19°

Provincia-Emilia

Sorbolo, i rilevatori di velocità in funzione sulla statale della Cisa

Ricevi gratis le news
14

Pierpaolo Cavatorti
Come preannunciato dall’Amministrazione comunale di Sorbolo, gli speed check sono arrivati e sono già in funzione. Gli strumenti di rilevazione della velocità sono stati posizionati nei punti più critici della viabilità sorbolese, tutti comunque sulla via Mantova, la ex SS62 della Cisa, una importante arteria sulla quale transitano quotidianamente una quantità impressionante di veicoli. L’alta velocità con la quale auto e camion precorrono la strada che passa nel cuore del paese, ha reso necessaria questa misura di controllo, per arginare un sempre più crescente numero di incidenti stradali, una cifra proporzionale all’aumento della mole del traffico. Due i rilevatori di velocità che sono stati apposti all’ingresso del paese, sia in direzione Parma sia per i veicoli che provengono dal territorio reggiano. Il terzo speed check è stato invece posizionato nella frazione di Bogolese in direzione Parma, appena prima della semicurva che in passato è stata teatro di spaventosi sinistri. Queste misure deterrenti sono state chieste a gran voce dalla cittadinanza, sempre più spesso testimone dell’incuranza degli automobilisti che anche in centro abitato non accennano a rallentare la corsa con grave rischio non solo dei pedoni, ma di tutti coloro che sulla via Mantova ci abitano. Gli abitanti di Casaltone e della frazione di Corte Godi, altri due punti nevralgici per la viabilità del territorio, attendono ora che l’Amministrazione comunale intervenga sul loro problema di sicurezza stradale: anche in questo caso gli speed check sarebbe un valido deterrente contro gli automobilisti che viaggiano ad alte velocità. Proprio queste due località sorgono su due rettilinei appena fuori Sorbolo, rettilinei che portano inevitabilmente alcuni conducenti a «pestare» sull'acceleratore, non curandosi della pericolosità dovuta alla forte velocità in un centro abitato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    04 Luglio @ 16.10

    Strade alternativa? Un'altro modo per consumare la campagna e rovinare l'ambiente, pagate poi da me. Gli automobilisti sembrano incapaci di imporsi un'autodisciplina e rallentare. Un'azione che gli costa pochi scondi in untragitto. Se fa cassa buon perchi è capace di rispettare la legge.

    Rispondi

  • Alessia

    04 Luglio @ 13.33

    Ma ci vorrebbero dei veri autovelox un pò ovunque.. a Parma su Viale Martiri, Viale Partigiani e Viale Piacenza.. e poi tutti a 50 all'ora!!!!

    Rispondi

  • GENOVEFFA

    04 Luglio @ 12.44

    Si tratta come scritto dal giornalista di "deterrenti" ma non sono autovelox, in ogni caso se servono da spauracchio ben vengano, ma non facciamo confusione!!!

    Rispondi

  • viviana

    04 Luglio @ 12.14

    Credo che il motivo principale di tale decisione sia FARE CASSA..........pochissime volte sono state utilizzate postazioni mobili con personale addetto............così non scappa più nessuno e le casse del comune piangono meno!

    Rispondi

  • Matteo

    04 Luglio @ 11.17

    Giusto metterli a ridosso dei centri abitati, ma ci dimentichiamo che gli incidenti più grossi sono avvenuti tra Bogolese e le aree industriali, dove la strada si allarga e gli idioti pestano sull'acceleratore per sorpassare. Io lavoro proprio qui, ed almeno 3 volte sono stato lì lì per essere centrato dallo stupido di turno che sfrutta la corsia destinata a chi deve svoltare per sentirsi come a Le Mans.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno