12°

carabinieri

Corruzione e truffa: arrestato il sindaco di Zibello Censi. L'arresto: video -foto. Una vita da sindaco (con largo consenso) Video

Coinvolti il segretario e il vicesegretario generali e la responsabile della Ragioneria

Corruzione e truffa: arrestato il sindaco di Zibello Censi. L'arresto: video -foto. Una vita da sindaco (con largo consenso) Video
Ricevi gratis le news
13

All'alba i carabinieri di Parma hanno dato esecuzione ad una misura cautelare che deriva da un'indagine coordinata dalla Procura nei confronti dei vertici di un Comune della Bassa, Polesine-Zibello, in punto ritenuti responsabili -  a vario titolo - dei reati di corruzione, falso, peculato e truffa. Secondo gli investigatori sarebbe stato disvelato un pervicace sistema di gestione della cosa pubblica , assolutamente asservito agli interessi privatistici del sindaco. Sindaco - Andrea Censi, 44 anni - che è finito in manette.

Oltre a Censi, sono 10 gli indagati, tra cui il segretario e il vicesegretario generali del Comune e la responsabile della Ragioneria. 

  • L'arresto - Video - Foto
  • Una vita da sindaco (Con largo consenso) - Video

Chiamato a rispondere del reato di corruzione anche un noto imprenditore del settore avicolo, agevolato, dietro pagamento di una cospicua somma di denaro, nelle opere di ampliamento del sito di allevamento.

Secondo l'indagine, sarebbero state falsificate decine di delibere della Giunta municipale, in violazione dei principi di trasparenza e collegialità della Pubblica Amministrazione.

Truccato anche il concorso pubblico per l’assunzione di uno degli alti dirigenti di quel Comune.

Sequestrato, per diverse decine di migliaia di euro, in istituti di credito delle province di Parma e Piacenza, denaro ritenuto provento delittuoso delle violazioni contestate.

Sono in corso numerose perquisizioni, anche presso le sedi del Comune, finalizzate al reperimento di ulteriore documentazione probatoria.

Andrea Censi, ex Pd poi candidato in liste civiche, è stato nuovamente eletto sindaco nel 2016. E' il primo cittadino con più mandati amministrativi. La sua carriera con la fascia tricolore è iniziata nel 2004, quando è stato eletto per la prima volta sindaco di Polesine con il 75,4%; nel 2009 era arrivata la riconferma con il 57,7%. Nella tornata elettorale successiva, nel 2014 si era candidato alla guida del comune vicino, Zibello, vincendo con il 59,5%. Il 2015 è l'anno in cui - con il 51% -il referendum ha dato il via libera alla fusione - da lui fortemente appoggiata - dei Comuni di Polesine Parmense e Zibello. E nel 5 giugno 2016 è diventato il primo sindaco della nuova realtà amministrativa, con il 53,7% delle preferenze.

Censi era stato coinvolto in una vicenda di droga e nel 2009 aveva ricevuto un avviso di garanzia per il reato di cessione di stupefacenti. Nel 2013 era stato però assolto da ogni accusa. Di nuovo, nel 2016, era finito tra le persone coinvolte in una indagine legata al consumo di droga.

"Come segreteria abbiamo appreso dai mezzi di informazione dell'arresto del sindaco di Polesine-Zibello Andrea Censi. La magistratura farà il suo corso, consapevole che il primo cittadino avrà il diritto e la possibilità di difendersi dalle accuse che gli vengono rivolte. A seguito dell'indagine la candidatura di Andrea Censi alle prossime elezioni provinciali non verrà sostenuta per evidenti ragioni di etica politica", si legge in una nota del segretario provinciale del Pd Nicola Cesari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MAUI

    24 Ottobre @ 13.57

    Di solito chi viene arrestato si copre il viso.. questo invece saluta con la manina .. quasi ad essere FIERO del suo operato e come stesse dicendo...... sono intoccabile... ciao ciaoo

    Rispondi

  • Filippo

    23 Ottobre @ 16.16

    filippo.cabassa.1970@gmail.com

    Oggi PD, domani un'altro partito. Perché in politica vale l'antico adagio "O Franza o Spagna purché se magna"

    Rispondi

  • leoprimo

    23 Ottobre @ 15.42

    I partecipanti alla discussione si sono scatenati nella caccia al Pd ma per dovere di cronaca il malaffare quando e se provato non ha un colore politico, tanto che spesso anche elementi di destra sono finiti sotto inchiesta. La Giunta Vignali ne è stata un esempio non tanto lontano nel tempo, giusto per rinfrescare le idee.

    Rispondi

  • salamandra

    23 Ottobre @ 15.09

    Dalle foto non sembra particolarmente preoccupato...

    Rispondi

  • federicot

    23 Ottobre @ 13.50

    federicot

    Secondo me salta novembre pork

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Victoria's Secret Fashion Show 2018, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

moda

Victoria's Secret Show, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

Adriano Panatta e Serena Grandi

Adriano Panatta e Serena Grandi

GOSSIP

Serena Grandi: "Storia d’amore segreta con Panatta durata 2 anni»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cucina di casa alla parmigiana con fantasia

CHICHIBIO

Trattoria Vigolante: cucina di casa alla parmigiana con fantasia

Lealtrenotizie

Furto alle "Ombre Rosse", ladro in fuga con l'intera cassa

Nella notte

"Ombre Rosse", ladro in fuga con la cassa. Dopo un bicchierino di amaro Video

incidente

Tragedia a San Secondo: 73enne muore travolto da un'auto

1commento

meteo

E in Alta Valparma e Alta Valtaro arriva la prima neve Foto Le previsioni

carabinieri

Preso il pusher di borgo delle Colonne: dava anche ospitalità ai clienti per consumare Video

4commenti

calcio

Il Parma è la squadra più italiana della Serie A

calcio

Milan, out anche (contro il Parma) Romagnoli. Ma nemmeno i crociati sorridono

curiosità

Un poker di multe (vere) per la 600 perennemente multata Le foto

3commenti

CINEMA

Chiude il Parma film festival...un ghiotto resoconto Video

anniversario

70 anni del Circolo Inzani: festa al Palazzo del Governatore Le foto

NOTTE DI PAURA

«Noi, narcotizzati e derubati»

soragna

Tragedia a Diolo, auto in un canale: muore il 36enne Simone Sorrenti

Lutto

Oltretorrente, si è spento il sorriso di Patrizia Fochi

gazzareporter

L'incivile di via XXII Luglio colpisce ancora: in diretta video

2commenti

WEEKEND

November Porc, foto in mostra e tanta musica: l'agenda del sabato

Sanità

Sempre più casi di sifilide tra i giovani. Anche la scabbia è ricomparsa

1commento

In centro storico

Il declino di via Garibaldi. E la voglia di rilancio

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'alleanza della via Emilia trampolino di Parma 2020

di Aldo Tagliaferro

GAZZAFUN

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

3commenti

ITALIA/MONDO

Manifestazione

Protesta "caro carburante", la protesta di 282mila gilet gialli: Francia in tilt, un morto e 227 feriti

Olanda

Messa "maratona" contro la deportazione di una famiglia

SPORT

test match

Australia troppo forte. L'Italrugby nettamente sconfitta 26-7

Motori

Moto Gp, a Vinales la pole di Valencia. Pazzesco Marquez

SOCIETA'

teatro

"Ogni bellissima cosa"  allo Spazio Shakespeare 1

l'appello

Associazione vittime strada: "Bisogna fermare la strage di giovani"

MOTORI

AMBIENTE

In Emilia Romagna 596 auto elettriche (+19,7% rispetto al 2016). Parma è quarta

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni