18°

Provincia-Emilia

Non ce l'hanno fatta Lucia e Rebecca, gemelle siamesi ricoverate a Bologna

Ricevi gratis le news
2

Non ce l’hanno fatta Lucia e Rebecca, le gemelline siamesi unite per il torace e l’addome nate con unico cuore e fegato a fine giugno al policlinico S.Orsola di Bologna. L’estrema gravità delle loro condizioni è stata certificata dal bollettino emesso ieri sera, quando i medici hanno sottolineato il «progressivo ed incalzante quadro di aggravamento delle condizioni generali, con modesta risposta ai trattamenti».
Condizioni precarie che non lasciavano spazio ad ulteriori atti terapeutici, «che - spiegavano i medici - si mantengono protettivi e proporzionati alla risposta clinica». E, soprattutto, gli accertamenti diagnostici eseguiti durante la degenza «hanno mostrato progressivamente le difficoltà di un intervento di separazione», a causa di «malformazioni particolarmente complesse di molteplici organi e apparati».
Le gemelle erano ricoverate al policlinico Sant'Orsola - Malpighi di Bologna: sono morte alle 20,40; i genitori erano presenti.
Il papà e la mamma di Lucia e Rebecca - una coppia del Ravennate con altri due bimbi piccoli -  «hanno fatto una scelta consapevole, con un coraggio da leoni», aveva commentato il chirurgo, il professor Lima.

I GENITORI: «I FIGLI SONO SEMPRE UN DONO MERAVIGLIOSO». Il desiderio dei genitori di Lucia e Rebecca, le gemelle siamesi nate a giugno al Policlinico Sant'Orsola di Bologna e scomparse ieri sera, è quello di far sapere «che tutti i figli sono un dono meraviglioso sempre, anche quando hanno dei problemi». È quanto ha riferito, leggendo il messaggio della coppia di genitori ravennate, Enrico Masini, esponente dell’associazione Papa Giovanni XXIII cui la coppia è molto vicina. Il padre e la madre delle piccole hanno fatto sapere attraverso Masini di non volere rapporti con la stampa.
Secondo quanto precisato da Masini, in una conferenza stampa nell’ospedale bolognese, i genitori delle piccole, che hanno anche altri due figli in tenera età, vivono «comprensibilmente un momento di dolore ma frammisto a serenità per avere fatto tutto quello che era loro possibile» per le due bimbe. Nel ringraziare tutti i medici e gli infermieri del Sant'Orsola, i genitori di Lucia e Rebecca, ha sottolineato ancora l’esponente della Papa Giovanni XXIII «un ringraziamento, in primo luogo, lo riservano alle loro bimbe che hanno permesso loro di vivere insieme un pezzo di vita seppur breve».

VENTURI: «L'IDEA ERA DI FARLE CRESCERE E POI FARE IL TRAPIANTO DI CUORE». Il piano, emerso da una riunione collegiale dell’intero policlinico Sant'Orsola ad una ventina di giorni dalla nascita delle gemelle siamesi, Lucia e Rebecca, avvenuta lo scorso giugno «era di avere una crescita tale che consentisse di arrivare a impiantare l’organo che mancava» ad una delle due piccole, ossia il cuore, «e salvare le bambine: non è stato possibile». Così, nel corso di una conferenza stampa, il direttore generale del policlinico Sant'Orsola di Bologna, Sergio Venturi (ex direttore generale del Maggiore di Parma) ha spiegato quali fossero le speranze per le due bimbe scomparse ieri sera.
«L'idea - ha osservato - era di farle crescere più di quello che siamo riusciti a fare perché questo avrebbe dischiuso delle possibilità. L’obiettivo - ha aggiunto - era di arrivare a una crescita tale che consentisse di arrivare a impiantare l’organo che mancava e salvare le bambine. Non è stato possibile: non siamo riusciti a fare quello che avevamo in mente». E questo, ha aggiunto ancora Venturi, «è il rammarico più grande. La medicina non può tutto ma questa è stata una lezione da cui abbiamo avuto tutti da imparare».
Oltre al direttore generale del Sant'Orsola, alla conferenza stampa hanno partecipato anche Mario Lima, direttore dell’unità di chirurgia pediatrica, Simonetta Baroncini, direttore dell’unità di rianimazione pediatrica e Gaetano Gargiulo, direttore dell’unità di cardiochirurgia pediatrica.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Piero

    08 Settembre @ 09.09

    Due Angiolette ritornate al cielo. Una forte preghiera per loro e le mie più sentite condoglianze alla famiglia.

    Rispondi

  • orlando

    07 Settembre @ 21.46

    Notizie come questa sono un pugno nello stomaco e le parole dei genitori fanno scendere una lacrima.. riposate in pace angioletti

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel