14°

26°

Provincia-Emilia

Appello: hanno risposto in mille per salvare il cinema Cristallo

Appello: hanno risposto in mille per salvare il cinema Cristallo
Ricevi gratis le news
0

 Gianluigi Negri  

«Salviamo il cinema Cristallo per salvare il cinema di qualità». 
L’appello campeggia, da un paio di mesi, nelle vetrine di tre negozi del centro: l’edicola-cartoleria di via Berenini, la libreria La vecchia talpa, il Disk-Jockey 70. E, in sessanta giorni, sono stati un migliaio i fidentini che lo hanno sottoscritto. 
Queste firme presto verranno consegnate direttamente al sindaco Mario Cantini.
Difficoltà Tutto era nato dopo che, lo scorso giugno, don Mario Fontanelli, in qualità di curatore della fortunata rassegna del giovedì dedicata al Cineforum, aveva messo in luce quelle che oggi sono le difficoltà di sopravvivenza di una sala monoschermo.
La concorrenza con i multiplex (più confortevoli e dotati di parcheggi, oltre che di tecnologie più all’avanguardia) e la necessità di avere un appoggio da parte delle istituzioni (Comune in primis, come avviene ad esempio a Parma e in molte altre città) per quanto riguarda la valorizzazione della sala stessa e la realizzazione di nuove rassegne.
 Su questo secondo fronte, anche dopo la mobilitazione dei «mille» sostenitori del Cristallo, qualcosa dovrebbe muoversi nelle prossime settimane.
E l’ultimo cinema rimasto in città, che in vista del Psc può «fare gola» per un possibile cambio di destinazione d’uso, dovrebbe così riuscire a salvarsi. 
I firmatari I firmatari di questo appello non sono soltanto dei cinefili, ma anche persone comuni, che sentono e vivono la sala gestita dalla Diocesi come un luogo dell’identità fidentina, fin da quando, prima ancora di essere trasformata in cinema nel 1952, era un oratorio. 
La petizione segue un’altra iniziativa spontanea di raccolta firme, portata avanti nelle scuole, qualche mese fa, dall’insegnante Beatrice Rebecchi dell’Itis.
La storia  Il Cristallo vuole, insomma, arrivare al 2012 per festeggiare i sessant'anni. E poi guardare oltre. 
Questa sala, si legge nell’appello, «non rappresenta solo un glorioso passato ma costituisce (insieme al Teatro Magnani) uno degli ultimi presidi della cultura e dell’arte a Fidenza.  La sua capienza (600 posti, senza contare il palcoscenico), ma soprattutto la programmazione di film di qualità che hanno contrassegnato la sua storia ne hanno fatto con il passare degli anni uno dei luoghi-simbolo che l’avvento delle multisale vorrebbe spazzare via».
L'appello L'appello rivolto al Comune (e alle associazioni culturali e ricreative, agli enti e alle parrocchie, alle scuole e alle agenzie educative) è quello di non far mancare «il sostegno, anche economico, a un’istituzione nata su iniziativa della Diocesi e oggi diventata un bene di tutti».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

1commento

serie b

Tardini, incerottato ma carico: Parma credici

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

4commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

cosa cambia

Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

progetto demos

Giornata dedicata al ricordo di Giulia Demartis a Corcagnano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

tragedia

Incidente stradale a Carrara, quattro giovani morti

MUSICA

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni Foto

SPORT

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia