18°

28°

Provincia-Emilia

Fidenza: condannata la nipote di Giovannino

Ricevi gratis le news
0

Si è concluso con una sentenza di condanna il processo penale a carico di Giovanna Guareschi, la nipote del celebre scrittore Giovannino e figlia di  Alberto. La donna, 46 anni, cittadina svizzera, residente nel canton Ticino, è stata accusata del reato di «sottrazione di minore» e condannata ad un anno di reclusione (pena sospesa), al pagamento delle spese processuali quantificate in 2 mila euro, al risarcimento dei danni in favore della costituitasi parte civile (la cifra sarà decisa dal Tribunale civile) con un’emissione di una provvisionale immediatamente esecutiva di 5 mila euro. 
La sentenza è stata emessa ieri dal giudice Carlo Saverio Ferraro, che ha accolto solo in parte le richieste del pm Massimiliano Sicilia. 
 «Il giudice non ha voluto riconoscere l’innocenza di mia figlia», ha commentato ieri Alberto Guareschi, padre della donna condannata. «Mentre attendiamo di leggere le motivazioni della sentenza, posso solo ritenere che lo stesso non abbia voluto tenere in considerazione le prove documentali prodotte dalla difesa, né le contraddizioni nelle testimonianze rese dalla parte avversa (esemplificativo il caso della dichiarazione espressa con cui il padre del bimbo dinanzi al Consolato italiano di Lugano dichiarava di non convivere con mia figlia, e che questa conviveva con il bimbo), né tantomeno le testimonianze in favore di mia figlia rese dalla sorella e dalla zia materna (la quale ultima risiede nello stesso paese in cui vive pure mia figlia)».
«Nemmeno la testimonianza del pediatra del bimbo, che di propria iniziativa ha sollevato il caso del bimbo in Svizzera chiedendo un aiuto per porre fine a questa insopportabile ingiustizia, ha potuto aiutare in alcun modo. Il giudice di Fidenza purtroppo ha sbagliato, e noi contiamo molto sul giudizio della Corte d’Appello. Ma che giustizia è questa, che imputa a mia figlia un reato di sottrazione di minore che sarebbe stato commesso 7 anni fa, quando in realtà il bambino viveva con lei in Ticino dalla nascita? Al contrario, proprio a lei il bambino è stato crudelmente sottratto quando era molto piccolo, nel 2006, sulla base di denunce di maltrattamenti rivelatesi infondate sia per la giustizia Svizzera che per quella Italiana, e quindi palesemente strumentali. L’autorità Svizzera ha affidato il bambino alla madre. La Corte d’Appello prima, e la Suprema Corte di Cassazione riunita in Sezioni Unite in seguito, hanno stabilito che la giurisdizione in merito all’affido del bambino spetta esclusivamente alla Svizzera, e quindi attendiamo con fiducia che la sentenza Svizzera sia infine eseguita in Italia». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

SERIE A

Parma, che tour de force

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design