14°

fusione

Dai documenti ai nomi delle vie: cosa succederà ora a Sorbolo-Mezzani

E a gennaio arriva il commissario

Le  tappe - A gennaio  arriva il commissario
Ricevi gratis le news
0

I due ormai ex comuni di Mezzani e Sorbolo resteranno operativi sino al 31 dicembre. Dal primo gennaio del 2019 saranno guidati da un commissario prefettizio che gestirà, sul piano dell’ordinaria amministrazione, il periodo di transizione sino alle elezioni amministrative della prossima primavera. In quell’occasione gli elettori indicheranno il nome del nuovo sindaco, si formeranno la nuova giunta, che avrà 5 assessori, e il nuovo consiglio comunale, che avrà 16 consiglieri. Rispetto ad oggi si risparmieranno 30mila euro per i costi della politica.

In vista delle elezioni è scontata una lista di centrosinistra, a guida Pd, con ruoli di primaria importanza per i sindaci uscenti Cesari ed Azzali. Ieri entrambi hanno preso tempo. «Per ora mi godo questo risultato che regala un futuro migliore al nostro territorio – ha dichiarato Cesari -. L’importante era garantire risorse al futuro sindaco, chiunque sia. Ci sarà tempo per pensare alle amministrative. Di sicuro con lo scenario stimolante di un comune fuso le motivazioni aumentano rispetto ad uno scenario deprimente a cui si sarebbe andati incontro con il fallimento della fusione». Ancor più ermetico Azzali: «Per il momento oggi pomeriggio (ieri per chi legge) salgo sul trattore e torno a lavorare nei campi, per me è rilassante. Poi si vedrà il futuro».

Cosa succederà invece ai documenti e ai nomi delle vie? Tutto resterà invariato. La domanda più ricorrente è stata questa. Con la nascita del nuovo comune non ci saranno stravolgimenti. I documenti resteranno validi sino alla loro naturale scadenza. Non ci saranno variazioni nemmeno per i nomi delle vie: la nuova normativa regionale in materia stabilisce che agli indirizzi con la stessa denominazione nei due ex comuni si debba semplicemente aggiungere il nome della località oltre a quello del nuovo comune. Nessuna variazione per i servizi e gli sportelli di altre realtà non comunali (poste, banche o caserma dei carabinieri). Tutto invariato anche per gli uffici comunali. «Il municipio resterà anche a Mezzani – ha confermato il sindaco Romeo Azzali -. Semplicemente i servizi potranno essere organizzati meglio».
Tante le ragioni sostenute dal Comitato per il sì che hanno convinto la cittadinanza: maggiore il peso politico e la massa critica che si potrà far valere in ambito provinciale e regionale e poi la priorità che il nuovo comune potrà avere nei bandi regionali e statali. «I cittadini hanno capito di essere chiamati a compiere una scelta importante – commenta il presidente del comitato per il sì Antonio Rolli -. Si consegna alla futura amministrazione un quadro economico sano nei due ex comuni». c.cal.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fornelli sfortunati per Sandra, seconda sconfitta alla Prova del cuoco

TELEVISIONE

Fornelli sfortunati per Sandra, seconda sconfitta alla Prova del cuoco

I Soliti ignoti: Mauro Coruzzi e il fidentino Luca fra i personaggi da indovinare

RAI1

I Soliti ignoti: Mauro Coruzzi e il fidentino Luca fra i personaggi da indovinare Foto

Uto Ughi: «Io e il violino, un amore iniziato a 5 anni»

Intervista

Uto Ughi: «Io e il violino, un amore iniziato a 5 anni»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

MAROCCO Tra le mura

VIAGGI

Marocco: tra le mura e i sapori dell'antica Mogador

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Quota 100, «assalto» ai patronati

PENSIONI

Quota 100, «assalto» ai patronati

1commento

CONDANNA

Decine di società, milioni di crediti fittizi e due mesi di latitanza: mazzata per i fratelli Zinno

calcio

Calciatore pestato, l'Inter club: "Auguri a Mattia". E oggi attesa la maxi-squalifica

Parma

Schiappacasse e Brazao: nuova linfa per i crociati

Polizia ferroviaria

In aumento i «portoghesi» su treni e bus

NOCETO

Bocconi avvelenati a Cella

FIDENZA

Parola, da questa sera riapre a doppio senso la via Emilia

Pro Piacenza

Avanzini: «Quel 20-0 è stato una farsa»

natura

La superluna incanta (anche) Parma - Gallery 1 - Gallery 2- Invia i tuoi scatti

incontro

Burioni e i vaccini, pienone all'Università: "I danni non esistono, sono fake news" Video

1commento

Colorno-Torrile

Addio a Gennari, decano dei volontari

politica

Pizzarotti bacchetta (ancora) il M5s: "Attivisti chiamati al voto quando fa più comodo Video

2commenti

12Tg Parma

Tonnellate di rifiuti non autorizzati, sequestrata area a Sorbolo Video

3commenti

compiano

E' un 37enne il pedone investito e ucciso da un'auto a Sugremaro Video

CONDOMINI

Condannato l'amministratore Alberto Occhi. E spunta un altro maxi buco

7commenti

truffa

Come comportarsi quando il conto del condominio viene svuotato

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Via anche Honda, l'auto trema. E non solo per la Brexit

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Ecco 79 offerte per chi cerca lavoro

1commento

ITALIA/MONDO

Codice della strada

La Polstrada: "Subito il ritiro della patente per chi guida usando il cellulare"

usa

Vandalizzata la statua del bacio a Times Square

SPORT

il caso

"Frasi sessiste", le scuse non bastano: la Rai sospende Collovati

1commento

12Tg Parma

Parma, oggi la ripresa. Malmesi: "obiettivo sempre stato la salvezza" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta detox - Acqua super drenante all'ananas

economia

Giorgia, family banker: da Compiano al set di Armando Testa

MOTORI

AL VOLANTE

Skoda Kodiaq RS: il Suv con 240 Cv

MOTORI

Nuova Ford Focus ST