11°

26°

Provincia-Emilia

Aranciaia, la storia del cinema

Aranciaia, la storia del cinema
Ricevi gratis le news
0

Rino Tamani
Il museo del cinematografo di Colorno, situato nell’Aranciaia, possiede una raccolta di cimeli unica nella provincia di Parma e sicuramente apprezzabile anche in campo nazionale.  Oltre trecento i pezzi censiti, che interessano un lasso di tempo dalla seconda metà dell’Ottocento sino agli anni '70 del XX secolo.
 Fondato da alcuni appassionati nel 2006, il museo si è notevolmente arricchito grazie ad acquisti privati e a collaborazioni stabilite con collezionisti italiani ed esteri.
Nucleo base di partenza è la preziosa collezione lasciata dalla famiglia di Ivo Bondini di Cicognara (Mantova), dopo la sua scomparsa. I materiali sono eccezionali: lanterne magiche e dispositivi del pre-cinema, i primitivi proiettori cinematografici a manovella, le monumentali macchine ad arco voltaico degli anni '50 e '60.  A questa si sono aggiunte altre pregiate raccolte di Gian Franco Montagna, Franco Piccoli e Luigi Simeone, con un originale e rarissimo proiettore Lumière del 1898, diversi proiettori a passo ridotto e cineprese professionali.
Recentemente Simeone si è aggiudicato due singolari apparecchiature: una macchina da presa verticale 35 mm per la realizzazione professionale di cartoni animati e una truka, sempre 35 mm, per confezionare effetti speciali ottici come il rallentatore, titolazioni, dissolvenze incrociate e altre complesse lavorazioni prima dell’avvento del digitale.   
I curatori hanno suddiviso, seguendo un percorso ragionato e schede esplicative, i vari materiali in sezioni ricche di contenuti storici, culturali, didattici e tecnologici: fotografia chimica (con relativa camera oscura per sviluppi e stampe), macchine fotografiche a soffietto, lanterne magiche e lastre, pre-cinema con primitivi dispositivi per l’illusoria riproduzione delle prime immagini in movimento (taumatropio, zootropio, passinoscopio, phenakistoscopio).
E ancora  strumenti stereoscopici per il 3 D di fine '800, nascita del cinema muto, primi dispositivi di accompagnamento musicale dal vivo, nascita del cinema sonoro, grandi apparecchi di proiezione, il cinemascope e le ricostruzioni in scala reale (curate da Franco Piccoli) di una cabina di proiezione e di un frammento di sala per il pubblico con poltroncine di legno e in velluto per i primi posti.
Tra le curiosità presenti al museo una cinepresa a manovella Pathè 9,5 mm del 1923 e un proiettore Pathè Baby appartenuto al federale Farinacci. Altri pezzi significativi una cinepresa in legno a manovella Debrie 35 mm del 1923 per il cinema muto e un’Arriflex 16 mm del 1960 appartenuta alla Rai. Tra gli oggetti che più incuriosiscono uno dei primissimi videoproiettori costruiti dalla Cinemeccanica composto di una parte ricevente formato armadio e un cannone catodico, utilizzato nelle sale cinematografiche per proiettare «Lascia o raddoppia?» di Mike Bongiorno che faceva concorrenza ai tradizionali spettacoli.
Si può citare anche la figura del colornese Carlo Rissone, stimato scenografo a Cinecittà in importanti pellicole dirette da Fellini, Zeffirelli, Kramer e altri.   A seguito della riorganizzazione museale etnografica in Aranciaia, curatori e proprietari delle raccolte private stanno valutando l’ipotesi di trasferire in altra sede il museo del cinematografo, per valorizzarlo meglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Lealtrenotizie

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

baseball

Un monte che fa sognare: Parma pareggia a Nettuno

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

SCRUTINIO

Elezioni in Molise: si rafforza il vantaggio del centrodestra

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

SERIE A

Campionato riaperto: il Napoli batte la Juve ed è a -1

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover