13°

26°

Provincia-Emilia

Il vescovo Mazza: "Carosino è stato un santo"

Il vescovo Mazza: "Carosino è stato un santo"
Ricevi gratis le news
0

Paolo Panni
In occasione della festività di San Luca, la sezione «Giancarlo Rastelli» di Parma dell’Associazione medici cattolici italiani (Amci) ha ricordato, ad un anno dalla scomparsa, il dottor Claudio Carosino, lo straordinario «medico di campagna» (come lui amava definirsi) ucciso il 24 ottobre 2010 dal gesto folle di un suo paziente. Nella chiesa del convento di Santa Maria degli Angeli, gremita di persone, lo hanno ricordato autorità, colleghi e religiosi. Il presidente della sezione  ne, Luigi Ippolito, ha sottolineato la grande vicinanza ai sofferenti e la profonda testimonianza di speranza cristiana mentre il sindaco Maria Giovanna Gambazza, ricordando le grandi opere di cui si è reso protagonista in ambito sociale e sanitario, lo ha definito un «missionario della nostra terra».
Il dottor Paolo Ronchini, responsabile della locale «Casa della salute» (fortemente voluta dal dottor Carosino, al quale è dedicata) e il presidente dell’Ordine del medici di Parma Tiberio D’Aloia ne hanno quindi messo in risalto la passione, l’umanità, la disponibilità, la lungimiranza mentre Chiara Mantovani, vicepresidente nazionale dell’Amci Nord Italia, ha accostato la figura di Carosino a quella di Giancarlo Rastelli e, rifacendosi anche al messaggio di San Luca, ha spiegato come «ancora oggi si possa essere evangelizzatore e medico» attraverso una vita veramente vissuta con una costante testimonianza cristiana. «Claudio Carosino – ha detto – ancora una volta ci ha dato una spinta ad essere professionisti eccellenti e cattolici veri». Toccanti le testimonianze del rettore del convento padre Pedro Martinez, del paziente Salvino Cammi, della collega Elena Quarantelli e del parroco monsignor Stefano Bolzoni che si sono soffermati su quel patrimonio immenso che ha lasciato loro la conoscenza diretta di Carosino. Un patrimonio fatto di umanità, competenza, speranza, passione e fede.
I famigliari Maurizia, Cristina e Stefano, ricordando come le continue attestazioni di stima e di affetto siano di aiuto nell’affrontare il dolore. Profonde le conclusioni del vescovo monsignor Carlo Mazza che ha osservato come continui ad essere viva e grande la presenza di questa persona, definita senza mezzi termini come «figura eccezionale e fuori dal comune che ha lasciato di sé un ritratto estremamente convincente e penetrante di una vita totalmente donata agli altri per portare speranza e sollievo all’uomo colpito dalla sofferenza». Monsignor Mazza ha evidenziato tre dimensioni legate al dottor Carosino: il medico, il malato ed il santo. Parlando della grande questione riguardante il rapporto fra medico e ammalato ha sottolineato come in ogni persona riusciva a vedere, appunto, non solo un «ammalato» ma un uomo, una donna, un ragazzo o un anziano e sapeva amare tutti, ovunque si trovasse in una dimensione di pienezza e di realizzazione di sé. «Forse – ha aggiunto monsignor Mazza – la più bella scienza è la preghiera, quindi la potenza della preghiera accettando i limiti della scienza. Io credo – ha affermato – che se Claudio non fosse stato santo non avrebbe fatto quello che ha fatto. Ci sono tanti buoni medici, tanti buoni preti e anche tanti buoni vescovi. Ma la santità è un’altra cosa. E forse – ha ammesso – bisogna riconoscere di aver vissuto accanto ad un santo senza saperlo. Lo dico – ha spiegato – secondo l’accezione paolina di “santo”: e cioè di colui che è congiunto con Dio, separato dal mondo dei pagani. E la forza di quest’uomo viene da Dio».
L’importante giornata commemorativa (alla quale hanno partecipato anche don Tarcisio Bolzoni, il direttore generale dell’Ausl Massimo Fabi, l’assistente provinciale Amci don Raffaele Sargenti, numerosi esponenti di associazioni del territorio e parecchi colleghi di Carosino) si è quindi conclusa con la celebrazione della messa.                   
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paola Di Benedetto dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo

TELEVISIONE

Sexy Paola dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo Foto Video

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione sessuale Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Azzannata da un pitbull

tg parma

Azzannata da un pitbull e insultata per il velo: la denuncia di una donna a Parma Video

La proprietaria del cane se n'è andata dopo il violento episodio

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta sugli affitti: 2 sfratti al giorno in media a Parma e provincia Video

Inquilini abusivi: proprietario di un appartamento "accolto" con un coltello

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

politica

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

Cavandoli: "Entrambe le parti erano mosse da motivazione valide e giuste"

3commenti

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

carabinieri

Viale Mentana, arrestato con un etto di hashish il pusher dai mille nomi

4commenti

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

borgo gallo

L'accumulatore seriale ha «ridotto» così il palazzo in centro: le foto Video

incidenti

Una moto a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15: due in Rianimazione

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

parma calcio

Lucarelli e Munari, una camera per due

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

2commenti

DEGRADO

Stazione, parcheggio H: vigilanza armata dalle 14,30 alle 22,30

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

tg parma

Cameo di Benedetta Mazza nel film di Sorrentino su Berlusconi Video

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «Un danno per il commercio»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

LA BACHECA

Ecco 20 nuovi annunci per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

gran bretagna

I giudici: "Alfie sta morendo". E il padre minaccia una causa a tre medici per omicidio

COPENHAGEN

Ergastolo all'inventore del Nautilus per l'uccisione della reporter

SPORT

tifosi violenti

Champions, la polizia inglese conferma: arrestati due romani per tentato omicidio

2commenti

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

TECNOLOGIA

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni in Europa

cavriago

Non gli andava bene l’orario di consegna: prende la postina a bastonate

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel