18°

28°

Provincia-Emilia

Fidenza - Premiato il tema di Donato scritto prima dell'incidente

Fidenza - Premiato il tema di Donato scritto prima dell'incidente
Ricevi gratis le news
0

Aveva scritto un tema bellissimo, Donato, due mesi prima di quel tragico diciassette marzo  in cui perse la vita in un terribile incidente stradale.
Quattro pagine in cui parlava del suo futuro, pieno di buoni propositi e di grande senso di responsabilità.
Quel giorno di primavera, lo ricordiamo, Donato Alfano, studente della IV B Meccanici, dell’Itis Berenini di Fidenza, in seguito ad un tremendo impatto, ha lasciando i genitori, il fratello, la sua ragazza e tutti i suoi amici.
Ebbene, sabato scorso, quel tema - con cui aveva partecipato al concorso nell’ambito del progetto "Dalla scuola al lavoro" promosso da alcuni istituti di Parma e provincia in collaborazione con i Maestri del Lavoro - è stato premiato, insieme a quelli di alcuni altri ragazzi delle scuole coinvolte.
Alla premiazione, avvenuta nella mattina del 28 maggio alla Camera di Commercio di Parma al cospetto dei Maestri e delle autorità, hanno partecipato i genitori di Donato.
L’iniziativa è lodevole, perché fa riflettere i giovani che frequentano gli ultimi anni delle Superiori intorno alle loro motivazioni allo studio, in prospettiva dell’inserimento nel mondo del lavoro; un mondo che, nonostante tutto, deve chiamare i ragazzi all’impegno e alla speranza, malgrado la congiuntura difficile.
Donato nutriva il medesimo impegno e la medesima speranza, e ciò deve essere d’esempio per tutti.
E adesso i suoi genitori, il fratello, la sua ragazza, i compagni dell'Itis Berenini, i docenti, gli amici, sono ancora più orgogliosi del loro «Dona», anche se lui non c'è più. Perchè in quel tema sono contenute le riflessioni di un ragazzo maturo e responsabile, che aveva già le idee chiare sul suo futuro lavorativo. E con quel suo ultimo apprezzato lavoro ha lasciato in eredità a chi lo ha conosciuto e gli ha voluto bene, un prezioso patrimonio, che tutti porteranno come esempio della sua breve ma intensa esistenza.
In una tarda mattinata dello scorso mese di marzo, Donato Alfano era seduto al fianco  del conducente del Maggiolone, Davide Martini di Fiorenzuola, quando, poco prima di Scipione Ponte, sulla strada che da San Nicomede porta a Scipione, l'auto si è schiantata contro il muro di una casa. E Donato, incastrato nell'abitacolo, è morto sul colpo. Mentre l'amico, che era alla guida, anche lui studente dell'Itis Berenini, era rimasto gravemente ferito. I ragazzi erano diretti a Vigoleno a giocare a softair, la «guerra simulata», con armi ad aria compressa.
Altri amici seguivano su un'altra macchina e appena usciti dalla curva hanno visto il Maggiolone schiantato contro la casa. Sono corsi subito per prestare aiuto ai due amici, ma Donato Alfano è praticamente spirato sotto ai loro occhi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"