12°

25°

Provincia-Emilia

"Ora farà quello che sognava: pedalare sempre al mio fianco"

"Ora farà quello che sognava: pedalare sempre al mio fianco"
Ricevi gratis le news
0

Cristian Calestani
«Prima non poteva, ma da oggi farà quello che ha sempre desiderato fare: pedalare con me». Nel momento del dolore Luca Dodi usa poche parole, ma cariche di significato, per ricordare il papà Giuseppe.
«Lui – aggiunge – rappresentava le fondamenta della mia vita perché con il suo ottimismo e il suo orgoglio verso di me riusciva a darmi la voglia di andare sempre avanti superando ogni ostacolo».
E’ ancora scosso il mondo del ciclismo parmense. La tragica scomparsa di Giuseppe Dodi, 55enne colornese padre del promettente ciclista del Team Idea, ha lasciato un grande vuoto nel mondo delle due ruote.
Il cuore di Giuseppe ha cessato di battere domenica mattina a pochi minuti dalla partenza della 47esima Coppa dei Colli Briantei a Sovico, in provincia di Monza e Brianza. Stroncato da infarto, se ne è andato sotto gli occhi dei figli Luca e Marco e della moglie Elena, infermiera all’ospedale di Colorno.
Presenza discreta in paese, Giuseppe, che lavorava come libero professionista nel settore metalmeccanico a Felino, si era fatto conoscere ed apprezzare nel mondo del ciclismo per il suo modo di essere sempre equilibrato, anche quando il figlio Luca ha incominciato a mostrare la stoffa del campione.
«Non l’ho mai visto esagerare anche dopo vittorie importanti, le sue gioie erano sempre controllate, “private”» ricorda Federico Farinotti, altra giovane promessa del ciclismo colornese, che spesso si allena proprio insieme a Luca.
«Giuseppe non era appassionato di ciclismo da sempre – ha ricordato Enea Farinotti, padre di Federico, e per un paio di stagioni direttore sportivo di Luca Dodi alla Strucchi di Correggio -: lo era diventato seguendo Luca e il piccolo Marco, che ha smesso di correre lo scorso anno. In un primo momento aveva iniziato a riprendere le gare con la telecamera per diletto. Poi era diventata una presenza fissa tanto che forniva le sue immagini anche ai network che seguono il nostro sport. Sapeva essere obiettivo nel giudicare una gara, anche quando riguardava suo figlio, e per questo era molto stimato nell’ambiente».
Anni sulle strade   di mezz’Italia con la telecamera in mano avevano permesso a Giuseppe di allestire una piccola cineteca, ricavata in una stanza della nuova casa della famiglia Dodi nel quartiere San Matteo a Colorno, da fare invidia a tanti appassionati. Tra i filmati anche quelli di quando Luca vinse le prime gare correndo per la società del territorio: la Polisportiva Torrile. «Giuseppe era una persona di grande compagnia – ha detto di lui il presidente della Polisportiva Mauro Melegari –: ricordo che non mancava mai alle nostre cene sociali ed insieme abbiamo condiviso tanti trionfi sportivi».
 I funerali che si terranno domani alle 15.30, nel Duomo di Santa Margherita a Colorno. Questa sera, sempre nel Duomo colornese, sarà invece recitato il rosario alle 20.30. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

intervento

Cade in un dirupo: soccorsi difficili a Bardi

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

COMPLEANNO

La storia dell'Astra, 70 anni tra calcio e baseball

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

anteprima gazzetta

Bimba di dieci anni, da Bari salvata al Maggiore dopo mesi da incubo Video

ARTE

"Il Terzo Giorno" porte aperte al Palazzo del Governatore Fotogallery

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

16commenti

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

Brescia

Bimbo di 4 anni muore investito dalla mamma

Parco d'Abruzzo

Un orso muore durante la cattura e si riapre la polemica

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

Musica

Nessun colpevole per la morte di Prince

MOBILITA'

Auto senza pilota: parte anche in Italia la sperimentazione

MOTORI

MOTORI

Audi e le altre: la Design week a quattro ruote

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti