18°

Provincia-Emilia

Ed ora in Taro c'è la battaglia di Fornovo

Ed ora in Taro c'è la battaglia di Fornovo
Ricevi gratis le news
0

Tre giorni di storia, in scena a Fornovo. Quando la fiera sarà appena archiviata il paese si preparerà ad un nuovo weekend di animazioni e spettacoli in costume. Da venerdì  a domenica  si terrà infatti la manifestazione «Anni domini 1495: la Battaglia di Carlo VIII», organizzata dal gruppo «Auree Fenici» di Pontremoli, in collaborazione con Pro loco e Comune di Fornovo.
Si tratta di una rievocazione itinerante, che nelle scorse settimane ha coinvolto con temi differenti, i centri lunigiani di Avenza, Sarzana e Bagnone per poi raggiungere Fornovo, tappa conclusiva di uno degli eventi più controversi e cruenti di fine Medioevo.
 Centro della manifestazione, oltre al greto del Taro, sede nel pomeriggio di domenica, della battaglia con accesso dal parcheggio di piazza del Mercato, sarà il Foro 2000, all’interno del quale verrà allestite mostre, mercato e taverna medievale, con la possibilità di degustare per tutte le giornate piatti medievali, laboratori e percorsi didattici per bambini.
 Sarà anche possibile visitare gli accampamenti degli eserciti che si affronteranno sulla riva del fiume. In attesa della battaglia gli stessi «soldati» ed il pubblico potranno assistere a diversi spettacoli: dalle evoluzioni degli sbandieratori alla danza del ventre, dagli artisti di strada allo spettacolo del fuoco il programma prevede diversi momenti di intrattenimento a tema.
 Nell’ambito della manifestazione è previsto anche un momento di approfondimento sul tema «Aspetti storico-politici de La Battaglia di Fornovo» con l'intervento del professor Marzio Dall’Acqua. Gli aspetti umanistici dell’evento storico saranno invece illustrati dalla professoressa Magda Dellapina che presenterà anche un filmato sull'argomento. Il convegno prevede anche un momento di riflessione a cura di Paola Mazza dell’associazione La Pergamena ed un piccolo concerto d’arpa eseguito da Carla They. Il momento centrale della manifestazione sarà, come si diceva, la rievocazione della battaglia che 6 luglio del 1495 contrappose l’esercito dei Collegati al comando di Francesco Gonzaga all’esercito di re Carlo VIII: il combattimento sarà rappresentato a lato del Taro, vero protagonista, insieme agli eserciti, dell’episodio storico. Così racconta nel suo libro «La battaglia di Fornovo» il professor Lionello Gherardini.
 «Il Taro, è un fiume molto calmo nel periodo estivo. Ma nella notte antecedente la battaglia un improvviso e violento temporale ingrossò paurosamente il letto, cosicché, mentre i francesi riuscivano a passarlo prima della piena, questa invece scovolse in parte il piano dei collegati, costretti a guadarlo in condizioni molto difficili, e con la loro forza maggiore più a monte del previsto, partendo dalla sponda nei pressi di Qualatica-Ozzano». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

2commenti

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

2commenti

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

6commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

ZOCCA

Un 16enne confessa l'omicidio del ragazzo trovato morto in un pozzo

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel