18°

28°

Provincia-Emilia

Berni: "Futuro ancora incerto per lo stabilimento di Bedonia"

Berni: "Futuro ancora incerto per lo stabilimento di Bedonia"
Ricevi gratis le news
0

di Beatrice Minozzi

BEDONIA - «Sono fiducioso, ma molto, molto vigile». Sono queste le parola del sindaco di Bedonia, Carlo Berni, all’indomani del via libera al concordato sul caso Fincuoghi pronunciato dal Tribunale di Modena.
«E’ senz’altro una buona notizia – ha commentato – ma per quanto riguarda lo stabilimento di Bedonia il futuro è ancora incerto». Berni prosegue spiegando che il polo di Bedonia «è oggetto di un’offerta da parte del gruppo Powergres di Sassuolo, che per la seconda volta ha presentato una proposta davvero allettante per il territorio. L’acquirente, però, pretende una risposta dal tribunale entro e non oltre il 30 settembre, altrimenti l’accordo andrà in fumo».
«Se ci lasciamo sfuggire anche quest’opportunità – continua Berni – sarà difficile trovare qualcuno disposto ad investire in una zona così distante da Parma, salvando il posto di lavoro a tutti i 104 dipendenti e investendo 9 milioni di euro di piano industriale».
«Siamo sul filo del rasoio - aggiunge Berni - e ci auguriamo che tutto l’impegno messo in atto dalle istituzioni, in primis dalla Regione, ed in particolare dall’assessore Gian Carlo Muzzarelli, insieme alla Provincia, ai Comuni e alle organizzazioni sindacali, venga portato avanti anche in questi ultimi giorni cruciali per il destino di Bedonia che, proprio perché ai confini della provincia, ha bisogno di maggiore attenzione».
Non vede l’ora di chiudere definitivamente la partita Fincuoghi anche Germano Giraudo, di Cisl, che commenta: «Da un punto di vista globale siamo ad una svolta, resta solo il passaggio di Bedonia, che speriamo avvenga nel più breve tempo possibile». E di tempistica parla anche Paolo Spagnoli, di Cgil. «Sul fatto che Bedonia riapra non ci sono dubbi – commenta -, l’incognita rimane la tempistica, che deve essere il più stretta possibile sia per l’acquirente che per i lavoratori, che ora sono in cassa integrazione per concordato preventivo».
 Soddisfatto per le buone notizie che arrivano sul fronte di Borgotaro, anche Antonino Regazzi, presidente del Caf Uil, si pronuncia sul futuro di Bedonia. «La parte più alta della Val Taro ha bisogno di una realtà industriale come la Fincuoghi – ha affermato Regazzi – e tutti, a partire dai sindaci fino ad arrivare ai vertici provinciali e regionali, devono scendere in campo perché anche i battenti del polo di Bedonia possano riaprire». Regazzi aggiunge poi che Uil «si è sempre battuta per questo, anche nel recente passato. Continueremo a batterci su questo fronte, e il 26 settembre, alle 17 alla Casa del Volontariato di Bedonia, organizziamo un dibattito al quale parteciperanno il presidente della Provincia di Parma, Vincenzo Bernazzoli, l’assessore regionale Muzzarelli e i sindaci della zona». E proprio Bernazzoli si è dimostrato ottimista riguardo il futuro del polo di Bedonia. «Il tribunale ha omologato il concordato e questo è un passaggio fondamentale. Certo mancano ancora alcuni passi, ma la direzione è quella giusta e tra 30 giorni avremo sicuramente buone notizie».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

SERIE A

Parma, che tour de force

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design