17°

27°

Provincia-Emilia

Sicurezza idraulica: si amplierà l'alveo del torrente Parma

Sicurezza idraulica: si amplierà l'alveo del torrente Parma
Ricevi gratis le news
0

 Cristian Calestani

L’ondata di piena del Po è ormai archiviata senza che sia stato necessario fronteggiare particolari criticità nel territorio. Ma quello della sicurezza idraulica resta sempre un tema di primaria importanza per Colorno. Così, nei giorni scorsi, è emerso che passa anche attraverso l’ampliamento dell’alveo della Parma all’altezza del ponte della ferrovia Parma-Brescia il percorso che porta verso una maggiore sicurezza per Colorno. Dell’intervento, del costo di circa 700 mila euro e che potrebbe avere inizio già la prossima primavera, ha parlato il dirigente di Aipo per l’Emilia Romagna Fabrizio Giuffredi nel corso di un incontro della Seconda commissione consiliare del Comune. Un incontro voluto, come hanno sottolineato il sindaco Michela Canova e il presidente della stessa commissione Marco Pezziga, per fare il punto della situazione su una problematica, quella della sicurezza idraulica, sempre molto delicata a Colorno. 
«La piena del Po non ha creato disagi - ha confermato il primo cittadino - anche perché si è scongiurata la pericolosa concomitanza di una piena del Po con quella della Parma». L’attuale conformazione del ponte della linea ferroviaria Parma-Brescia rappresenta una sorta di «tappo» in merito al deflusso verso il Po delle acque del torrente Parma in caso di piena. Quello che succede, come spiegato dai tecnici dell’Aipo, è una sorta di strozzatura che rallenta la corrente con un conseguente innalzamento del livello delle acque all’altezza del ponte di piazza Garibaldi. 
Sul piano pratico l’intervento che permetterebbe di aumentare la sicurezza di Colorno prevede l’eliminazione dell’ostruzione causata dal rilevato della ferrovia Parma-Brescia tramite l’ampliamento della sezione idraulica del ponte con la ricalibratura e manutenzione di quel tratto dell’alveo. «Questo - ha spiegato Giuffredi - consentirebbe il passaggio senza problemi di una piena con una portata di 600 metri cubi al secondo, mentre con la conformazione attuale vi sarebbero problemi già con una portata che superi di poco i 500 metri cubi al secondo». C’è un certo ottimismo che accompagna la realizzazione dell’intervento. Le ruspe potrebbero entrare in azione già la prossima primavera e i lavori, finanziati dalla Regione, potrebbero essere completati nel giro di sei mesi prevedendo qualche disagio per il traffico ferroviario. L’ampliamento del ponte rientra nel più complesso piano di interventi necessari per migliorare la sicurezza idraulica del Parmense. Un piano del costo complessivo di quasi 25 milioni di euro nel quale rientrano anche l’ampliamento della cassa di espansione della Parma e la realizzazione di quella del Baganza. Attualmente, secondo quanto previsto da un protocollo d’intesa, è stata individuata solo una parte dei finanziamenti necessari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

APPENNINO

Un disperso nella zona di Albareto: mobilitati i soccorsi

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"