolvere: il Royal wedding visto da una casalinga
Ricevi gratis le news
5

Il Royal Wedding: cronaca di una casalinga - Chiara De Carli

“Di venere e di marte non si sposa e non si parte. Ma a Kate e William non l'ha detto nessuno?”. E con questo pensiero è iniziata la mia giornata da “paesana media” in attesa di gustarmi il magico sì tra il principe William d'Inghilterra e Cenerentola Middelton.
Niente gita londinese per me, ma in compenso tutte le tv di casa accese per buttare un occhio tra una faccenda domestica e l'altra. Neanche la fatica di scegliere il canale: la programmazione tv è monotematica (a parte Canale 5 che, probabilmente in un momento di follia, stacca le immagini per ricordare che domenica ci sarà la beatificazione di Giovanni Paolo II). Sotto sotto, mentre imbraccio l'aspirapolvere e mi sento anche un po' una Guardia Reale, si fa strada la remota speranza che qualcuno incespichi sulla passatoia rossa di Westminster: se c'è una giustizia al mondo, almeno la Beckham deve stramazzare lì!
A scandire il ritmo delle pulizie di casa, ci pensa il protocollo di corte: visto che non ho una tv nel bagno, quello dev'essere a posto per le 11. E' una delle poche certezze della giornata. Lo schema è questo: camera da letto sintonizzata sulla Rai, cucina su Canale 5, soggiorno su Sky (al momento sembra il migliore). Pc acceso per i pettegolezzi su Facebook.
Ore 10,23: avvistati i Beckham tra la folla. Lei ha un copricapo che pare il puntale dell'albero di Natale, lui ha la decorazione dell'ordine del British Empire sul revers sbagliato dell'abito. E' proprio vero che la classe non si compra.
Su Facebook spunta una pagina dal titolo “Panico nello scegliere quanto mettere nella busta per William e Kate” (che a fine giornata avrà più di 7900 fan). Clicco “mi piace” e scendo di corsa a comprare il pane. Il paese è deserto: sembra quando ci sono i mondiali. Incrocio un'altra casalinga che farebbe anche volentieri due chiacchiere. La liquido spudoratamente dicendo che devo tornare a casa a vedere “il matrimonio” e lei annuisce comprensiva.
Ore 11: piazzata in soggiorno per l'uscita di William. In rosso. Prevedibile. Secondo me muove troppo la mano quando saluta: coi guanti mi fa un po' l'effetto Topolino a Disneyworld. Prima di sera avrà il polso slogato?
Enzo Miccio, su canale 5, vorrebbe infilare del pisello odoroso qua e là ma la Parodi lo tiene. William ha ufficialmente la salivazione a zero e io ho ufficialmente finito di fare le pulizie: giusto in tempo per vedere come hanno conciato la regina e per apprezzare le perle di saggezza dei cronisti.
“Il tappeto rosso, dall'ingresso all'altare, è lungo 97 metri esatti esatti”. Chissenefrega?
“William indossa la fascia blu dei cavalieri dell'Ordine della Giarrettiera, fondato nel 1349”. Toh e io che pensavo fosse quella del Presidente della Provincia.
“Il re di Tonga, col bastone”. Quello che chiama i suoi sudditi "Parassiti"? Una bella personcina....
Ore 11,40: “Il vestito di Kate è di Alexander McQueen”. Ma non è morto? Magari è di Sarah Burton, dai...
11,50: la regina è in giallo. Su Facebook arriva la pagina “Ambrogio? Sento un leggero languorino...”.
Mentre sbircio nel frigo per vedere cosa si può preparare per cena esce Kate. Il decoder fa le bizze. Infame! Arrivata a Westminster la assistono la sorella Pippa e il papà (papà è sempre papà). Pippa le alza lo strascico finchè quasi a Kate si vedono le mutande. Ma Pippa, le mutande, ce le ha o no?
A parte che il mio vestito era più bello, la Kate sta proprio bene dai. Arriva sul portone, entra col papà e... la mia lavatrice suona per avvisare che ha finito. Vuoi che sia un richiamo alla realtà?
Scatta il passaggio al “reparto stireria” e alla telecronaca di canale 5 coi sottotitoli (il banner di sky mi cominciava a dare un po' noia). Ci vorrebbe sempre un matrimonio reale per far passare la tortura della stiratura!
La telecamera inquadra le cugine Eugenia e Beatrice: già la natura non è stata per niente generosa, chi è lo stilista che le ha addobbate con quei cappellini?
Tutto il resto è noia, eccetto il momento dello scambio degli anelli: quello di Kate non si infila. A me viene in mente il film “Viaggi di Nozze” di Verdone.
Siccome la tirano per le lunghe, butto la pasta: oggi penne al pomodoro.
Canale 5 finisce la diretta sull'entrata a Buckingham Palace. Nel timore di perdere il bacio dal balcone, indugio in soggiorno e la penna arriva alle dimensioni di una piroga.
Passano gli aerei della RAF, gli sposi rientrano e le porte del balcone si richiudono. A Londra comincia la festa, a me restano ancora i panni da stendere e di principi scapoli rimane solo Alberto di Monaco. Mi sa che è andata...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Carlo Alberto De Carli

    01 Maggio @ 09.53

    Oggi 1° maggio, festa dei lavoratori e delle lavoratrici, ho potuto leggermi il commento al matrimonio del secolo scritto da Chiara. Lo trovo scritto con la giusta ironia che richiedeva l'evento.

    Rispondi

  • Tiziano

    30 Aprile @ 22.47

    La "piccola isoletta di pescatori" non smette di credere alle favole! Continuano a mantenere la loro SCARAMACAI coi suoi bei cappellini che gli costa un occhio!!! E pensare che non hanno ancora l'Euro, continuano a guidare al contrario e non la smettono di torturare quei poveri irlandesi del Nord!! In compenso hanno Carlo e Camilla, Ah! Ah! Ah!...

    Rispondi

  • chiara

    30 Aprile @ 12.48

    Maria, Maria, perchè ti affanni? C'è di bello che ognuno può pensarla come vuole e commentare come gli pare. Alla fine anche tu l'hai fatto e, per esempio, ti garantisco che non sono nè invidiosa nè inversa... fidati!

    Rispondi

  • marie

    30 Aprile @ 10.41

    ecco, io la penso esattamente così: http://sentimenti-sgangherati-parma.blogautore.repubblica.it/2011/04/30/royal-wedding_una-fiaba-moderna-snobbata-dallinvidia-provincialotta/

    Rispondi

  • Dani

    30 Aprile @ 09.25

    Grazie Chiara dello spassoso resoconto che condivido appieno avendolo vissuto insieme a te e altre migliaia di casalinghe... lavoro da casa, situazione abbastanza ridicola perchè non sai mai dove finiscono i mestieri e comincia il lavoro e viceversa ... Ieri la mia vita si è letteralmente bloccata dalle 11 alle 14 ... ridendo con molta ironia delle tante assurdità, ma inevitabilmente un bel sogno da fiaba l'ho fatto anche io.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Cooperativa Molinetto

Un viaggio in Islanda per coronare un sogno

Intervista

Franconi Lee: «Tosca al Regio come un thriller di Hitchcock»

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

2commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

3commenti

POLIZIA MUNICIPALE

Sequestrate 120 paia di scarpe e giubbotti contraffatti. Video: ecco come scoprire i falsi

Denunciati due senegalesi

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

Genova

Cinque Terre, misteriosa macchia bianca in mare

TRAFFICO

Camion si ribalta in tangenziale a Milano, tondini sulla carreggiata: 5 feriti, traffico bloccato

SPORT

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

RUGBY

I giocatori delle Zebre allenano i piccoli giocatori Foto

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia