19°

Provincia-Emilia

Ramiola, ancora vandalismi al parco "del Pisaròt"

Ramiola, ancora vandalismi al parco "del Pisaròt"
Ricevi gratis le news
0

Testimonianze di continui atti vandalici sono arrivate dalla frazione di Ramiola da parte di alcuni cittadini allarmati e indignati da quanto sta accadendo da mesi nel Parco «del Pisaròt» nel Rio Manganello.
 Tavole divelte, incendiate, contenitori della carta buttare nel rio Manganello, diversi cartelli didattici sradicati e manomessi e sporcizia sparpagliata nei prati.
 «Una grave situazione - dice chi denuncia questi fatti - che va avanti ormai da un anno e che nelle ultime settimane si è intensificata ed è diventata insostenibile». Ieri mattina un consigliere comunale ha provveduto ad informare la polizia municipale sui fatti accaduti negli ultimi giorni e sulla preoccupazione che serpeggia in paese. Il «Parco del Pisaròt» a Ramiola è posto fra la cosiddetta «parte bassa», dov'è stato costruito il quartiere residenziale «Solaria», la chiesa, il cimitero e attività commerciali, dalla «parte alta», dove è posta la scuola, i nuovi quartieri e una parte antica nelle vicinanze del ponte sul Taro per Fornovo.
 Attraverso un intervento iniziato diversi anni fa il Comune di Medesano è riuscito a creare nel Rio Manganello un parco che ha preso il nome «Pisaròt» per la presenza di un’antichissima, conosciuta e frequentata sorgente appunto detta «del Pisaròt». Con un impegno finanziario consistente il parco era stato ristrutturato dal punto di vista botanico, creati percorsi didattici e collocati giochi, tavoli e panchine e alcuni punti luce. Adiacente e a monte dello stesso parco vi è la sede del gruppo alpini di Ramiola i cui soci hanno a carico la pulizia e la cura del verde del parco. Per verificare la situazione denunciata ieri siamo stati sul posto e abbiamo trovato buttati nel rio Manganello raccoglitori dei rifiuti, alcuni pali con le targhe della segnaletica e una panchina. Lì attorno, alcuni contenitori dei cestini di raccolta divelti con le basi di cemento e buttati nell’argine del torrentello. I maggiori danni sono stati creati nel primo sentiero di destra, ovvero verso il Taro, dove manca l’illuminazione. In questa zona e vicino alla baita degli alpini ignoti hanno tentato di appiccare il fuoco a due tavoli e panche. Per fortuna il fuoco ha divorato solo una piccola parte delle strutture e non si è esteso alla vegetazione che avrebbe portato il fuoco fino a ridosso delle case e della stessa baita degli alpini. Qualche testimone afferma che questi vandalismi sono opera di persone che frequentano il parco dalle 20 alle 22. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno