13°

25°

Provincia-Emilia

Busseto, spaccata nella notte in due distributori

Busseto, spaccata nella notte in due distributori
Ricevi gratis le news
0

 Paolo Panni

Doppia incredibile spaccata, nella notte fra lunedì e ieri, in due diversi distributori di Busseto. I malviventi, almeno cinque persone, muovendosi a bordo di un’auto rubata, che hanno utilizzato come «ariete»,  hanno colpito prima alla stazione di servizio Tamoil e, pochi minuti più tardi, nel nuovo distributore Agip - Lampogas. 
Le due strutture distano, fra loro, meno di un chilometro. Tanti i danni creati e scarso, invece, il bottino. 
Il primo colpo si è verificato intorno alle 2.20 al distributore Tamoil, posto sulla strada provinciale fra Busseto e Roncole, a due passi dalla linea ferroviaria Fidenza - Cremona. 
Distributore, questo, visitato dai ladri tre volte negli ultimi cinque anni (questa è la seconda in due anni). 
Come si nota chiaramente anche nelle immagini registrate dalle telecamere a circuito chiuso di cui il locale è dotato, i malviventi sono arrivati a bordo di una Fiat Croma (risultata rubata nei giorni scorsi a Fidenza). 
Utilizzando un piede di porco hanno distrutto una porta a vetri ed in tre, quindi, si sono introdotti nel bar arraffando di tutto, soprattutto sigarette e «gratta e vinci». Subito però è scattato l’allarme ed i proprietari, che vivono appena dietro la stazione di servizio si sono precipitati all’esterno. 
Il primo ad arrivare è stato Alan Antozzi verso il quale si sono minacciosamente diretti i tre malviventi, tutti a volto coperto (con un cappellino in testa e fazzoletti sul viso) e coi guanti alle mani. Alan Antozzi, sulle prime, se l'è vista brutta ma in suo soccorso è arrivato il padre Gianni ed i ladri, a quel punto, se la sono svignata abbandonando tutta la refurtiva (che avevano raccolto all’interno di un grosso sacco).
 Appena pochi minuti dopo Alan e Gianni Antozzi hanno sentito un botto ed hanno subito intuito che qualcosa doveva essere successo nel distributore Agip-Lampogs, aperto da appena un anno e posto sulla nuova tangenziale. 
Una intuizione, la loro, tutt'altro che sbagliata. Il fragore sentito era quello della saracinesca della stazione di servizio che veniva sventrata dai malviventi utilizzando la Croma come ariete. 
Come emerso sia dagli accertamenti effettuati sia dalle riprese delle telecamere a circuito chiuso di cui anche il distributore Agip - Lampogas è dotato, i ladri hanno dapprima spostato un grosso cestino per la raccolta dei rifiuti e poi, passando sopra ad un grosso cordolo in cemento, hanno sfondato la saracinesca del locale bar con l’auto. 
Una volta entrati si sono impossessati di una grossa affettatrice, una macchina per il caffè ed una scatola di patatine ed hanno fortemente danneggiato alcune porte. 
Non hanno invece messo le mani sulla sigarette (di solito le prime ad essere prese di mira) e, molto probabilmente disturbati, se ne sono andati a folle velocità a bordo della stessa Croma. 
Come evidenziano le immagini, in questo caso, ad agire sono state però cinque persone, tutte a volto coperto. E’ pertanto lecito supporre che la banda fosse composta da 6 malviventi (uno deve essere certamente rimasto a fare il «palo») e che siano state utilizzate due auto (quella utilizzata come ariete ed un secondo veicolo per l’eventuale fuga, qualora la Croma si fosse danneggiata dopo l’impatto con la saracinesca del bar). 
Sul posto sono intervenuti, nel giro di pochi istanti, i carabinieri di Busseto ed i loro colleghi di altre stazioni appartenenti alla compagnia di Fidenza,  oltre ad una guardia giurata dell’Ivri. 
Sono in corso serrate indagini volte a smascherare gli autori di queste spaccate che hanno arrecato alle due stazioni di servizio (che hanno continuato a funzionare regolarmente), migliaia di euro di danni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paola Di Benedetto dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo

TELEVISIONE

Sexy Paola dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo Foto Video

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Affitti, a Parma sono ancora tanti quelli che non pagano

INCHIESTA

Affitti, a Parma sono ancora tanti quelli che non pagano

1commento

MUSICA

Concerto del 25 Aprile, piazza Garibaldi si accende con i Baustelle Le foto

1commento

Via Farini

Ladro di cellulari incastrato dall'app

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

2commenti

Hobby

Pezzali e i trattori, storia di un amore

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

Lutto

Addio a Sergio Alfieri, il partigiano «Felice»

INTERVISTA

Andrea Carè: «Davanti a Pavarotti mi tremarono le gambe»

Intervista

Jack Savoretti: «Fiero delle origini italiane»

evento

28 aprile (1 maggio) in Pilotta torna lo Street Food Festival

tg parma

Azzannata da un pitbull e insultata per il velo: la denuncia di una donna a Parma Video

La proprietaria del cane se n'è andata dopo il violento episodio

3commenti

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

borgo gallo

L'accumulatore seriale ha «ridotto» così il palazzo in centro: le foto Video

1commento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

25 APRILE

In 5mila in piazza Garibaldi. I Baustelle sul palco

politica

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

Cavandoli: "Entrambe le parti erano mosse da motivazione valide e giuste"

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

LA BACHECA

Ecco 20 nuovi annunci per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

stranieri

Falso matrimonio a Imperia per avere permesso di soggiorno

CAMERINO

Dopo la condanna per abusi assume un mix farmaci: morto prof di Anatomia

SPORT

CHAMPIONS

Il Real Madrid sbanca Monaco: 2-1 al Bayern

PARMA CALCIO

Verso Vercelli: Vacca torna in gruppo, si lavora per il recupero di Scavone Video

SOCIETA'

COPENHAGEN

Ergastolo all'inventore del Nautilus per l'uccisione della reporter

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel

1commento