13°

26°

Provincia-Emilia

Vacche da latte: hanno chiuso due stalle su cinque

Ricevi gratis le news
0

Chiara De Carli
In provincia di Parma dai dati provvisori del censimento 2010 le aziende con bovini risultano essere 1.627 e, sebbene in calo del 39,96% rispetto al 2000 (in linea con il dato regionale che registra un -39,6%), rappresentano circa il 75% delle aziende zootecniche complessive. Non varia quasi il numero totale dei capi nell’ultimo decennio, che passa dai 157.212 del 2000 a 149.895 (-4,65%, Emilia Romagna 11%, Italia -6,1%), anche se il numero medio di capi in stalla sale da 58 a 92,1 nel 2010 per i bovini in generale e da 39,2 a 65,5 per le vacche da latte. Ad analizzare il settore è Fabio Boldini, presidente dell’Apa di Parma: «Negli ultimi anni l’aumento dei costi e, soprattutto, dei prezzi dei cereali, ha causato una sofferenza a tutto il comparto. A risentirne maggiormente sono state le aziende più piccole. Negli ultimi 5-6 anni si sono praticamente bloccati gli investimenti nelle strutture e, in molte situazioni, si lavora seppur in perdita». Oltre il 76% delle aziende e circa il 90% del patrimonio bovino sono oggi localizzati nelle aree di collina e pianura. In montagna si passa dalle 663 aziende del 2000 alle 385 del 2010 (-41,9%) a cui fa riscontro una diminuzione dei capi di sole 100 unità. «In montagna - sottolinea - le problematiche sono ancora maggiori rispetto alle altre zone. Ad incidere sono i costi di trasporto e produzione e anche i caseifici, spesso piccole realtà, hanno spese più elevate. La diminuzione delle aziende è diffusa su tutto il territorio». Anche per il settore zootecnico i dati provvisori segnalano una tendenza alla concentrazione degli allevamenti in un numero minore di aziende ma di maggiori dimensioni. Oggi nelle stalle di oltre 100 capi si concentra circa il 74% della zootecnia provinciale e, nella stessa classe dimensionale, si trova oltre il 50% delle vacche da latte. «Questo non vuol dire che le aziende piccole siano assorbite dalle grandi - aggiunge Boldini -: le aziende grandi aumentano le dimensioni. Le nuove regole del Parmigiano-Reggiano prevedono l’aumento della quota di foraggio prodotta in allevamento dal 35 al 50% e limitazioni sulle vacche provenienti da allevamenti non di filiera che dovranno rimanere in quarantena prima di poter essere utilizzate. Oggi vengono tenuti anche gli animali che producono meno».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

1commento

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

MALTRATTAMENTI

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «Un danno per il commercio»

1commento

festa

25 Aprile: un parmense di appuntamenti in piazza, in bici e in musica L'agenda

Concerto in città con Baustelle e Mara Redeghieri

striscioni

L'oltraggio di Forza Nuova al 25 Aprile

E la replica dei giovani del Centro Esprit

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

L'ASTA

Il 9 maggio si saprà il destino del centro sportivo di Collecchio

Polesine Zibello

Vuole i soldi per la dose e minaccia il padre con un coltello

Ticket

«Stangata» sulle cure per la psoriasi

Intervista

Baustelle: «Non archiviamo il 25 aprile»

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

2commenti

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

1commento

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

5commenti

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

tifosi violenti

Champions, la polizia inglese conferma: arrestati due romani per tentato omicidio

2commenti

ROMA

Napolitano colto da malore: intervento al cuore

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

gusto light

La ricetta "green" - Insalatona di cetrioli con mele e noci

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento