19°

Provincia-Emilia

San Polo, è "guerra" sul nome della nuova scuola elementare

San Polo, è "guerra" sul nome della nuova scuola elementare
Ricevi gratis le news
1

 Sembra non trovare pace la scuola nuova di San Polo. Dopo le polemiche e gli scontri tra amministratori e comitati relativi alla collocazione scelta, è ora la volta dell’intitolazione della scuola elementare. 

La delibera
Attraverso una delibera di Giunta, il sindaco Andrea Rizzoli e gli assessori Ennio Stringhini, Maura Zilioli, Barbara Barattieri e Luigi Simonazzi, hanno ufficialmente espresso parere negativo sull'intitolazione a Giuseppe Verdi decisa dal consiglio d’istituto nello scorso mese di giugno. 

La scelta dei genitori
Il nome della nuova scuola, come si legge nella delibera dell’organo scolastico, era stato scelto al termine di una consultazione tra i genitori degli alunni della scuola primaria, in un progetto che aveva visto coinvolti anche i ragazzi. «Considerato che la proposta emersa, largamente maggioritaria, di intitolare la scuola a Giuseppe Verdi, è autorevole dal punto di vista storico, culturale e civile, il consiglio delibera all’unanimità l’intitolazione a Giuseppe Verdi della scuola primaria di San Polo», è la motivazione ufficiale della decisione, presa secondo le disposizioni della circolare ministeriale che ne regolamenta la procedura. «L'intitolazione della scuola viene deliberata dal consiglio di circolo o di istituto, sentito il collegio dei docenti - si legge in questo documento -. La deliberazione è successivamente inviata al provveditore agli studi, che acquisisce le valutazioni del prefetto e della giunta comunale. Se le valutazioni non fossero favorevoli, la deliberazione è rinviata al direttore didattico o preside per un riesame da parte del consiglio di istituto. Se quest’ultimo conferma la propria deliberazione, il provveditore agli studi emana il decreto di intitolazione».

Il parere della giunta
Un percorso inficiato da procedure non regolari, però, secondo la Giunta comunale che ha infatti espresso parere negativo sulla decisione evidenziando che «sembra prevalere un atteggiamento di scarsa collaborazione e di chiusura rispetto ad un percorso trasparente e pluralistico, con motivazioni non rispondenti all’effettività della situazione e che si è ritenuto di attivare la nuova denominazione a Giuseppe Verdi, senza attendere neppure il completamento dell’iter procedurale ed anzi si è caricato sulle famiglie la spesa per l’acquisto di diari riportanti la denominazione non approvata, determinando una situazione paradossale di confusione, arbitraria e non tollerabile all’interno delle istituzioni pubbliche, pregiudicando il giusto rapporto fra cittadini e autorità».

La proposta
La proposta di sindaco e assessori è pertanto di «di mantenere la denominazione in vigore ai “Martiri della Libertà” e di favorire la ripresa sin dall’inizio dell’iter per l’eventuale nuova denominazione del plesso scolastico, mediante un clima di serena collaborazione e concertazione con il nuovo consiglio di istituto di prossima elezione». A questo punto la palla passa al provveditore agli studi anche se è ormai palese il clima di tensione tra la giunta e la dirigenza dell’istituto scolastico. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Zasa Antonio

    21 Ottobre @ 23.08

    A ciascuno il suo....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno